Condividi
Andare in basso
andreae
mela
mela
Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 29.10.11

Facciamo il punto della situazione - Pagina 2 Empty Re: Facciamo il punto della situazione

il 11/2/2012, 09:48
Ciao,

provo a fare qualche esempio (mi scuso, forse, per la banalità):

- scelta più varia del contenitore che potrebbe essere più lungo che largo, più alto che lungo o largo etc.

- collocamento logico/funzionale migliore all'interno dello chassix: stadio valvolare lontano dai trasformatori, oppure più vicino possibile agli ingressi, oppure schermato, su antivibranti...

- montaggio stadio d'uscita (meno critico) a ridosso di dove ci pare, vicino alle uscite etc.

- unico punto di contatto fra le due schede: i due condensatori di accoppiamento, da montare off board, della grandezza e tipo che vogliamo, con materiale smorzante, schermati etc.

- possibilità (per gli sperimentatori, tra cui mi inserisco) di provare, commutandole, diverse tipologie di stadio pilota, puramente valvolari o ibride o come vogliamo...

Per quanto riguarda l'aumento dei costi, non so fino a che punto ma penso che le due PCB possano essere presentate al fornitore come una unica poi da separate (eventualmente) a ns. cura... a questo aggiungo che non so se p.es. due pcb incise 10x16 costino realmente di più di una p.es. 20x32... ma qui la parola ai più esperti.

I miei 2c,

Ciao,

Andrea
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Facciamo il punto della situazione - Pagina 2 Empty Re: Facciamo il punto della situazione

il 16/2/2012, 12:01
Andrea, sono d'accordo con la tua analisi. Talmente d'accordo che, dopo aver considerato tutti i pro e i contro di una soluzione di questo tipo, ho deciso di suddividere il progetto Lightning in due schede separate. Esattamente, questa sarà la collocazione della varia componentistica:

SCHEDA 1: INGRESSI

Questa scheda ospiterà il circuito composto dalle due valvole, corrispondente - all'incirca - allo schema elettrico della parte amplificatrice:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
(questo schema è solo indicativo e non corrisponde a quello definitivo)

Su questa scheda saranno inclusi i due alimentatori shunt che devono stare il più vicino possibile alle valvole. Quindi saranno presenti i seguenti connettori:

- connettore A1: alimentazione 150 V in continua per l'anodica
- connettore B1: alimentazione 12 V in continua per i filamenti e elettronica di controllo
- connettore C1: ingresso segnale (canale sinistro e destro) per gli RCA
- connettore D1: potenziometro
- connettore E1: impostazione gain
- connettore F1: uscita segnale

Inoltre, il potenziometro potrà essere saldato direttamente sulla scheda, in modo da minimizzare il cablaggio. Chi vuole, potrà invece saldare il connettore e mettere il potenziometro fuori board. Il potenziometro preso in considerazione sarà il classico Alps RK27 BLU. Attualmente, non vedo potenziometri allo stesso livello di prezzo in grado di rivaleggiare con il mitico "velvet BLU".

La scheda sarà rettangolare con un lato molto più lungo dell'altro, per essere montata in verticale. In questo modo le valvole saranno in orizzontale e non impediranno l'utilizzo di un cabinet di tipo "slim". Inoltre, chi monterà il potenziometro sulla scheda, lo monterà dalla parte opposta alle valvole, in modo che la scheda potrà essere fissata direttamente al pannello frontale e sarà sufficiente il solo bullone del potenziometro a tenerla in posizione. Chi vuole potrà comunque usare altri sistemi di fissaggio in quanto saranno presenti anche i buchi ai lati della scheda per le classiche viti e squadrette.

Domanda: esiste l'RK27 con terminali per il montaggio su PCB ma in orizzontale? Altrimenti per quello che voglio fare sarà necessario trovare un altro potenziometro.

Per l'impostazione del gain sarà sufficiente un pulsante, in quanto lo switch sarà assistito dalla necessaria elettronica che comanderà un rele'.

In questa fase di sviluppo, sto ancora valutando l'opportunità di prevedere un secondo ingresso di segnale, con la relativa circuiteria di commutazione (sarebbero necessari altri 2 rele' con la relativa elettronica).


Ultima modifica di bandAlex il 16/2/2012, 12:19, modificato 3 volte
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Facciamo il punto della situazione - Pagina 2 Empty Re: Facciamo il punto della situazione

il 16/2/2012, 12:14
SCHEDA 2: ALIMENTAZIONE E FINALE

Questa scheda ospiterà i vari alimentatori e il finale di potenza. Sarà quindi una scheda abbastanza ampia, ma non eccessivamente, e sarà montata in maniera canonica, in orizzontale, con i classici distanziatori.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
(lo schema qui sopra è solo indicativo, e nemmeno è completo)

Prevederà i seguenti connettori:

- connettore A2: alimentazione filamenti in alternata (secondario del trasformatore)
- connettore B2: alimentazione anodica in alternata (secondario del trasformatore)
- connettore C2: alimentazione finale di potenza in alternata (secondario del trasformatore)
- connettore D2: ingresso segnale (proveniente dalla scheda 1)
- connettore E2: uscita cuffia
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Facciamo il punto della situazione - Pagina 2 Empty Re: Facciamo il punto della situazione

il 16/2/2012, 12:27

Attualmente, sto lavorando sulla scheda ingressi, per cui le priorità sono quelle relative a questa scheda. A breve metterò in linea un primo disegno della scheda, e subito dopo farò fare il primo prototipo.
AndreaFx
AndreaFx
pesca
pesca
Messaggi : 702
Data d'iscrizione : 21.06.11
Località : Milano (nord-ovest)

Facciamo il punto della situazione - Pagina 2 Empty Re: Facciamo il punto della situazione

il 16/2/2012, 12:46
Ottimo lavoro! happy
Purtroppo il potenziometro Alps con i connettori sul retro non esiste......IMHO meglio non integrarlo nella PCB visto che siamo in ottica di massima flessibilità.....o poi vogliamo avere le "lampadine" a vista grande sorriso

Ho qualche domanda:
- Perchè fare più ingressi? Per un utilizzo Pre oltre che ampli cuffia?
- E' possibile prevedere un'uscita by-pass RCA in modo da lasciare permanentemente collegato l'ampli tra sorgente e finale? Questo per chi non ha l'impianto cuffia dedicato.
- Il Lightning, così come il VHF, avrà la possibilità di collegamento a ponte / bilanciato?
- Ultima, l'alimentazione anodica non l'avevi fissata a 180v? Ricordo male? Probabilmente faccio confusione.......
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Facciamo il punto della situazione - Pagina 2 Empty Re: Facciamo il punto della situazione

il 16/2/2012, 13:10
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Ottimo lavoro! happy

Grazie! grande sorriso

Purtroppo il potenziometro Alps con i connettori sul retro non esiste......IMHO meglio non integrarlo nella PCB visto che siamo in ottica di massima flessibilità.....o poi vogliamo avere le "lampadine" a vista grande sorriso

Ok, immaginavo che non esistesse, visto che non l'ho trovato facendo una breve ricerca su internet. Riguardo alle lampadine a vista, se la scheda sarà in verticale (come previsto per mantenere bassa l'altezza totale) queste si potranno vedere solo dall'alto, magari con delle fessure apposite sul coperchio superiore... grande sorriso

Perchè fare più ingressi? Per un utilizzo Pre oltre che ampli cuffia?

Per dare una maggiore flessibilità di impiego a chi dispone di più di una sorgente (ad esempio, un dac e un giradischi).

- E' possibile prevedere un'uscita by-pass RCA in modo da lasciare permanentemente collegato l'ampli tra sorgente e finale? Questo per chi non ha l'impianto cuffia dedicato.

Ottima idea. La metto nella lista delle cose da aggiungere. smile

- Il Lightning, così come il VHF, avrà la possibilità di collegamento a ponte / bilanciato?

Assolutamente no. Chi vuole, potrà implementarsi - di suo - una versione a ponte assemblando due schede finali invece di una sola. Ma il progetto non lo prevede, in quanto non ritengo che la configurazione a ponte porti dei vantaggi sostanziali: il Lightning non ha bisogno di questo trucco per sfoderare tutta la capacità di pilotaggio di cui si ha bisogno con qualunque cuffia.

- Ultima, l'alimentazione anodica non l'avevi fissata a 180v? Ricordo male? Probabilmente faccio confusione.......

Ricordi male. grande sorriso In realtà l'alimentazione è di 155 V, anche se nel post precedente ho "arrotondato" a 150.
AndreaFx
AndreaFx
pesca
pesca
Messaggi : 702
Data d'iscrizione : 21.06.11
Località : Milano (nord-ovest)

Facciamo il punto della situazione - Pagina 2 Empty Re: Facciamo il punto della situazione

il 16/2/2012, 13:17
Grazie per le risposte Alex, tutto chiarissimo!

Ultima cosa, per farti capire meglio, mi piacerebbe montarle in questo modo le valvole
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Lo trovo molto comodo in caso di rolling ed in più ottimo per la dissipazione

Si potrebbe prevedere anche una PCB di questo tipo, così da accontentare tutti grande sorriso
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
password
password
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 1404
Data d'iscrizione : 03.12.11
Località : Roma

Facciamo il punto della situazione - Pagina 2 Empty Re: Facciamo il punto della situazione

il 17/2/2012, 09:06
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:

In questa fase di sviluppo, sto ancora valutando l'opportunità di prevedere un secondo ingresso di segnale, con la relativa circuiteria di commutazione (sarebbero necessari altri 2 rele' con la relativa elettronica).

Due o tre ingressi, uscita pre indipendente dall'ampli cuffia e abbiamo il nostro pre- ampli-cuffia ibrido, un progetto originale e accattivante.
Per questo ci vorrà un bel cabinet, all'altezza del progetto.
Sto già selezionando le valvole...
Dirty Harry
Dirty Harry
Fragola
Fragola
Messaggi : 1005
Data d'iscrizione : 16.06.11

Facciamo il punto della situazione - Pagina 2 Empty Re: Facciamo il punto della situazione

il 17/2/2012, 09:30
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
Ultima cosa, per farti capire meglio, mi piacerebbe montarle in questo modo le valvole
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Lo trovo molto comodo in caso di rolling ed in più ottimo per la dissipazione

Io lo trovo molto pericoloso per l'integrità dei tubi, Andre'...

--


"Un uomo dovrebbe conoscere i propri limiti..."
Dirty Harry
Dirty Harry
Fragola
Fragola
Messaggi : 1005
Data d'iscrizione : 16.06.11

Facciamo il punto della situazione - Pagina 2 Empty Re: Facciamo il punto della situazione

il 17/2/2012, 09:36
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
Per questo ci vorrà un bel cabinet, all'altezza del progetto.

Quello del cabinet è un problema...
L'ideale sarebbe farselo preforare dalle macchine numeriche di chi lo vende - tipo HI-FI2000 - ma i costi si triplicano scandalosamente !
Addirittura cercano 30 euro per preparare un file con le misure dei fori... bye
A questo punto viva la funzionalità ed amen se qualche foro presenta qualche sbavatura ! bleh

--


"Un uomo dovrebbe conoscere i propri limiti..."
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Facciamo il punto della situazione - Pagina 2 Empty Re: Facciamo il punto della situazione

il 17/2/2012, 10:09
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
Per questo ci vorrà un bel cabinet, all'altezza del progetto.
Quello del cabinet è un problema... L'ideale sarebbe farselo preforare dalle macchine numeriche di chi lo vende - tipo HI-FI2000 - ma i costi si triplicano scandalosamente ! Addirittura cercano 30 euro per preparare un file con le misure dei fori... bye
A questo punto viva la funzionalità ed amen se qualche foro presenta qualche sbavatura ! bleh

Per risparmiare, il disegno è meglio farselo da soli, oppure farlo fare ad un amico che conosce ed ha installato un software di CAD. Del resto, il disegno su commissione del cliente è un servizio e quindi è normale che abbia un costo. Ma per il Lightning ognuno avrà la libertà di scegliere il tipo di cabinet che vuole. Da questo punto di vista la scheda di ingresso separata, avendo la possibilità di essere montata sia in verticale che in orizzontale è un vantaggio non da poco, in quanto consente di inserire le valvole in un cabinet non eccessivamente esteso in altezza. Con la scheda del finale (che invece va montata necessariamente in orizzontale) cercherò di fare in modo che l'altezza massima dei componenti sia altrettanto bassa da non rendere inutile l'accorgimento adottato con le valvole.
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Facciamo il punto della situazione - Pagina 2 Empty Re: Facciamo il punto della situazione

il 17/2/2012, 10:17
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:In questa fase di sviluppo, sto ancora valutando l'opportunità di prevedere un secondo ingresso di segnale, con la relativa circuiteria di commutazione (sarebbero necessari altri 2 rele' con la relativa elettronica).

Due o tre ingressi, uscita pre indipendente dall'ampli cuffia e abbiamo il nostro pre- ampli-cuffia ibrido, un progetto originale e accattivante. Per questo ci vorrà un bel cabinet, all'altezza del progetto. Sto già selezionando le valvole...

Se ti sei letto il thread "Un po' di tube rolling", avrai notato che qualche test è stato già fatto a suo tempo... per quel poco che è durato, ho trovato il gioco estremamente divertente: è incredibile come ogni valvola abbia una sonorità diversa, che non si limita solo all'aspetto timbrico. Del resto, il circuito senza controreazione fa sì che le piccole differenze tra una valvola e l'altra non vengano annullate del tutto. Il che è positivo ed è proprio quello, che in fondo, si voleva ottenere. grande sorriso

Non sarà necessario utilizzare valvole selezionate a coppia, in quanto sarà presente un trimmer di regolazione per tarare in maniera precisa il gain di un canale, in modo da renderlo esattamente identico all'altro.
password
password
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 1404
Data d'iscrizione : 03.12.11
Località : Roma

Facciamo il punto della situazione - Pagina 2 Empty Re: Facciamo il punto della situazione

il 17/2/2012, 10:27
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
Per risparmiare, il disegno è meglio farselo da soli, oppure farlo fare ad un amico che conosce ed ha installato un software di CAD. Del resto, il disegno su commissione del cliente è un servizio e quindi è normale che abbia un costo. Ma per il Lightning ognuno avrà la libertà di scegliere il tipo di cabinet che vuole. Da questo punto di vista la scheda di ingresso separata, avendo la possibilità di essere montata sia in verticale che in orizzontale è un vantaggio non da poco, in quanto consente di inserire le valvole in un cabinet non eccessivamente esteso in altezza. Con la scheda del finale (che invece va montata necessariamente in orizzontale) cercherò di fare in modo che l'altezza massima dei componenti sia altrettanto bassa da non rendere inutile l'accorgimento adottato con le valvole.
Io una riflessione ad un cabinet in comune la farei. Potrebbe venire una cosa più rifinita e immediatamente riconoscibile e riconducibile al progetto di Alex.
Per quanto riguarda l'altezza si potrebbero utilizzare dei condensatori assiali?
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Facciamo il punto della situazione - Pagina 2 Empty Re: Facciamo il punto della situazione

il 17/2/2012, 10:34

L'idea di un gruppo d'acquisto per il cabinet è valida, perchè permetterebbe un considerevole risparmio. Oltretutto, toglierebbe di impaccio tutti quelli - come me - che sono allergici alla lavorazione del cabinet. grande sorriso
password
password
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 1404
Data d'iscrizione : 03.12.11
Località : Roma

Facciamo il punto della situazione - Pagina 2 Empty Re: Facciamo il punto della situazione

il 17/2/2012, 10:37
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
L'idea di un gruppo d'acquisto per il cabinet è valida, perchè permetterebbe un considerevole risparmio. Oltretutto, toglierebbe di impaccio tutti quelli - come me - che sono allergici alla lavorazione del cabinet. grande sorriso
Già un semplice foro sul frontale di alluminio non è uno scherzo.
Io ci sto. Daremo più valore alla nostra (Tua) realizzazione.
Dirty Harry
Dirty Harry
Fragola
Fragola
Messaggi : 1005
Data d'iscrizione : 16.06.11

Facciamo il punto della situazione - Pagina 2 Empty Re: Facciamo il punto della situazione

il 17/2/2012, 10:44
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
L'idea di un gruppo d'acquisto per il cabinet è valida, perchè permetterebbe un considerevole risparmio.

Sono dei vostri !
smile

--


"Un uomo dovrebbe conoscere i propri limiti..."
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Facciamo il punto della situazione - Pagina 2 Empty Re: Facciamo il punto della situazione

il 17/2/2012, 10:57
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Già un semplice foro sul frontale di alluminio non è uno scherzo.
Io ci sto. Daremo più valore alla nostra (Tua) realizzazione.

Inoltre, ci si può rivolgere a questa [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link].

Si scarica il pacchetto software (io lo sto provando già da un po' di tempo), si disegna il pannello frontale (o quello posteriore), si decide quanti esemplari, e arrivano a casa direttamente dopo qualche giorno.

Il software è molto facile da usare ma soprattutto è molto potente e il sistema di lavorazione permette un sacco di scelte. Il costo è determinato dal n. di buchi, lavorazioni, etc. Ovviamente, più pezzi si fanno fare e più basso è il costo per ciascun pannello.
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Facciamo il punto della situazione - Pagina 2 Empty Re: Facciamo il punto della situazione

il 17/2/2012, 10:58
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:L'idea di un gruppo d'acquisto per il cabinet è valida, perchè permetterebbe un considerevole risparmio.
Sono dei vostri ! smile

Ovviamente ci sono anch'io. smile
b.veneri
b.veneri
Fragola
Fragola
Messaggi : 1577
Data d'iscrizione : 29.07.11
Località : Roma

Facciamo il punto della situazione - Pagina 2 Empty Re: Facciamo il punto della situazione

il 17/2/2012, 11:00
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:L'idea di un gruppo d'acquisto per il cabinet è valida, perchè permetterebbe un considerevole risparmio.
Sono dei vostri ! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Ovviamente ci sono anch'io. [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Mi aggiungo anche io... il
tentativo di farlo fare ad un amico di un amico di un amico per il
momento non ha dato buoni frutti...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

--


Benedetto - Now playing: AF-6  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
AndreaFx
AndreaFx
pesca
pesca
Messaggi : 702
Data d'iscrizione : 21.06.11
Località : Milano (nord-ovest)

Facciamo il punto della situazione - Pagina 2 Empty Re: Facciamo il punto della situazione

il 17/2/2012, 11:26
Io con il cabinet me la cavo benone, ma nel puro spirito di gruppo, sono dei vostri, così risparmiamo tutti grande sorriso

......Sempre che il case Galaxy non costi (ipotizzo) 30€ e questo case dei tedeschi 100......in questo caso bleh
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Facciamo il punto della situazione - Pagina 2 Empty Re: Facciamo il punto della situazione

il 17/2/2012, 11:32
Andrea, funziona così: si sceglie il cabinet che ci piace (quindi hifi2000 va benissimo) e ognuno se lo può ordinare per se'.

La lavorazione della ditta tedesca riguarda solo il pannello frontale e, se necessario, quello posteriore. L'unico vincolo è ovviamente mantenere la stessa posizione dei buchi di fissaggio al cabinet (e le dimensioni, ovviamente).

Quindi per il pannello frontale si sceglie lo spessore, il colore, e si fa il disegno con il tool apposito. Il pannello definitivo forato e lavorato sostituirà quello fornito di default con il cabinet. Stessa cosa, se si decide di farlo, anche per il pannello posteriore (che non va trascurato, perchè già il foro quadrato per una vaschetta IEC è qualcosa di abbastanza noioso da fare a mano).
Dirty Harry
Dirty Harry
Fragola
Fragola
Messaggi : 1005
Data d'iscrizione : 16.06.11

Facciamo il punto della situazione - Pagina 2 Empty Re: Facciamo il punto della situazione

il 17/2/2012, 11:33
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
......Sempre che il case Galaxy non costi (ipotizzo) 30€ e questo case dei tedeschi 100......in questo caso bleh

E mi unirei anch'io allo sberleffo visto che non ci sarebbe differenza rispetto alla maggiorazione richiesta per il Galaxy ! bleh
Il GX283 (Galaxy maggiorato) ordinato per il VHF-N costa circa 29 euro...

--


"Un uomo dovrebbe conoscere i propri limiti..."
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Facciamo il punto della situazione - Pagina 2 Empty Re: Facciamo il punto della situazione

il 17/2/2012, 11:34
Alla fine, tolti i pannelli frontale e posteriore, quello che rimane da fare sono solo i buchi di fissaggio per le schede e il trasformatore sul fondo del cabinet, per i quali però è sufficiente un trapano, e ci vuole pochissimo tempo a realizzarli.
Dirty Harry
Dirty Harry
Fragola
Fragola
Messaggi : 1005
Data d'iscrizione : 16.06.11

Facciamo il punto della situazione - Pagina 2 Empty Re: Facciamo il punto della situazione

il 17/2/2012, 11:37
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
La lavorazione della ditta tedesca riguarda solo il pannello frontale e, se necessario, quello posteriore. L'unico vincolo è ovviamente mantenere la stessa posizione dei buchi di fissaggio al cabinet (e le dimensioni, ovviamente).

Quindi per il pannello frontale si sceglie lo spessore, il colore, e si fa il disegno con il tool apposito. Il pannello definitivo forato e lavorato sostituirà quello fornito di default con il cabinet. Stessa cosa, se si decide di farlo, anche per il pannello posteriore (che non va trascurato, perchè già il foro quadrato per una vaschetta IEC è qualcosa di abbastanza noioso da fare a mano).

Vista la necessarietà della lavorazione del frontale posteriore scommetto già sull'antieconomicità dell'operazione...
sad

--


"Un uomo dovrebbe conoscere i propri limiti..."
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Facciamo il punto della situazione - Pagina 2 Empty Re: Facciamo il punto della situazione

il 17/2/2012, 11:40
Utilizzando il servizio della ditta tedesca si ha il vantaggio di avere un tool già pronto, facile da utilizzare, che non richiede conoscenze specifiche di cad o simili. La prima cosa da fare è vedere quanto verrebbe - a testa - il servizio per un ipotetico pannello adatto per il nostro amplificatore, per una decina di esemplari. Farò un test quanto prima.

Ovviamente si può procedere altrettanto bene con hifi2000, pagando il servizio aggiuntivo di disegno (ammesso che tra di noi non ci sia qualcuno che usa il CAD).
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Facciamo il punto della situazione - Pagina 2 Empty Re: Facciamo il punto della situazione

il 17/2/2012, 11:49

Allora, ho fatto un test. Per un pannello frontale di 320 x 80 mm di grandezza (quindi per un cabinet non proprio piccolo), con i buchi per un potenziometro, un'uscita cuffia, 3 led, una scritta, di alluminio spesso 4 mm, viene circa 34.6 Euro a testa compresa IVA e spedizione.
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum