Condividi
Andare in basso
Edmond
Fragola
Fragola
Messaggi : 1061
Data d'iscrizione : 28.08.13

Re: AF-N: parliamo del cabinet

il 23/8/2018, 17:35
Ahhhhhhhhhhhhhhhhhh.............................  special cool
avatar
password
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 1252
Data d'iscrizione : 03.12.11
Località : Roma

Re: AF-N: parliamo del cabinet

il 23/8/2018, 17:38
Il conte non ha retto. grande sorriso
avatar
password
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 1252
Data d'iscrizione : 03.12.11
Località : Roma

Re: AF-N: parliamo del cabinet

il 23/8/2018, 17:39
Ah no, approva.
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 5665
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Re: AF-N: parliamo del cabinet

il 23/8/2018, 18:46


Praticamente il pannello è ridotto in larghezza a 150 mm (149, per l'esattezza). In questo modo le due facce dei dissipatori neri a sinistra e a destra del pannello non sono coperte. L'effetto estetico che ne deriva, dovuto al contrasto nero/chiaro e alla manopola che sembra fuoriuscire dal dissipatore dovrebbe essere notevole.

L'unico dubbio è sull'altezza del pannello, che ho mantenuto a 90, come l'originale. Si potrebbe però renderla uguale a quella dei dissipatori, in modo da rendere più slanciato l'intero cabinet.
avatar
Proteo
mela
mela
Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 27.03.18

Re: AF-N: parliamo del cabinet

il 23/8/2018, 19:31
blink 

L'idea è senza dubbio interessante, ma difficile immaginare il risultato senza vedere un prototipo.
Temo che potrebbe venir fuori un'effetto notevole come dici tu... oppure un'arraffazzonata !!!

[EDIT]
Ma eventualmente una manopola leggermente più piccola, così che entri nel perimetro del frontale ?
In ogni caso sia il volume che i jack di uscita, secondo me, rimangono veramente troppo vicini al bordo.
Io rimarrei sulle viti nascoste.

--


PREAMPLIFICATORE NAD 1240 (moddato a discreti)
AMPLIFICATORE FINALE PROTON AA-1150

AMPLI CUFFIE VHF-MOS by bandAlex

CUFFIE SENNHEISER HD-650 e HD-595

DIFFUSORI POLK AUDIO RTI-A7

AUDIO PLAYER LIQUIDA DAPHILE SU ZOTAC ZBOX CI323

DAC USB BERESFORD CAIMAN
(moddato a discreti)

GIRADISCHI TECHNICS SL-1200 MK2 + ORTOFON 2M BLUE

LETTORE CD SONY CDP-227 ESD (doppio TDA1541A-R1)

avatar
Dirty Harry
pesca
pesca
Messaggi : 814
Data d'iscrizione : 16.06.11

Re: AF-N: parliamo del cabinet

il 23/8/2018, 22:27
@bandAlex ha scritto:

Praticamente il pannello è ridotto in larghezza a 150 mm (149, per l'esattezza). In questo modo le due facce dei dissipatori neri a sinistra e a destra del pannello non sono coperte. L'effetto estetico che ne deriva, dovuto al contrasto nero/chiaro e alla manopola che sembra fuoriuscire dal dissipatore dovrebbe essere notevole.

L'unico dubbio è sull'altezza del pannello, che ho mantenuto a 90, come l'originale. Si potrebbe però renderla uguale a quella dei dissipatori, in modo da rendere più slanciato l'intero cabinet.
Molto interessante!
L'unica cosa è che, penso, sarebbe una cosa troppo radicale su cui intervenire sul pannello fornito da Hi-Fi2000 ed importerebbe rivolgersi unicamente ai tedeschi... o no ?

--


"Un uomo dovrebbe conoscere i propri limiti..."
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 5665
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Re: AF-N: parliamo del cabinet

il 24/8/2018, 09:59
@Dirty Harry ha scritto:Molto interessante!
L'unica cosa è che, penso, sarebbe una cosa troppo radicale su cui intervenire sul pannello fornito da Hi-Fi2000 ed importerebbe rivolgersi unicamente ai tedeschi... o no ?

Ce lo possono dire solo quelli di HiFi2000. In teoria, potrebbero usare il pannello già incluso, visto che si tratta semplicemente di tagliarne una parte. Lunedì quando riaprono si può chiedere.
avatar
Dirty Harry
pesca
pesca
Messaggi : 814
Data d'iscrizione : 16.06.11

Re: AF-N: parliamo del cabinet

il 24/8/2018, 10:46
@bandAlex ha scritto:Ce lo possono dire solo quelli di HiFi2000. In teoria, potrebbero usare il pannello già incluso, visto che si tratta semplicemente di tagliarne una parte. Lunedì quando riaprono si può chiedere.
La considero, per quello che mi riguarda, l'alternativa al pannello normale con le viti occultate...

--


"Un uomo dovrebbe conoscere i propri limiti..."
avatar
dankan73
pesca
pesca
Messaggi : 515
Data d'iscrizione : 20.10.11

Re: AF-N: parliamo del cabinet

il 24/8/2018, 10:51
Per quel che conta (visto che non partecipo al progetto almeno nella versione completa di cabinet) trovo che la svasatura a filo dei fori sia troppo marcata, e poi se hifi2000 il panello deve pure tagliarlo e svasarlo  penso che per il cabinet si sale a 250.
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 5665
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Re: AF-N: parliamo del cabinet

il 24/8/2018, 11:06
@dankan73 ha scritto:Per quel che conta (visto che non partecipo al progetto almeno nella versione completa di cabinet) trovo che la svasatura a filo dei fori sia troppo marcata, e poi se hifi2000 il panello deve pure tagliarlo e svasarlo  penso che per il cabinet si sale a 250.

In realtà, ma forse dall'immagine non si vede bene, l'unico foro svasato è quello della manopola del potenziometro.

Gli altri fori (tranne quello del tasto di accensione, che è un foro semplice) hanno intorno una cavità, che serve a contenere, nel caso delle brugole di fissaggio, la testa, e nel caso dei connettori a far sì che il pannello non sia di intralcio al jack (visto che i connettori sono più bassi dello spessore del pannello). Come vedi si tratta non solo di accorgimenti estetici, ma anche funzionali.
avatar
dankan73
pesca
pesca
Messaggi : 515
Data d'iscrizione : 20.10.11

Re: AF-N: parliamo del cabinet

il 24/8/2018, 11:14
Ah ok dal render sembrava che ci fosse una svasatura lungo il perimetro invece é solo la vista prospettica comunque i fori vengono troppo a filo del pannello é vero che ci sarebbe continuitá visiva con il dissipatore ma c'é comunque il gradino tra i due elementi, penso che senza un pannello test sia difficile giudicare il risultato anche i renders trarrebbero in inganno.
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 5665
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Re: AF-N: parliamo del cabinet

il 24/8/2018, 11:54
@dankan73 ha scritto:Ah ok dal render sembrava che ci fosse una svasatura lungo il perimetro invece é solo la vista prospettica comunque i fori vengono troppo a filo del pannello é vero che ci sarebbe continuitá visiva con il dissipatore ma c'é comunque il gradino tra i due elementi, penso che senza un pannello test sia difficile giudicare il risultato anche i renders trarrebbero in inganno.

E allora credo che non sia chiara l'immagine.   grande sorriso

La rimetto qui così è chiaro di cosa stiamo parlando:



ovvero del pannello più "stretto", che lascia scoperte le facce dei due dissipatori ai lati.

Stasera metterò le immagini con il pannello ruotato in modo diverso così si vede esattamente come lo intendo. Il bordo del pannello è smussato (non si parla di svasatura in quel caso ma di "edge matching"), ed è fondamentale questa cosa, proprio perchè il pannello è meno largo del cabinet e serve continuità con i dissipatori ai lati. Insomma, il pannello si alza dal piano frontale come una piramide tronca. Tra l'altro, io non l'ho scritto, ma in questo caso sarebbe importante che il pannello non sia troppo spesso (10 mm sono davvero eccessivi) primo perchè lo spessore non deve essere sproporzionato rispetto alla larghezza, secondo perchè si deve minimizzare lo "scalino", sempre per la faccenda della continuità. Invece, un pannello da 5 mm sarebbe perfetto, con lo "scalino" ridotto a 1 mm (e costerebbe di meno, se fatto fare dai tedeschi).

C'è da considerare anche che ogni spessore presenta le sue problematiche. Ad esempio, con 10 mm abbiamo il problema dei connettori che sono più corti, e allora serve una cavità intorno, mentre con 5 mm abbiamo il problema contrario, e allora serve... la fantasia per aggirare il problema (e io una soluzione ce l'ho, ma ovviamente non la dico fino a che non si decide quale strada percorrere).

Come vedi, anche per un banale pannello molto semplice, le problematiche sono diverse, ed ogni scelta comporta una conseguenza sul tutto. Insomma, non è che cambio lo spessore e lascio tutto così com'è, oppure metto e tolgo le svasature e gli sbalzi come capita. Bisogna coniugare l'aspetto estetico a quello funzionale, una cosa che talvolta non riesce nemmeno ai più blasonati marchi commerciali. Ebbene, a noi deve riuscire invece, sennò mettiamo tutto in una scatola di cartone e facciamola finita. laser
avatar
dankan73
pesca
pesca
Messaggi : 515
Data d'iscrizione : 20.10.11

Re: AF-N: parliamo del cabinet

il 24/8/2018, 12:03
Guarda Alex che io lo capisco benissimo lo studio che hai fatto é il mio lavoro....
Se tu lasci i dissipatori non coperti dal pannello hai lo scalino dello spessore del pannello e le svasature dei fori coincidono con il bordo cosa che sono sicuro non si possa nemmeno ottenere meccanicamente perché la fresa ha bisogno materiale per lavorare meno di fare le svasature come la manopola del volume.
A meno di spostare il fissaggio dei dissipatori modificandoli 10 mm piú in dietro in modo da allinearli al pannello frontale.
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 5665
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Re: AF-N: parliamo del cabinet

il 24/8/2018, 12:07
Comunque, mi sembra di capire che al momento ci sono tre strade da poter seguire, che sono queste:

1) frontale canonico in alluminio derivato da quello stock di HiFi2000, come da me presentato all'inizio;

2) frontale identico al caso 1), ma in perspex trasparente (o meglio ancora fume');

3) frontale "personalizzato" in alluminio, più piccolo in larghezza e più particolare, l'ultimo che ho messo; anche questo potrebbe però essere fatto in perspex, ovviamente.

A prescindere da quelle che sono le opinioni in merito alle brugole/viti di fissaggio (a proposito, vedo che il sondaggio non lascia alcuna speranza per le brugole a vista) io direi che le strade possono coesistere ed essere percorse indipendentemente l'una dall'altra. L'unico problema che vedo è di tipo economico, in quanto se non si fa "massa critica" con HiFi2000 (ad esempio), non si spunta lo sconto. Se ci frammentiamo in più soluzioni individuali non si hanno i vantaggi economici di una soluzione condivisa.

Quindi ci troviamo ad un bivio (o meglio un trivio, eh eh). Ve lo dico francamente, a me le soluzioni piacciono tutte, e vorrei chiudere questo aspetto del progetto quanto prima, e quindi piuttosto che allungare il brodo con discussioni infinite su come procedere sono disposto ad accettare una soluzione (dal mio punto di vista) meno audace pur di andare avanti ed avere finalmente un ampli completo e bellino da mostrare. Poi altre soluzioni successive sono sempre possibili perchè sostituire il frontale sarà roba da cinque minuti e se uno avrà la voglia e due soldi da spenderci potrà personalizzare l'ampli come vuole.

La cosa importante, comunque vadano le cose, è la vostra partecipazione.

Anche perchè, tutti guardavano al pannello, ma il vero problema di questo cabinet sono... I PIEDINI. E lì, non vedo soluzioni facili, a meno di non usare le morositas di gomma che fornisce HiFi2000. sick shak

Infatti, la posizione giusta per dei piedini decenti, sarebbe quella che capita sotto i dissipatori. Sono due giorni che guardo con disperazione tra le lamelle nere, per farmi venire qualche idea per agganciare il piedino. A voi viene in mente niente?


Ultima modifica di bandAlex il 24/8/2018, 12:13, modificato 1 volta
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 5665
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Re: AF-N: parliamo del cabinet

il 24/8/2018, 12:11
@dankan73 ha scritto:Guarda Alex che io lo capisco benissimo lo studio che hai fatto é il mio lavoro....

E ce lo dici adesso? Potevi occuparti tu del cabinet allora! bleh

Se tu lasci i dissipatori non coperti dal pannello hai lo scalino dello spessore del pannello e le svasature dei fori coincidono con il bordo cosa che sono sicuro non si possa nemmeno ottenere meccanicamente

Tutto quello che vedi si può fare, perchè altrimenti il programma di Schaeffer mi taglia le mani. grande sorriso

A meno di spostare il fissaggio dei dissipatori modificandoli 10 mm piú in dietro in modo da allinearli al pannello frontale.

Ecco, questo sarebbe bello, ma non si può fare. Comunque, se lo scalino è al max di 1 mm, non dovrebbe essere di disturbo dal punto di vista estetico. Per questo lo spessore ideale è 5 mm, perchè così è possibile "svasare" lasciando solo 1 mm residuo.
avatar
b.veneri
Fragola
Fragola
Messaggi : 1502
Data d'iscrizione : 29.07.11
Località : Roma

Re: AF-N: parliamo del cabinet

il 24/8/2018, 12:24
La butto li senza averci pensato neanche molto...
Ma il cabinet pesante dissipante con i suoi ipertrofici dissipatori è proprio necessario? 
Visto che l'AF-N funziona egregiamente con i dissipatori on board non si potrebbe utilizzare ad esempio un Galaxy con i dissipatori interni?
O messi all'interno non riuscirebbero a dissipare in maniera adeguata?
Questo risolverebbe d'incanto i problemi di viti a vista, raccordo con i dissipatori, piedoni vari ecc.

--


Benedetto - Now playing: AF-6 
avatar
b.veneri
Fragola
Fragola
Messaggi : 1502
Data d'iscrizione : 29.07.11
Località : Roma

Re: AF-N: parliamo del cabinet

il 24/8/2018, 12:31
Mi rispondo da solo, non ci siamo con la profondità..

--


Benedetto - Now playing: AF-6 
avatar
dankan73
pesca
pesca
Messaggi : 515
Data d'iscrizione : 20.10.11

Re: AF-N: parliamo del cabinet

il 24/8/2018, 12:41




Cosi magari mi spiego meglio qui si vede lo scalino di 10 mm tra il pannello frontale e il dissipatore e il foro non puó avere una svasatura sul bordo infatti il mio programma che é leggermente piú sofisticato non me lo permette
avatar
dankan73
pesca
pesca
Messaggi : 515
Data d'iscrizione : 20.10.11

Re: AF-N: parliamo del cabinet

il 24/8/2018, 12:42
per i piedi potresti avvitarli per fissare le colonnine che sorreggono la pcb
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 5665
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Re: AF-N: parliamo del cabinet

il 24/8/2018, 12:43
@b.veneri ha scritto:La butto li senza averci pensato neanche molto... Ma il cabinet pesante dissipante con i suoi ipertrofici dissipatori è proprio necessario? Visto che l'AF-N funziona egregiamente con i dissipatori on board non si potrebbe utilizzare ad esempio un Galaxy con i dissipatori interni? O messi all'interno non riuscirebbero a dissipare in maniera adeguata? Questo risolverebbe d'incanto i problemi di viti a vista, raccordo con i dissipatori, piedoni vari ecc.

Si potrebbe usare la scheda con i suoi dissipatori senza problema, ovviamente. E metterla in un Galaxy, certo.

Il Galaxy Maggiorato GX288 230 x 280, sarebbe quello adatto.

L'unica cosa è che non si potrebbero usare i connettori RCA su scheda, ma mettere degli RCA sul pannello posteriore e collegarli con dei cavetti schermati alla scheda, perchè il cabinet è profondo 280 e non mi sembra che esista la versione profonda 250.
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 5665
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Re: AF-N: parliamo del cabinet

il 24/8/2018, 12:47
@dankan73 ha scritto:

Cosi magari mi spiego meglio qui si vede lo scalino di 10 mm tra il pannello frontale e il dissipatore e il foro non puó avere una svasatura sul bordo infatti il mio programma che é leggermente piú sofisticato non me lo permette

Il buco di fissaggio non è così vicino al bordo. Se guardi il mio pannello, vedrai che in realtà c'è tutto lo spazio per la smussatura.

EDIT: per essere più chiaro, quella che vedi sul bordo, nel mio disegno in 3D, è la smussatura!
avatar
dankan73
pesca
pesca
Messaggi : 515
Data d'iscrizione : 20.10.11

Re: AF-N: parliamo del cabinet

il 24/8/2018, 13:56


Una cosa cosi?


Ultima modifica di dankan73 il 24/8/2018, 14:00, modificato 2 volte
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 5665
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Re: AF-N: parliamo del cabinet

il 24/8/2018, 13:59
Esattamente, il pannello meno spesso però. Se ti va potresti completare il disegno, in modo da avere una visione in 3D dell'insieme.
avatar
dankan73
pesca
pesca
Messaggi : 515
Data d'iscrizione : 20.10.11

Re: AF-N: parliamo del cabinet

il 24/8/2018, 14:03
Il pannello é di 10 mm se fai uno smusso dell'intero spessore cioé 10 é cosi che si vede se ne vuoi meno devi smussare meta dello spessore.
mandami le misure del cabinet e il file dwg se puoi del pannello frontale e dei dissipatori
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 5665
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Re: AF-N: parliamo del cabinet

il 24/8/2018, 14:10
@dankan73 ha scritto:Il pannello é di 10 mm se fai uno smusso dell'intero spessore cioé 10 é cosi che si vede se ne vuoi meno devi smussare meta dello spessore. mandami le misure del cabinet e il file dwg se puoi del pannello frontale e dei dissipatori

No, non ci siamo. Ti ho detto di considerare un pannello meno spesso, nella fattispecie da 5 mm, come ho scritto in un post precedente, e la smussatura a 45° che arriva a lasciare un gradino residuo di 1 mm.

Il pannello è da 149 x 90 mm, i dissipatori sono più o meno come li hai disegnati tu, il foro per la manopola è da 40 mm, svasato come vedi nel disegno, i fori per il fissaggio sono come hai già fatto il primo, e quelli per la cuffia sono da 11 mm di diametro, senza svasatura. Non serve una cosa precisa, serve solo per avere un'idea di come viene il cabinet. Dai un'occhiata alle foto per avere più o meno i rapporti di grandezza e le posizioni. Poi pensiamo a fare una cosa precisa. ;)
avatar
Dirty Harry
pesca
pesca
Messaggi : 814
Data d'iscrizione : 16.06.11

Re: AF-N: parliamo del cabinet

il 24/8/2018, 14:23
@bandAlex ha scritto:Comunque, mi sembra di capire che al momento ci sono tre strade da poter seguire, che sono queste:

1) frontale canonico in alluminio derivato da quello stock di HiFi2000, come da me presentato all'inizio;

2) frontale identico al caso 1), ma in perspex trasparente (o meglio ancora fume');

3) frontale "personalizzato" in alluminio, più piccolo in larghezza e più particolare, l'ultimo che ho messo; anche questo potrebbe però essere fatto in perspex, ovviamente.

A prescindere da quelle che sono le opinioni in merito alle brugole/viti di fissaggio (a proposito, vedo che il sondaggio non lascia alcuna speranza per le brugole a vista) io direi che le strade possono coesistere ed essere percorse indipendentemente l'una dall'altra. L'unico problema che vedo è di tipo economico, in quanto se non si fa "massa critica" con HiFi2000 (ad esempio), non si spunta lo sconto. Se ci frammentiamo in più soluzioni individuali non si hanno i vantaggi economici di una soluzione condivisa.

Quindi ci troviamo ad un bivio (o meglio un trivio, eh eh). Ve lo dico francamente, a me le soluzioni piacciono tutte, e vorrei chiudere questo aspetto del progetto quanto prima, e quindi piuttosto che allungare il brodo con discussioni infinite su come procedere sono disposto ad accettare una soluzione (dal mio punto di vista) meno audace pur di andare avanti ed avere finalmente un ampli completo e bellino da mostrare. Poi altre soluzioni successive sono sempre possibili perchè sostituire il frontale sarà roba da cinque minuti e se uno avrà la voglia e due soldi da spenderci potrà personalizzare l'ampli come vuole.
Io penso che sarebbe meglio non  essere dispersivì.
Se si decide di intraprendere una cosa comune è perché unendo forze e risorse si può affrontare con maggiore efficacia ed economia un obiettivo che, nella fattispecie, è quello di approntare una veste meno ruspante ad un ottimo apparecchio. Ciò implica, per le relative scelte (razionali), l'accettazione del principio democratico; mi sembra che si era scartata - per più di un motivo - l'utilizzazione del plexiglas e del perspex  (che tra l'altro, sulla base del modello utilizzato, trovo personalmente di dubbio valore estetico). Si era arrivati alla scelta del pannello d'alluminio, sulla cui opportunità si era demandato alla convenienza economica se farlo realizzare in Italia o Germania. 
Ora, se la novità è rappresentata da quattro fori in più (che ovviamente incidono sull'economia del lavoro, anche se non più di tanto) capiamone il perché e decidiamo insieme: accetto la scelta senza tirarmi indietro. 
Possono esserci altri motivi estetici? Parliamone e capiamo cosa comportano e, anche in questo caso, decidiamo insieme.
Ma se si coglie ogni minima occasione per rimettere in gioco ogni scelta non si va tanto lontano ...
A questo punto, se si vuole fare una cosa insieme la si fa, se no non fa niente: ognuno realizzerà il suo amplificatore come crede ed al meglio delle sue possibilità.

--


"Un uomo dovrebbe conoscere i propri limiti..."
Contenuto sponsorizzato

Re: AF-N: parliamo del cabinet

Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum