Ultimi argomenti
» Allestimento Set up x Cuffie STAX L700 & Omega 007MKII
Da best5656 Oggi alle 17:43

» Imbottitura per archetti
Da best5656 Oggi alle 16:50

» HDAC: scheda LED
Da bandAlex Oggi alle 12:58

» Help me
Da best5656 Oggi alle 12:45

» Genesi di una Idea e Realizzazione di un Progetto…Driver AVENTADOR 845
Da best5656 17/10/2017, 13:54

» Audiogamma stereo days Roma
Da Farfons 16/10/2017, 22:57

» Qualcuno mi distolga
Da password 15/10/2017, 16:49

» VHF-MOS Si parte.....
Da pacocamino 9/10/2017, 17:57

» Cosa state ascoltando in questo preciso momento?
Da best5656 5/10/2017, 11:50

» MET cosa sono?
Da Edmond 4/10/2017, 22:19

» Stax + Viva + Wee...is Fantastic!!!
Da best5656 2/10/2017, 13:54

» Quanti Watt ci vogliono
Da bandAlex 2/10/2017, 13:05

» Restauro Vespa
Da cotton 1/10/2017, 17:25

» Media Player
Da Farfons 30/9/2017, 16:33

» MODDING cuscini per stax l300 l500 l700 sr-207
Da Pgragnani2 28/9/2017, 22:47

» Potenza di uscita degli amplificatori per cuffia
Da auleia 28/9/2017, 20:15

» Gli audiofili e le minchiate
Da cotton 28/9/2017, 19:18

» Ipotesi per un nuovo amplificatore
Da bandAlex 22/9/2017, 12:38

» HDAC: come suona
Da leoni ivano 19/9/2017, 11:09

» schiit fulla 2
Da auleia 17/9/2017, 21:47


Nuovo farmaco per studenti ed audiofili incalliti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Nuovo farmaco per studenti ed audiofili incalliti

Messaggio Da smanettone il 1/10/2012, 16:00

Oggi a lezione il nostro professore ha fatto una breve digressione dalla sua materia per portarci un esempio che ci ha lasciati tutti incuriositi. Dalla fisiologia cardiaca, infatti, approfittando del nostro brusio di distrazione, ha aperto una breve digressione su come gli studenti americani, e da qualche tempo anche quelli europei, aumentano le loro capacità cognitive, spingendo il boost su focus, concentrazione, memoria, lucidità. Esiste da anni infatti un farmaco che promette di fare tutto ciò, senza alcun effetto collaterale rilevante ad oggi tangibile, dopo più di 40 anni che il principio attivo è noto. Il farmaco si chiama Piracetam.
Tra gli effetti riscontrati dopo somministrazione del farmaco (che necessita di ricetta bianca e dunque qualsiasi farmacista lo fornirà tranquillamente anche senza) si ha un incremento delle prestazioni cognitive ed, udite udite "un ampliamento della acutezza uditiva, maggiore nitidezza e capacità di discriminare i suoni": informandomi su internet ho sentito infatti che alcune persone ne fanno uso prima di andare a concerti di musica classica, e le parole che usano per descrivere i risultati sono abbastanza eclatanti : "risveglia il cervello, amplifica le percezioni, ti permette di focalizzare insieme e distintamente tutti gli strumenti che suonano insieme".
Ho pensato che sarebbe stato dunque utile per noi cuffiofili provare a vedere quanto effettivamente i nostri sensi possano essere ulteriormente acuiti, soprattutto nella percezione uditiva, visto che spesso tra una cuffia e l'altra, tra un amplificatore e l'altro, le differenze sono davvero minimali e si necessita di più ascolti e massima concentrazione per discriminare gamma ed altri fattori: avere un principio attivo non tossico che ci spalanchi queste porte sarebbe il massimo.
Questo farmaco fa parte della categoria "smart drug", nulla a che vedere con le droghe, ma semplicemente principi attivi che risvegliano il cervello:

"Il Piracetam è un amplificatore cognitivo. L'effetto soggettivo descritto da molte persone è che "ti risveglia il cervello". Un analogo chimico del neurotrasmettitore acido gamma-aminobutirico (GABA), il Piracetam sembra promuovere il flusso di informazioni fra i due emisferi cerebrali. Sappiamo che la comunicazione fra i due emisferi è associata con lampi di creatività. Il Piracetam è così sicuro che un dipendente dell'FDA ha sostenuto che il Piracetam non può avere alcun effetto farmacologico a causa della sua bassa tossicità anche a dosi enormi. L'effetto del Piracetam può essere aumentato se preso in associazione con il DMAE, la centrofenossina o la colina. Quando la colina e il Piracetam sono assunte insieme, si ha un effetto sinergico che causa un miglioramento della memoria più grande che la somma dei due singoli effetti"

"Il Piracetam è un farmaco nootropo che si è dimostrato in grado di migliorare le capacità cognitive, aumentando il microcircolo e l'ossigenazione del sistema nervoso centrale.
Le prove condotte hanno dimostrato che Oxiracetam è un farmaco sicuro che presenta bassi livelli di tossicità ed pochi effetti avversi."

L'effetto è dunque da attribuire ad un migliore microcircolo ed ossigenazione del SNC, che lo rende un farmaco utile anche nelle patologie degenerative quali demenza, alzheimer, postumi di ictus.

Altri nootropi con effetto tonico sul cervello, memoria, percezioni, sono gli integratori a base di acido lipoico ed acetil-L-carnitina

Ci state facendo un pensierino anche voi vero?
avatar
smanettone
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 201
Data d'iscrizione : 27.10.11
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovo farmaco per studenti ed audiofili incalliti

Messaggio Da bandAlex il 1/10/2012, 16:10

Uno dei post più interessanti che abbia mai letto su un forum di audio.

Altro che i soliti cavi e cavetti e altri accessori fuffa. Se solo mi aumenta la percezione uditiva di mezzo dB... batte già qualunque miglioria possibile cambiando un dac.

Ottimo... ora lo spacciatore mi serve sul serio. grande sorriso
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 4872
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovo farmaco per studenti ed audiofili incalliti

Messaggio Da bandAlex il 1/10/2012, 16:14

Ho trovato questo [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link].

"L'anno scorso un amico mi ha portato ad ascoltare Sun Ra e la sua Intergalactic Arkestra come regalo di compleanno. Avevo appena ricevuto da Interlab una bottiglietta di compresse da 800 mg. di Piracetam. Il mio amico ed io prendemmo nove compresse a testa (una dose d'approccio secondo la letteratura specialistica) prima di entrare nell'auditorium. La musica incominciò 30 minuti più tardi. Notai di essere in grado di concentrarmi come mai mi era capitato prima. Ero completamente lucido senza alcun senso di intossicazione. Le mie orecchie erano come se fossero stimolate da tutte le direzioni simultaneamente, ma questa sensazione era interamente piacevole. Per la prima volta in vita mia potevo distinguere il timbro di ciascun corno (Sun Ra ha circa dieci suonatori di corno che spesso suonano armonie sovrapposte). Ero incantato. Il mio amico ha lavorato come sassofonista professionista. Anche lui ha notato straordinarie capacità uditive e di concentrazione. Consiglio il Piracetam come alternativa allo sballarsi prima di un concerto o a qualsiasi altra esperienza che migliori la concentrazione."

La testimonianza qui sopra riportata è tipica di persone che fanno uso di Piracetam, un amplificatore dell'intelligenza e uno stimolante del SNC (Sistema Nervoso Centrale) senza effetti secondari o tossicità. Esso è così notevole per i suoi effetti e per la sua sicurezza che ha dato origine alla creazione di una categoria di droghe interamente nuove dette nootropici.

Il termine nootropico è di derivazione greca e significa "che agisce sulla mente". Dopo l'invenzione del Piracetam da parte dei Laboratori UBC in Belgio, altre ditte farmaceutiche si sono date da fare per sviluppare i propri noutropici, quali il Vinpocetine, l'Aniracetam, il Pramiracetam e l'Oxiracetam. Fino ad oggi non vi è alcuna droga nootropica la cui vendita negli States è stata approvata dall'FDA (Federal Drug Agency), ma c'è grande motivazione da parte delle imprese farmaceutiche per ottenere tale approvazione -analisti finanziari prevedono che il mercato statunitense per gli stimolanti cognitivi presto sarà di più di un miliardo di dollari l'anno!

I nootropici sono molto interessanti a causa dell'assenza di tossicità testabile. Non sono comunque le uniche sostanze che aumentano l'intelligenza. Ci sono più di 30 sostanze chimiche per le quali è stato dimostrato che migliorano l'intelligenza animale e/o umana (apprendimento e elaborazione dati in particolari tipi di compiti). Qui propongo guida una pratica droga per droga all'uso e all'acquisto di questi stimolanti cognitivi.
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 4872
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovo farmaco per studenti ed audiofili incalliti

Messaggio Da smanettone il 1/10/2012, 16:19

Credo che il Piracetam non sia in grado di migliorare l'udito nel senso che "farà udire ai sordi", ma che intervenga nel meccanismo con cui i suoni vengono convertiti in impulsi elettrici dal cervello, migliorando tale meccanismo o rendendolo più rapido, in modo che di risultato se ne ha una sensazione di percezione completa, immediata, un pò come quando si passa da mono a stereo :)
Informaticamente parlando, credo che possa aumentare la velocità o l'ampiezza del FSB umano band
Mi verrebbe in mente la differenza cromatica che intercorre tra "una foto stampata a casa e la stessa foto sviluppata dal fotografo". lol!
avatar
smanettone
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 201
Data d'iscrizione : 27.10.11
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovo farmaco per studenti ed audiofili incalliti

Messaggio Da b.veneri il 1/10/2012, 16:26

Decisamente interessante [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

--


Benedetto - Now playing: AF-6  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
b.veneri
Fragola
Fragola

Messaggi : 1388
Data d'iscrizione : 29.07.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovo farmaco per studenti ed audiofili incalliti

Messaggio Da nimalone65 il 27/10/2013, 14:31

Non oso contraddire quanto fin qui riportato sul farmaco Piracetam,riguardo le sue funzioni, ma mi sento di dire , da medico che la ricetta bianca non deve essere un optional ricordando che qualsiasi farmaco possiede controindicazioni , effetti tossici effetti collaterali che possono essere anche gravi ed effetti indesiderti.
Quindi ,consultate prima di un suo utilizzo un vostro medico di fiducia .
avatar
nimalone65
mela
mela

Messaggi : 15
Data d'iscrizione : 27.10.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovo farmaco per studenti ed audiofili incalliti

Messaggio Da smanettone il 27/10/2013, 15:04

Ciao Enrico, mettendo per un attimo da parte il Piracetam, cosa ne pensi dell'avanzata di questo nuovo farmaco/integratore che è l'acido alfa-lipoico, prodotto sotto il nome di Tiobec?
Sia per quanto riguarda le sue azioni antiossidanti (pelle ed annessi cutanei, rallentamento dei processi degenerativi) che per le indicazioni riguardo le quali viene oggi prescritto...in giro leggo che ne stanno traendo vantaggio anche alcuni malati di sla. Mi ha sorpreso la sua capacità quasi esclusiva guardando ad altri antiossidanti, di essere efficace sia in fase lipidica che in fase acquosa.
avatar
smanettone
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 201
Data d'iscrizione : 27.10.11
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovo farmaco per studenti ed audiofili incalliti

Messaggio Da nimalone65 il 27/10/2013, 16:54

Ci sono almeno 3 aspetti di cui tengo conto prima di utilizzare/prescrivere un farmaco dandone un giudizio a 3 livelli per:

1) etica
2) efficacia farmacologica
3) utilità

Diciamo che per farla breve , gli antiossidanti sono sostituibili con non troppa difficolta' da una dieta bilanciata, che vedo assai poco etico investire denari in ricerche quando nel mondo la prima causa di morte è ancora l'influenza e che quindi spenderei le risorse disponibili in quella direzione.
 Da un punto di vista farmacologico , quel tipo di farmaco (Tiobec) non pone problemi di farmacocinetica e farmacodinamica ed ha una bassa tossicità, sarebbe un farmaco "buono" come sono abituato a definirli , resta discutibile però la sua utilità visto che nella maggioranza dei casi viene utilizzato come adiuvante in terapie  della sofferenza neuro-muscolare (sciatica) e nel peggiore dei casi come integratore in persone perfettamente sane per attività ludiche (palestre ecc ) .
avatar
nimalone65
mela
mela

Messaggi : 15
Data d'iscrizione : 27.10.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovo farmaco per studenti ed audiofili incalliti

Messaggio Da Pgragnani2 il 27/10/2013, 19:01

Che dritta!
Grazie S, domani mi faro fare la ricetta bianca e lo acquisterò.
Così forse riuscirò a decidere sulla HE-6
avatar
Pgragnani2
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 1223
Data d'iscrizione : 30.08.13
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovo farmaco per studenti ed audiofili incalliti

Messaggio Da smanettone il 27/10/2013, 23:19

Sii prudente. Sembra che in America ne facciano grandi scorpacciate, ma come ricordato da Enrico rimane pur sempre un farmaco. Uno dei miei prof, interpellato da me sulla questione Piracetam, ha argomentato dicendo che in America è tutto diverso ed i ragazzi sono quasi costretti a fare ricorso a questi ed altri espedienti perchè lì gli studi sono molto più pressanti e c'è molta più competizione che da noi, soprattutto a livelli universitari medio alti.

Riallacciandomi alla questione Acido alfa lipoico, concordo con quanto detto da Nimalone sul fatto che una buona alimentazione probabilmente rende inutile o quasi l'integrazione con Tiobec. Sarebbe da stupidi pensare che un integratore possa porre rimedio ad una alimentazione totalmente sregolata e ad uno stile di vita inadeguato.
avatar
smanettone
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 201
Data d'iscrizione : 27.10.11
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovo farmaco per studenti ed audiofili incalliti

Messaggio Da gig il 28/10/2013, 07:25

mode spammer on

proporrei come alternativa al farmaco oggetto del thread un moderato dosaggio di buon vino rosso... anche la cuffia più scalcinata saprà deliziarvi con sfumature sonore mai percepite in precedenza

mode spammer off

scusate, non ho saputo resistere :-) :-) :-)
avatar
gig
mela
mela

Messaggi : 91
Data d'iscrizione : 17.08.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovo farmaco per studenti ed audiofili incalliti

Messaggio Da smanettone il 28/10/2013, 12:16

gig ha scritto:mode spammer on

proporrei come alternativa al farmaco oggetto del thread un moderato dosaggio di buon vino rosso... anche la cuffia più scalcinata saprà deliziarvi con sfumature sonore mai percepite in precedenza

mode spammer off

scusate, non ho saputo resistere :-) :-) :-)
Hehehe Gig in effetti hai ragione, bisogna solo trovare il dosaggio esatto alle proprie esigenze se non si vuole sfociare nella sinestesia!! wow wow 
avatar
smanettone
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 201
Data d'iscrizione : 27.10.11
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovo farmaco per studenti ed audiofili incalliti

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum