Stax 507 (elettrostatica)

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Stax 507 (elettrostatica)

Messaggio Da mariovalvola il 19/10/2015, 14:21

Non lo metto in dubbio.

mariovalvola
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 574
Data d'iscrizione : 09.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stax 507 (elettrostatica)

Messaggio Da Edmond il 19/10/2015, 18:01

Come già detto, la scelta di base fatta dal sottoscritto è quella. Valvole scelte in modo da caratterizzare la gamma medio-alta da assenza di aggressività. Avevo inserito anche le vechcie Tung-Sol che Enrico ricorda, ma troppo morbide anche per me, pur se con una gamma media insuperabile.

Il Metrum ci mette qualcosa di suo, ma non è del DAC l'impronta sonica che Mario ha percepito. Infatti anche il piccolo DAP FiiO ha mostrato solo qualche lieve "miglioramento" timbrico.

Mi preoccupa di più, e vorrei capire meglio, l'affermazione in merito al senso di "freno tirato", che io assocerei di primo acchito ad una scarsa capacità dinamica percepita.

Confermo che il mio Guerra usa le 6SN7 e NON le 6SL7. Sono in attesa che mi arrivino le Toshiba che monta anche Sal, per vedere di migliorare qualche aspetto timbrico. La bilanciatrice è una Sylvania Long Plate.

Personalmente, sin dall'inizio ho volutamente cercato valvole che andassero in questa direzione. Se Mario vuol provare a modificare l'ascolto, la prossima volta posso montare tutte valvole di produzione corrente, per mostrare le differenze (Psvane CV181 e 6AC7).
avatar
Edmond
pesca
pesca

Messaggi : 878
Data d'iscrizione : 28.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stax 507 (elettrostatica)

Messaggio Da Biscottino il 19/10/2015, 18:49

@Edmond ha scritto:Come già detto, la scelta di base fatta dal sottoscritto è quella. Valvole scelte in modo da caratterizzare la gamma medio-alta da assenza di aggressività. Avevo inserito anche le vechcie Tung-Sol che Enrico ricorda, ma troppo morbide anche per me, pur se con una gamma media insuperabile.

Il Metrum ci mette qualcosa di suo, ma non è del DAC l'impronta sonica che Mario ha percepito. Infatti anche il piccolo DAP FiiO ha mostrato solo qualche lieve "miglioramento" timbrico.

Mi preoccupa di più, e vorrei capire meglio, l'affermazione in merito al senso di "freno tirato", che io assocerei di primo acchito ad una scarsa capacità dinamica percepita.

Confermo che il mio Guerra usa le 6SN7 e NON le 6SL7. Sono in attesa che mi arrivino le Toshiba che monta anche Sal, per vedere di migliorare qualche aspetto timbrico. La bilanciatrice è una Sylvania Long Plate.

Personalmente, sin dall'inizio ho volutamente cercato valvole che andassero in questa direzione. Se Mario vuol provare a modificare l'ascolto, la prossima volta posso montare tutte valvole di produzione corrente, per mostrare le differenze (Psvane CV181 e 6AC7).
L'ampli con stadio driver 6sn7, è alla stregua di un finale, da intendere che ha poco guadagno, e come tale ha bisogno di un piu' che buono dac capace di pilotare un finale, o perchè no,  un pre vero e proprio!
Ma scusa sig. Conte, visto che di pre ne hai piu' di uno,tra cui l'ultimo a fet che ti è arrivato, perchè non provare a far pilotare il tuo Guerra da un pre, magari la sensazione di "freno tirato" percepita da Mario puo' essere determinata proprio dalla mancanza di un adeguato stadio di guadagno.
Ti dico questo perchè io già ci sono passato, e in effetti qualcosa in spinta si guadagna, ma non solo quella, immaggine profondità etc.le solite cose per capirci.
Come piu' volte detto, solo il mio Guerra e quello di Giorgio hanno le 6sn7, gli altri fatti, circa una decina, hanno le 6sl7 che garantiscono un guadagno ed una spinta ben maggiori.
Io non ho fatto fare la modifica, un po' per pigrizia, e un perchè prima col Lector, tarato a 10v totali sulle uscite bilanciate, ed ora con il Bricasti,che dispone di guadagno regolabile(anche se per ora è settato a 0db) non ho mai avvertito una qualche mancanza di grinta o dinamica, anzi, considero ideale trovarmi spesso col pot ad ore 3.
Piuttosto, tanto di cappello a Mario che ha avuto l'orecchio talmente fine da rendersi della situazione, anche se, ritengo che il setup scelto da Giorgio sia votato alla morbidezza piuttosto che al dettaglio.
Anche il Metrum, mi sembra che sia del tutto in sintonia con le sue preferenze, a me non è particolarmente piaciuto, forse un po' troppo morbido, ma visto l'esuberanza della Stax in gamma alta, posso capire che il Metrum  calza a pennello.
Eviterei le Psvane cv181, un po' troppo mediose, ma se ci sono in casa, una prova a costo zero la farei.
Il mio Guerra è equipaggiato con le vecchie Siemens el34 RFT ( http://www.tubeampdoctor.com/en/shop_Tubes_amp_Accessoires_NOS_Rare_amp_Vintage/EL34_RFT_Siemens_NOS_1562 ) e le due Toshiba long plate con vetro allungato di cui Giorgio ha sopra accennato, vendute a prezzi oreficeria da quel matto di Jac Music.
Ecco, trovo questo setup di gran lunga il migliore mai provato dal sottoscritto in accoppiata alla 009, setup che all'epoca fu molto apprezzato anche da Alex.
avatar
Biscottino
pesca
pesca

Messaggi : 693
Data d'iscrizione : 01.09.13
Località : Gragnano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stax 507 (elettrostatica)

Messaggio Da supertrichi il 19/10/2015, 19:01

@mariovalvola ha scritto:In sintesi, va bene il rigore, no alla iperdefinizione e, ovviamente, sarebbe da eliminare qualunque collo di bottiglia in grado di uccidere la dinamica.
Una considerazione.

Partiamo dal principio che il trasduttore ha una inerzia, quindi un ritardo rispetto al segnale.
Quindi non può essere più veloce del segnale stesso.


Assodato che oltre la distorsione ed il rumore altro non può aggiungere se non la perdita di qualche informazione.

Cosa iperdefinisce ? cry
avatar
supertrichi
arancia
arancia

Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 07.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stax 507 (elettrostatica)

Messaggio Da mariovalvola il 19/10/2015, 19:59

@supertrichi ha scritto:
@mariovalvola ha scritto:In sintesi, va bene il rigore, no alla iperdefinizione e, ovviamente, sarebbe da eliminare qualunque collo di bottiglia in grado di uccidere la dinamica.
Una considerazione.

Partiamo dal principio che il trasduttore ha una inerzia, quindi un ritardo rispetto al segnale.
Quindi non può essere più veloce del segnale stesso.


Assodato che oltre la distorsione ed il rumore altro non può aggiungere se non la perdita di qualche informazione.

Cosa iperdefinisce ? cry
Per me è sempre pericoloso spostare sul piano tecnico il percepito. Comunque, ci provo.
Possiamo notare, che alcune cuffie, forse per deliziare gli audiofili, presentano pesanti e mirate esaltazioni sulla gamma medio-alta. Che influenza hanno sulla musica che ascolti? ti ritrovi una luminosità e un iperdefinizione a tratti artificiosa. Perché la chiamo iperdefinizione? Perché il contenuto armonico viene scientemente snaturato per generare un determinato effetto.
Pertanto certe informazioni anziché venire perse vengono esaltate. Questo penso lo si possa comprendere.
Lo stesso si può creare in un amplificatore a tubi in vari modi.
Certi leciti impiegando tubi naturalmente orientati a quell'effetto per il tipo di ossido ma anche meccanici. Altri meno leciti utilizzando eventuali trasformatori presenti in modo troppo creativo.
avatar
mariovalvola
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 574
Data d'iscrizione : 09.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stax 507 (elettrostatica)

Messaggio Da Edmond il 19/10/2015, 20:02

Proverò a montare il pre a monte del Guerra, Sal... Vediamo cosa dice all'orecchio! Le Siemens le ricordo bene, valvole che si adattavano alla grande all'ampli, fornendo una gamma bassa di notevolissimo impatto...

Spero che il pre vada bene in coppia, dato che Leo non mi era parso molto soddisfatto...
avatar
Edmond
pesca
pesca

Messaggi : 878
Data d'iscrizione : 28.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stax 507 (elettrostatica)

Messaggio Da mariovalvola il 19/10/2015, 20:24

Giorgio, sulla dinamica posso anche essere stato fuorviato dalla complessiva compostezza dell'insieme e dalla mia difficoltà nel trovare un livello consono. 
Non conoscendo bene l'ampli e la cuffia avevo paura di sparare inavvertitamente troppo segnale alla nobilissima Stax. Conoscendo le enormi possibilità dell'ampli e sapendo cosa si rischiava, non volevo creare problemi.
Altro fattore che potrebbe avermi fuorviato o che potrebbe aver influito è il tipo di accoppiamento delle driver.
L'ultima volta che ho ascoltato le 6SN7 come driver in un push-pull risale a tanti anni fa. La dinamica, in quel caso era mostruosamente travolgente. 
La sostanziale differenza stava nell'assenza di resistori anodici e condensatori di accoppiamento ( e resistenze di fuga di griglia). Tra finale e driver c'era un'impressionante trasformatore interstadio push-pull della UTC in Hi-permalloy (UTC LS-7).
Per la mia pur limitata esperienza, la 6SN7, è un'ottima valvola ma, se usata normalmente, non è esattamente un fulmine di guerra, ottieni, spessissimo, il bel suono che ho ascoltato ma nulla i più. Con un interstadio all'altezza dell'alta Rp del tubo, quindi dotato di induttanza primaria confortevole) con un estensione adeguata e un nucleo in grado di gestire al meglio anche i segnali di bassissimo livello, quei tubi subiscono una vera e propria mutazione genetica. ( ci sarebbe anche da ragionare, sui punti di lavoro).
Detto questo, familiarizzando con le possibilità offerte dall'ampli, diminuendo quindi il timore reverenziale, potrebbe benissimo darsi che si riscontri ben altro. Non posso assolutamente permettermi di essere così tranchant avendolo usato per così poco tempo.
Spero di essermi spiegato meglio.
Per riassumere: bel suono, molto valvolare, raffinatissimo ma tranquillo sia timbricamente che nei contrasti dinamici. Una sorta di ritrosia del tipo "potrei ma non voglio".
avatar
mariovalvola
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 574
Data d'iscrizione : 09.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stax 507 (elettrostatica)

Messaggio Da Biscottino il 19/10/2015, 21:17

Ampli e cuffia, sono assolutamente trasparenti, e di ampli Stax e non , ne ho provati almeno una decina, anche piú costosi e blasonati del Guerra, e non sono l'unico ad aver scelto il MHz.
Se si riscontrano pochi contrasti dinamici, è a monte che bisogna rivolgersi, imho, ovviamente.
avatar
Biscottino
pesca
pesca

Messaggi : 693
Data d'iscrizione : 01.09.13
Località : Gragnano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stax 507 (elettrostatica)

Messaggio Da Biscottino il 19/10/2015, 21:18

@Edmond ha scritto:Proverò a montare il pre a monte del Guerra, Sal... Vediamo cosa dice all'orecchio! Le Siemens le ricordo bene, valvole che si adattavano alla grande all'ampli, fornendo una gamma bassa di notevolissimo impatto...

Spero che il pre vada bene in coppia, dato che Leo non mi era parso molto soddisfatto...
Io ho utilizzato la prima versione di quel pre proprio col Guerra, un gran bell'ascoltare... fisch
avatar
Biscottino
pesca
pesca

Messaggi : 693
Data d'iscrizione : 01.09.13
Località : Gragnano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stax 507 (elettrostatica)

Messaggio Da Edmond il 19/10/2015, 22:46

A monte Mario ha ascoltato attraverso un Network Player Marantz...
avatar
Edmond
pesca
pesca

Messaggi : 878
Data d'iscrizione : 28.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stax 507 (elettrostatica)

Messaggio Da axellone il 20/10/2015, 08:42

@Edmond ha scritto: Sono in attesa che mi arrivino le Toshiba che monta anche Sal, per vedere di migliorare qualche aspetto timbrico. 
Giorgio se devi ancora prenderle potrei darti le mie a buon prezzo.. Le ho prese, provate e rimesse nelle scatoline..  grande sorriso
avatar
axellone
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 19.01.14
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stax 507 (elettrostatica)

Messaggio Da axellone il 20/10/2015, 08:48

Ad ogni modo, confermo la grande sensibilità rispetto ai tubi montati..fisch
avatar
axellone
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 19.01.14
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stax 507 (elettrostatica)

Messaggio Da Edmond il 20/10/2015, 09:15

Se posso risparmiare qualcosa, molto volentieri, Enrico!!!! grande sorriso
avatar
Edmond
pesca
pesca

Messaggi : 878
Data d'iscrizione : 28.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stax 507 (elettrostatica)

Messaggio Da axellone il 21/10/2015, 13:26

Chiedo venia a Giorgio per il mio ripensamento riguardo le Toshiba, ma me le tengo. Anzi, lo ringrazio per avermele fatte riprendere in considerazione, ma questa volta per la HE1000, ci vanno a nozze!!! fisch
avatar
axellone
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 19.01.14
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stax 507 (elettrostatica)

Messaggio Da Biscottino il 21/10/2015, 14:04

@axellone ha scritto:Chiedo venia a Giorgio per il mio ripensamento riguardo le Toshiba, ma me le tengo. Anzi, lo ringrazio per avermele fatte riprendere in considerazione, ma questa volta per la HE1000, ci vanno a nozze!!! fisch
band
avatar
Biscottino
pesca
pesca

Messaggi : 693
Data d'iscrizione : 01.09.13
Località : Gragnano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stax 507 (elettrostatica)

Messaggio Da Edmond il 21/10/2015, 14:13

Prendo atto..............
avatar
Edmond
pesca
pesca

Messaggi : 878
Data d'iscrizione : 28.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stax 507 (elettrostatica)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum