Condividi
b.veneri
b.veneri
Fragola
Fragola
Messaggi : 1593
Data d'iscrizione : 29.07.11
Località : Roma
301012
Solo per segnalare che e' in offerta su amazon a 159 euro... beyerdynamic DT 990 PRO 364988687

--


Benedetto - Now playing: AF-6  beyerdynamic DT 990 PRO Dscn3910
Condividi questo articolo su:diggdeliciousredditstumbleuponslashdotyahoogooglelive

Commenti

bandAlex
il 30/10/2012, 11:00bandAlex
Grazie Ben, me l'ha fatta ascoltare Stefano (password) e devo dire che non è affatto male...

Ottima cuffia. E ora ottimo prezzo. Che volere di più? grande sorriso
dankan73
il 31/10/2012, 14:32dankan73
La posseggo da qualche anno e l'ho amata da subito ma da quando la piloto con il vhf.............. grande sorriso
La cuffia ha una Trasparenza straordinaria una grande estensione in basso una gamma alta squillante un headstage ottimo.
La gamma media leggermente arretrata o forse solo sovrastata dalla gamma bassa, la gamma bassa infatti necessita di assoluto controllo pena invadenza.
Posso dire che la beyerdynamic dt 990 pro abbinata al vhf1e é straordinaria le caratterististiche (pregi difetti) della cuffia si sposano con l'ampli.
Anche se con 250 ohm io tengo il selettore su basse impedenze e non noto difficoltá di pilotaggio.

Come sorgente un ibasso d3 (Wolfson WM8740 DAC Chip + TI PCM2706
- USB signal input, provides I2S interface for decoding).

Le altre mie due cuffie sono una grado SR60 e una sennheiser HD595
Stefano
AndreaFx
il 31/10/2012, 14:44AndreaFx
Ho ascoltato anch'io la DT990 con il VHF e confermo quanto detto da Dankan. I loro pregi/difetti sono complementari e ne fanno un'accoppiata.....best buy!
grunter
il 4/12/2012, 14:19grunter
Ora vengono 147,51.
Ci sto facendo un pensierino, per quella cifra sono prese veramente bene.
AndreaFx
il 5/12/2012, 08:45AndreaFx
Qualcuno ha avuto modo di confrontarle con le Shure SRH840? Differenze a livello sonico?
grunter
il 5/12/2012, 10:22grunter
@AndreaFx ha scritto:Qualcuno ha avuto modo di confrontarle con le Shure SRH840? Differenze a livello sonico?
Forse io riesco a confrontarle con le Shure 940, ma non con le 840.
AndreaFx
il 5/12/2012, 10:25AndreaFx
@grunter ha scritto:
Forse io riesco a confrontarle con le Shure 940, ma non con le 840.

Sarebbe già qualcosa, ti ringrazio.....anche se, da quello che ho letto, le 940 hanno i medio-bassi troppo leggeri per i miei gusti.
Comunque son curioso.....
grunter
il 5/12/2012, 11:03grunter
@AndreaFx ha scritto:
@grunter ha scritto:
Forse io riesco a confrontarle con le Shure 940, ma non con le 840.

Sarebbe già qualcosa, ti ringrazio.....anche se, da quello che ho letto, le 940 hanno i medio-bassi troppo leggeri per i miei gusti.
Comunque son curioso.....

Aspettavo giusto le 940 per capire se era il caso di orientarmi su qualcosa di più neutrale rispetto alle 990, ma ho paura che da un momento all'altro il prezzo su amazon salga....
dubbio amletico.
AndreaFx
il 5/12/2012, 14:49AndreaFx
la DT-990pro viene 149€ spedizione compresa su ebay......non farti problemi con Amazon grande sorriso
grunter
il 5/12/2012, 16:02grunter
Bene a sapersi. Allora aspetto le Shure e cerco di confrontarle, poi decido.
Grazie.
qwes
il 19/2/2013, 06:29qwes
In questi giorni ho notato che la mia vecchia K240 mi sta un pò abbandonando, ha sempre fatto il suo sporco lavoro e stavo quasi pensando di ricomprarla.

Facendo un giro su Amazon ho trovato poi la 990 Pro ad un'ottimo prezzo, 133€ e qualcosa, quindi ora sto valutando se prendere questa o la K701, anche se costa qualcosa in più.

L'unica mia perplessità è il fatto di essere una cuffia aperta e, già con la K240 che è una semi, con un pò di trambusto anche al massimo si fa un pò di fatica a "sentire bene".
Ovviamente senza dac o ampli attaccati eh, parlo di mobilità grande sorriso

Sono comunque tentato, mal che vada la utilizzerò solamente a casa! glasses
AndreaFx
il 19/2/2013, 09:53AndreaFx
Con le DT990 non avrai un grandissimo isolamento......anche se, IMHO, non sono proprio cuffie da passeggio per via delle dimensione e dell'obbligo di essere amplificate (data l'impedenza di 250ohm).
Per il resto son ottime cuffie ed a quel prezzo ne vale veramente la pena.

Giusto per info, K701 e DT990, a livello sonico, sono agli antipodi quindi, se ti piace il suono della K701, non so quanto gradirai l'altra unsure
qwes
il 19/2/2013, 16:33qwes
Ovviamente non mi riferivo al passeggio, più alle trasferte (tipo quelle bandistiche, pullman e macello cosmico).

Sinceramente, non ho mai provato ne una ne l'altra ed ero curioso, soprattutto per il prezzo, di provare la 990 pro visto che ne parlano tutti bene.
Le K701 sono un pò il mio pallino e anche qui, c'è chi ne parla male e chi ne parla benissimo e venendo comunque dalle K240 (ok, non c'entrano molto ma visto che mi garbano queste) potrebbero piacermi.
AndreaFx
il 19/2/2013, 16:41AndreaFx
Con buon isolamento e facili da pilotare (anche da mp3/smartphone) ci sono le Shure o le Denon.
Se metti nel profilo il luogo di provenienza, magari trovi qualcuno in zona che te le fa ascoltare prima di acquistarle....che sarebbe ottima cosa
qwes
il 19/2/2013, 16:45qwes
Eh, dubito fortemente che ci sia qualcuno qua vicino che abbia un pò di cuffie power, lo conoscerei per forza! grande sorriso

Comunque, per il discorso di pilotaggio cuffie, avevo anche una mezza idea di fiondarmi su qualche mini-amp/dac, tipo i Fiio, senza svenarmi e che si possano portare in giro.
Quindi per il discorso potenza non ci sono problemi ;D
alessandro1
il 15/3/2013, 01:09alessandro1
@qwes ha scritto:Ovviamente non mi riferivo al passeggio, più alle trasferte (tipo quelle bandistiche, pullman e macello cosmico).

Sinceramente, non ho mai provato ne una ne l'altra ed ero curioso, soprattutto per il prezzo, di provare la 990 pro visto che ne parlano tutti bene.
Le K701 sono un pò il mio pallino e anche qui, c'è chi ne parla male e chi ne parla benissimo e venendo comunque dalle K240 (ok, non c'entrano molto ma visto che mi garbano queste) potrebbero piacermi.

K701 DT990 pro
beyerdynamic DT 990 PRO 994956985
qwes
il 15/3/2013, 15:21qwes
Ahahahah ho capito il concetto! laugh
alessandro1
il 20/3/2013, 22:14alessandro1
beyerdynamic DT 990 PRO 1076665964 io sono in attesa di sapere qualche novità da Bandalex, e se il lavoretto sulle 990 è per comuni mortali o mani da chirurgo...
bandAlex
il 21/3/2013, 12:05bandAlex
Ieri sera ho effettuato l'intervento sulla cuffia come proposto da Bruckner (la discussione è qui ).

In generale secondo me questa è un'ottima cuffia, molto comoda e dalla sonorità gradevole. Per il prezzo a cui viene venduta ora, è davvero un affare. Gli unici difetti sono la gamma media arretrata, la gamma alta non molto estesa, e il medio basso poco controllato. Per cui questa cuffia ha il destino segnato in base alla catena audio a cui viene collegata. Coloro che possiedono amplificatori con uscita a bassa impedenza, un po' freddi, o magari con il basso un po' indietro, saranno ben felici di aver acquistato una DT990 PRO. Dovrebbero essere soddisfatti, almeno dal punto di vista timbrico, anche coloro che tenteranno di ascoltarla con i dispositivi portatili, che appunto in genere presentano una bassa impedenza e pochi bassi. Però con i portatili diventa un problema il livello sonoro: essendo una 250 ohm, ha bisogno di un certo swing in tensione che gli apparati a batteria in genere non possono fornire.

Quindi, pur essendo una cuffia dalla sonorità accattivante, è però una cuffia "difficile" che rischia di scontentare un po' tutti. Da una parte, non è adatta a coloro che si aspettano una certa neutralità o rigorosità timbrica; dall'altra, scontenta pure quelli dal palato non troppo fine ma che vorrebbero una maggiore versatilità d'uso.

Resta il fatto che questa cuffia raramente è stata considerata come un possibile acquisto e solo ora, forse per via del prezzo stracciato, riscuote un certo interesse, almeno tra noi cuffiofili. Anche perchè chi si orienta su Beyerdynamic trova sullo scaffale la più neutrale DT880 PRO, che è un riferimento consolidato da anni, soprattutto in ambito professionale.

Nonostante i suoi difetti, rimane una cuffia che può piacere, soprattutto se si hanno a disposizione i controlli di tono. Una leggera attenuazione della gamma bassa fa uscire fuori la splendida gamma media, e la rimette in corsa insieme a tante ultra-costose e ultra-blasonate (e il termine "ultra" non è casuale). Peccato che per noi audiofili i controlli di tono siano stati banditi da tempo immemore, e la ricerca del santo graal prosegue tutti i giorni cambiando cavetti, valvole, punte e sotto-punte. Siamo arrivati all'assurdo che una cuffia viene messa da parte o rivenduta solo perchè non vogliamo - o non possiamo - intervenire su parametri che una volta erano considerati del tutto normali, come la regolazione - elettrica - di una parte della gamma audio.

E siamo arrivati all'assurdo che per attenuare i bassi di una cuffia, non potendo agire su un normale controllo di tono, che non c'è più, la si smonta e... la si modifica, sperando di ottenere il risultato voluto. Nell'assurdo rientrano anche tutti coloro che cambiano i cavetti, ovviamente. Un po' come svitare ogni volta le lampadine invece di agire direttamente sull'interruttore della luce. Forse sarà pure divertente, ma di certo non è la cosa più intelligente da fare.

Mi veniva il paragone automobilistico, perchè "moddare" un'auto è cosa piuttosto frequente. Ma esso non regge: in genere chi modifica le auto sa esattamente quello che fa, mentre invece nel nostro campo si agisce spesso nella più totale inconsapevolezza, al massimo per il sentito dire su qualche forum, o più raramente con l'intervento di un "esperto" che lo fa per noi.

Ultima modifica di bandAlex il 21/3/2013, 14:15, modificato 2 volte
bandAlex
il 21/3/2013, 13:15bandAlex
E veniamo alle modifiche sulla povera DT990. Devo dire che la parte più rognosa dell'intervento è proprio quella della rimozione del dischetto bianco che Bruckner ha messo in foto. Bisogna far leva con la lama di un cacciavite e tirare via, in quanto il dischetto è applicato a pressione e viene tenuto in sede da dei piccoli incastri sul corpo principale del bicchiere di plastica. Detto così sembra chissà che, ma è più difficile a dirsi che a farsi.

Il dischetto praticamente chiude quasi tutta l'area posteriore, tranne un buco centrale che ha quasi lo stesso diametro del trasduttore. Il suo scopo evidente è quello di controllare il volume d'aria visto dal trasduttore stesso, modificandone così la frequenza di risonanza, ma soprattutto modificandone le caratteristiche di risposta all'impulso a bassa frequenza. Un'altra caratteristica di questo dischetto è la presenza di un feltro sulla parte che si affaccia all'interno verso il trasduttore. Tale feltro serve ad assorbire e in parte a regolare le riflessioni interne in gamma medio-alta, per cui la rimozione di tale componente è modifica ben profonda. In tal senso ha ragione Bruckner quando scrive che, dopo, "è tutta un'altra cuffia".

Quel dischetto rappresenta il marchio di fabbrica di quel modello, le intenzioni del progettista sono tutte lì. Senza dischetto, la cuffia si riduce a un paio di bicchieri che fanno semplicemente da supporto ai trasduttori (stile Grado, per intenderci).

Inizialmente ho tolto sia il dischetto bianco, sia la spugnetta rotonda che sta davanti al trasduttore, come consigliato da Bruckner. Il basso perde definitivamente il controllo, non essendoci più neanche quel minimo di smorzamento della camera posteriore, mentre la gamma acuta arretra. In generale tutto si "ammorbidisce", e la sensazione è quella di un grosso impasto sonoro, di confusione, di lentezza, con la gamma bassa gonfia ma priva di punch.

In seconda battuta, ho rimesso i soli dischetti di spugna davanti, e la situazione è leggermente migliorata. In definitiva, preferisco la cuffia come esce dalla confezione. La modifica secondo me non apporta miglioramenti evidenti, ma anzi secondo me peggiora le cose. Visto che non ci sono misure, si tratta puramente di un parere personale, per cui non sto dando valore di assolutezza a quello che è soltanto un mio giudizio basato sull'ascolto.
alessandro1
il 21/3/2013, 13:29alessandro1
quindi il disco bianco l'hai tolto giusto? e non ti sembra che la cuffia sia migliorata in nessun modo?
(almeno ti sei divertito? io lo farò con questo intento, non potendo divertirmi con le elettroniche mi butto su queste cose)

scusa non ho capito se poi hai rimesso su tutto ed è tornato (a orecchio e a memoria) come prima. Se quindi conviene effettivamente mantenerla come esce dalla scatola.
bandAlex
il 21/3/2013, 13:34bandAlex
Si certo l'ho tolto, la modifica da fare era proprio quella.

La modifica stravolge la cuffia, quindi sicuramente suona diversa. Può piacere o meno, quindi per qualcuno potrebbe essere un miglioramento, ma non è il mio caso, purtroppo.

E' sempre divertente fare questo tipo di interventi, la curiosità di vedere "poi come va" c'è sempre, e poi se fai attenzione la modifica è perfettamente reversibile. wink
qwes
il 21/3/2013, 13:55qwes
Mmm, quasi quasi a sto punto mi ributto sulla K240, o magari per provare una cuffia chiusa sulla K270, rimanendo più o meno sullo standard in cui già navigo da un pò, senza stravolgere le abitudini. grande sorriso
torna
il 21/3/2013, 19:55torna
@bandAlex ha scritto:In definitiva, preferisco la cuffia come esce dalla confezione. La modifica secondo me non apporta miglioramenti evidenti, ma anzi secondo me peggiora le cose. Visto che non ci sono misure, si tratta puramente di un parere personale, per cui non sto dando valore di assolutezza a quello che è soltanto un mio giudizio basato sull'ascolto.

Sono sostanzialmente d'accordo, anzi personalmente estendo il pensiero alle modifiche in generale. Se un prodotto non piace e/o non c'è modo di rimediare(c. di tono/equalizzatore) è meglio rivolgersi altrove. dry

Riguardo alla DT990pro io ne sono entusiasta. Ne ho svariate di Beyer e le trovo eccezzionali. tongue
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum