Condividi
Andare in basso
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 5893
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

L'evoluzione del VHF-MOS...

il Ven 11 Ott 2013 - 14:00
...sarà un dac.

Un modulo dac, da inserire nel VHF-MOS.

L'IMPORTANZA DELLA SORGENTE

Ne ho avuto la prova proprio ieri. Mi è stato consegnato l'E-DAC della Epiphany Acoustics, [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link].

Un piccolo scatolotto con su la presa usb e le uscite RCA. Usa il chip ES9023 della ESS Sabre, che avevo già avuto occasione di sentire su un'altro dac, una schedina cinese dal costo di pochi euro. Ebbene, in quell'occasione rimasi molto colpito per le qualità sonore di quella schedina, per cui l'ho ordinata anche io, e nell'attesa che arrivasse dalla Cina, ho anche ordinato questo E-DAC, almeno all'apparenza un prodotto di qualità superiore rispetto alla cinese. Quanto meno per avere almeno un case intorno, per quanto piccolo.

Messo alla prova dell'ascolto, il risultato mi ha sconcertato non poco. Mi aspettavo un suono molto dettagliato e ricco di informazioni (dal ricordo della scheda cinese) e più o meno l'aspettativa è stata rispettata. Però il risultato complessivo è alquanto deludente. Mancanza totale dell'headstage e dell'ambienza, suono secco e privo di naturalezza. Al confronto, il mio vetusto Carat Peridot sembra essere un prodotto hi-end, soprattutto per la gamma bassa.

Chi pensa che i dac suonino tutti allo stesso modo si sbaglia di grosso. Chi crede che si tratti solo di sfumature tra un dac e l'altro, sbaglia ugualmente. E vista l'importanza della sorgente, il prossimo progetto del Giardino sarà proprio un dac.


vale25
vale25
nespola
nespola
Messaggi : 253
Data d'iscrizione : 26.03.12
Località : Palermo

Re: L'evoluzione del VHF-MOS...

il Ven 11 Ott 2013 - 14:55
magari con stadio I/V attivo a discreti?
con un chip stellare ? (tipo il sabre 9018 od il pcm1792)?
o qualcosa che vada fuori dai soliti schemi? essen 
b.veneri
b.veneri
Fragola
Fragola
Messaggi : 1546
Data d'iscrizione : 29.07.11
Località : Roma

Re: L'evoluzione del VHF-MOS...

il Ven 11 Ott 2013 - 15:02
Nel frattempo la scheda cinese e' arrivata a milano fisch ...chissa' se la differenza che hai rilevato dipende dal trasporto usb o dall'implementazione del 9023.

--


Benedetto - Now playing: AF-6  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Edmond
Edmond
Fragola
Fragola
Messaggi : 1152
Data d'iscrizione : 28.08.13

Re: L'evoluzione del VHF-MOS...

il Ven 11 Ott 2013 - 15:03
Molto, molto interessante!!!!!!!!!!!!!!! Quando pensi che potrà essere disponibile per gli inabili alla saldatura, come il sottoscritto??? grande sorriso
Woodstock
Woodstock
mela
mela
Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 21.06.13
Località : Genova

Re: L'evoluzione del VHF-MOS...

il Ven 11 Ott 2013 - 19:00
Veramente interessante!! Non ho ancora completato l'N che mi sta già salendo la scimmia di costruire qualcos'altro! Sta roba crea dipendenza!! shutup grande sorriso 

la tua idea sarà di ottimizzarlo per l'ascolto tramite VHF-MOS oppure potrà essere tranquillamente utilizzato anche con altri amplificatori, tra cui il vhf-n?
Pgragnani2
Pgragnani2
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 1243
Data d'iscrizione : 30.08.13
Località : Roma

Re: L'evoluzione del VHF-MOS...

il Ven 11 Ott 2013 - 21:35
Un Grande!special cool
avatar
Ospite
Ospite

Re: L'evoluzione del VHF-MOS...

il Sab 12 Ott 2013 - 14:22
Ocacchio. Il famoso ODAC uscito a pezzi??
Strano...
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 5893
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Re: L'evoluzione del VHF-MOS...

il Sab 12 Ott 2013 - 14:49
silver_85 ha scritto:Ocacchio. Il famoso ODAC uscito a pezzi??
Strano...
Proprio lui. Una delusione totale.
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 5893
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Re: L'evoluzione del VHF-MOS...

il Sab 12 Ott 2013 - 15:07
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:magari con stadio I/V attivo a discreti?
Lo stadio di uscita sarà sicuramente a discreti. Se sarà un I/V o un semplice filtro, dipenderà dal tipo di chip dac scelto, ovviamente.

con un chip stellare ? (tipo il sabre 9018 od il pcm1792)?
o qualcosa che vada fuori dai soliti schemi? essen 
In ballo ci sono questi chip:

WM8741
chip top di Wolfson, uscita in tensione

PCM1793
chip medio di Burr Brown, uscita in tensione
Il motivo per cui questo chip è in lista è perchè tutti i dac che ho ascoltato e che lo usano, mi sono sempre sembrati eccellenti, soprattutto nella gamma bassa e nella spazialità.

PCM1794A (analogo al PCM1792, ma usabile dai comuni mortali, cioè controllato in hardware)
chip top di Burr Brown, uscita in corrente

ESS ES9023
chip medio di ESS, uscita in tensione
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 5893
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Re: L'evoluzione del VHF-MOS...

il Sab 12 Ott 2013 - 15:49
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:la tua idea sarà di ottimizzarlo per l'ascolto tramite VHF-MOS oppure potrà essere tranquillamente utilizzato anche con altri amplificatori, tra cui il vhf-n?
Ottimizzare il dac per qualunque amplificatore vorrebbe dire caratterizzarlo in qualche modo, cosa che mi guardo bene dal fare. bye 

Quindi sarà utilizzabile da chiunque con qualunque amplificatore. L'obiettivo è quello di ottenere un modulo dac ben suonante ma assolutamente neutro e trasparente.
Edmond
Edmond
Fragola
Fragola
Messaggi : 1152
Data d'iscrizione : 28.08.13

Re: L'evoluzione del VHF-MOS...

il Sab 12 Ott 2013 - 18:33
Ottimo il Wolfson.........
eisenstein
eisenstein
nespola
nespola
Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 15.06.11

Re: L'evoluzione del VHF-MOS...

il Sab 12 Ott 2013 - 18:51
Come mai manca l' AKM AK4399 (secondo me, il più consigliabile in un progetto di autocostruzione. E' ottimo, montato sui Top di gamma Denon ed Esoteric ed esce in tensione)?


Oppure il BB PCM 1704 se uno ha voglia di trafficare con la conversione I/V.
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 5893
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Re: L'evoluzione del VHF-MOS...

il Dom 13 Ott 2013 - 0:35
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Come mai manca l' AKM AK4399 (secondo me, il più consigliabile in un progetto di autocostruzione. E' ottimo, montato sui Top di gamma Denon ed Esoteric ed esce in tensione)?
Perchè necessita di un microcontroller per poter essere utilizzato e per via del package troppo difficile da saldare manualmente (un 44 pin LQFP).

Oppure il BB PCM 1704 se uno ha voglia di trafficare con la conversione I/V.
Il PCM1704 è di caratteristiche inferiori al 1794, ed è più difficile da gestire, almeno per quelle che sono le possibilità di un autocostruttore.
eisenstein
eisenstein
nespola
nespola
Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 15.06.11

Re: L'evoluzione del VHF-MOS...

il Dom 13 Ott 2013 - 1:10
Ah! Io pensavo l' AKM AK4399 fosse facilissimo da implementare! Che vuol dire un microcontroller?
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 5893
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Re: L'evoluzione del VHF-MOS...

il Dom 13 Ott 2013 - 11:42
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Che vuol dire un microcontroller?
Google è tuo amico.
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 5893
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Re: L'evoluzione del VHF-MOS...

il Dom 13 Ott 2013 - 11:57
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Ottimo il Wolfson.........
Decisamente. E ha una particolarità rispetto agli altri chip, quella di poter modificare la pendenza del filtro digitale in uscita semplicemente cambiando lo stato logico di un pin. Questo significa dare la possibilità all'utente, con un semplice tastino, di avere 3 tipi1 di comportamento alle alte frequenze. Nella mia sperimentazione con questo chip ho potuto appurare le differenze soniche tra le varie modalità e una è particolarmente interessante, quella che limita il pre-ringing, ovvero che migliora la risposta all'impulso. E in effetti il risultato è quello di una migliore ricostruzione spaziale e una maggiore trasparenza ed "aria" in gamma alta. Davvero notevole.

1 Tre tipi con un bit? Sì, perchè gli stati possibili sono 3: 0 logico, 1 logico, e alta impedenza (cioè non collegato).
eisenstein
eisenstein
nespola
nespola
Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 15.06.11

Re: L'evoluzione del VHF-MOS...

il Dom 13 Ott 2013 - 12:17
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Che vuol dire un microcontroller?
Google è tuo amico.
Quello che non capisco è la difficoltà di implementazione per un autocostruttore e perché alcuni chip dac lo abbiano e altri intuirei di no.
eisenstein
eisenstein
nespola
nespola
Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 15.06.11

Re: L'evoluzione del VHF-MOS...

il Dom 13 Ott 2013 - 12:26
(naturalmente se e quando hai voglia di rispondere, i miei sono solo stimoli di approfondimento. Capisco il thread abbia finalità pratiche: ma ci tengo a non fare la parte del mona, essendo gia ignorante in materia lol! )
vale25
vale25
nespola
nespola
Messaggi : 253
Data d'iscrizione : 26.03.12
Località : Palermo

Re: L'evoluzione del VHF-MOS...

il Lun 14 Ott 2013 - 22:57
immagino che il sabre top non venga preso in considerazione perchè anch'esso non è molto "diy friendly"?
furious furious 
vale25
vale25
nespola
nespola
Messaggi : 253
Data d'iscrizione : 26.03.12
Località : Palermo

Re: L'evoluzione del VHF-MOS...

il Dom 20 Ott 2013 - 14:22
c'è anche questo, anche se un pò datato...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
AndreaFx
AndreaFx
pesca
pesca
Messaggi : 704
Data d'iscrizione : 21.06.11
Località : Milano (nord-ovest)

Re: L'evoluzione del VHF-MOS...

il Mar 22 Ott 2013 - 9:34
Se posso dire la mia, opterei per il Wolfson WM8741 happy 
gfi
gfi
pesca
pesca
Messaggi : 606
Data d'iscrizione : 08.11.13
Località : Lugano

Re: L'evoluzione del VHF-MOS...

il Mar 19 Nov 2013 - 15:37
Per Alex
Guarda questo link
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
password
password
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 1338
Data d'iscrizione : 03.12.11
Località : Roma

Re: L'evoluzione del VHF-MOS...

il Mar 19 Nov 2013 - 16:14
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Per Alex
Guarda questo link
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Credo che Alex pensi a tutt'altro.
Pgragnani2
Pgragnani2
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 1243
Data d'iscrizione : 30.08.13
Località : Roma

Re: L'evoluzione del VHF-MOS...

il Mar 19 Nov 2013 - 18:58
Pensa Alex, pensa
b.veneri
b.veneri
Fragola
Fragola
Messaggi : 1546
Data d'iscrizione : 29.07.11
Località : Roma

Re: L'evoluzione del VHF-MOS...

il Mar 19 Nov 2013 - 19:37
Fai Alex, fai grande sorriso

--


Benedetto - Now playing: AF-6  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Contenuto sponsorizzato

Re: L'evoluzione del VHF-MOS...

Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum