Sennheiser AMPERIOR Vs CARDAS

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Sennheiser AMPERIOR Vs CARDAS

Messaggio Da NEMO il 9/7/2013, 22:52

Salve!




In questi giorni causa fermo obbligato in casa dettato da frattura mignolo mano sinistra, finalmente sono riuscito a dedicare il tempo necessario alla messa appunto della sorgente DIgitale liquidadel mio sistema di ascolto in cuffia.




Bene...essere a casa con a portata di mano internet ha risvegliato L'Avvoltoio sopito da tempo...




Alla ricerca di una nuova cuffia per la mia collezione, sono riuscito a mettere mano su una AMPERIOR, ascoltata spesse volte in vari negozi della capitale mi aveva incuriosito. Ma causa prezzo altamente ingiustificato ho sempre declinato l'acquisto...Sino ad oggi....






Merito di un rapido acquisto di un esemplare quasi nuovo a prezzo da Avvoltoio, mi sono ritrovato a smanettare con questa cuffia, evoluzione della storica HD25....




Che dire la costruzione rispetto ad altra cuffie come alla Philips X1, lascia proprio a desiderare........




Il cavo non ne parliamo nemmeno....ma giocandoci un pochino ho notato qualcosa di familiare....




Ovvero i piccoli connettori che si inseriscono nei driver sono....sempre i soliti della serie HD,!!




Allora metto mano alla scatola dei cavi e recupero un CARDAS realizzato per la mia HD650, sostituito da uno CUSTOM Appositamente realizzato dall'amico Matteo.




Bene, cacciavite alla mano smonto il cavo della APERIOR, rimonto sottosopra i driver per permettere l'inserimento del CARDAS da sotto, verifico che gli spinotti si innestino con sufficiente precisione...E il gioco e' fatto!!! 




Non contento avendo letto sulla rete che qualcuno aveva eliminato la modesta spugnetta che ricopre i driver, che in ogni caso rimangono protetti da u sottile strato di carta, per ottenere un migliore dettaglio in gamma alta. Ho effettuato anche questa utile prova....




Il risultato.....




Collegata al NEMO MK1 EVO, con sorgente LIQUIDA NETBOOK SAMSUNG NC10 appositamente ottimizzato, e DAC HEGEL HD1, il risultato e'veramente sorprendente'




Quella cuffia che risulta eccessivamente caratterizzata in gamma medio bassa, guadagna anche in gamma alta, ricreando un buon equilibrio. Una cuffia che risulta una GRADO ma con un headstage ottimo, e una presenza ancora piu' efficace.




Ovviamente parliamo sempre di una cuffia espressamente dedicata alla musica Rock e Hard Rock , e Progressive, magari con escursioni sull'elettronico spinto!!




Ma proprio con questi generi si esalta!




Il cavo CARDAS, si abbina bene anche con il colore celeste, al grigio metallizzato della APERIOR.




Ed essendo anche molto morbido non disturba durante l' ascolto sul divano.




Il carattere sonoro rimane, quindi e'possibile ascoltare per molte ore senza problemi di "affaticamento", pur riuscendo a cogliere minuti dettagli e godendo di una gamma bassa GRANITICA.




Ora mi chiedo....cosa andrei ad ascoltare se rimpiazzo il CARDAS con lo ZUMOBIUS.....




Chissa....




Buoni ascolti!
avatar
NEMO
nespola
nespola

Messaggi : 328
Data d'iscrizione : 14.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum