Condividi
Andare in basso
Biscottino
pesca
pesca
Messaggi : 778
Data d'iscrizione : 01.09.13

Re: Abbandonare la classe A

il 3/1/2014, 23:02
A me questa formula "all-inclusive", non mi affascina per niente, anche se capisco che possa portare indubbio vantaggio in termine economico.
Per esperienze passate,prodotti del tipo Benchmark e Matrix, non mi hanno fornito le prestazioni che cercavo, ma in molti parlano brne del Lavry, sia come dac che come ampli cuffia, quindi magari un bel progetto Alex lo puó tirare fuori, a lui i miei migliori auguri!
avatar
gfi
pesca
pesca
Messaggi : 602
Data d'iscrizione : 08.11.13
Località : Lugano

Re: Abbandonare la classe A

il 4/1/2014, 13:03
@Biscottino ha scritto:A me questa formula "all-inclusive", non mi affascina per niente, anche se capisco che possa portare indubbio vantaggio in termine economico.
Per esperienze passate,prodotti del tipo Benchmark e Matrix, non mi hanno fornito le prestazioni che cercavo, ma in molti parlano brne del Lavry, sia come dac che come ampli cuffia, quindi magari un bel progetto Alex lo puó tirare fuori, a lui i miei migliori auguri!

Comunque stai parlando di apparecchi per hifi il cui prezzo e di 1.480$ per il da11, 3.160$ per ad11 e per il da2002 17.500$ in America; non vedo il paragone con quello che si sta cercando di realizzare e cosa piu importante siamo ancora in fase di elucubrazioni mentali. Tutto e' suscettibile di cambiamento.

lo schema a blocchi da me proposto e' solo una base per poter ragionarci spora, nulla di piu', essendoci comunque la "volonta'" di inserire un dac che per forza di cose deve avere almeno una porta USB, nello schema a blocchi sopra descritto e' stata aggiunta anche una porta Ethernet messa a disposizione dal Raspberry o simili che da la possibilità al DAC --- Ampli --- Cuffia di funzionare in modalita' "StandAlone", in pratica i files musicali può averli già a bordo.
avatar
Biscottino
pesca
pesca
Messaggi : 778
Data d'iscrizione : 01.09.13
Località : Gragnano

Re: Abbandonare la classe A

il 4/1/2014, 15:45
Io ho parlato del Bench e del Matrix, che ho posseduto, e del Lavry, il piccolino che si trova usato a meno di 1000 e che è molto apprezzato dai cuffiofili, quindi roba non costosa e non i top.
Il Raspberry, hmm, si e no, fa parte di prodotti in continua evoluzione e ne escono di nuovi e in comtinuazioe, anche se in se l'idea non è male, se si riesce a sviluppare in tempi brevi.
Piuttosto, ho una certa avversione per i prodotti all in one, ma è una mia personale idiosincrasia che non saprei giusto in altro modo con l'aver in ogni momento la possibilità di cambiare compomente, anche se sul dac sono a posto per i prossimi anni.
In questo, una progettazione a blocchi che tu auspicavi, che tenga presente di possibili futuri upgrade, la vedo vincente.
avatar
gfi
pesca
pesca
Messaggi : 602
Data d'iscrizione : 08.11.13
Località : Lugano

Re: Abbandonare la classe A

il 4/1/2014, 20:44
Il Raspberry, Cubieboard o altri dispositivi ARM based dove in commercio vi sono oltre un centinaio di varianti in base alle applicazioni per cui sono nati, sono solo esclusivamente sistemi di sviluppo HW o per giocarci con il Software Linux. Una volta sviluppata l'applicazione che soddisfi le proprie esigenze o magari esistono già applicativi adatti allo scopo, esistono 2 strade: la prima, quella di usare l'Hardware cosi com'è nato; la seconda, quello di estrapolare solo le parti coinvolte nel "progetto" e riprogettare la board solo con i device essenziali allo scopo.
Di tutte le board in mio possesso che uso per le indagini HW e SW in campo audio, abbiamo tutti i datasheet, schematici e letteratura necessari per riprogettare le boards secondo specifiche richieste.

Tutto questo vuole dire, che lo si fa per puro diletto sfruttando le capacita' di tutti. Il sistema che eventualmente ne scaturirà' e' configurabile secondo le proprie esigenze, non necessariamente deve essere completo, anzi "deve" per essere un sistema upgradabile, necessariamente progettato a blocchi in modo che in futuro qualora si decidesse di usare un altro DAC, cambi solo quello, se da classe A con BDxxx vuoi passare a classe AB con Lateral mosfet, cambi solo la Power board,; se decidi di farlo diventare anche server musicale, aggiungi la board necessaria e cosi via.
Un prodotto simile oggi in Italia lo fa solo Pathos alla modica cifra di 8K€
avatar
Biscottino
pesca
pesca
Messaggi : 778
Data d'iscrizione : 01.09.13
Località : Gragnano

Re: Abbandonare la classe A

il 4/1/2014, 23:02
Conosco bene il Raspberry ed altri prodotti simili, e di applicativi ben funzionanti c'è ne sono, eccome, solo non riesco a capire il vantaggio di infilarlo dentro a questo ipotetico amp/dac.
Per il resto, tante buone idee, ma bisogna metterle in pratica.
Pathos lavora bene, ma a caro prezzo...prossimamente ci sarà un altro brand, leader italiano di prodotti hifi che farà qualcosa del genere, ready to use con alimentazione lineare, touch panel etc a 1/4 del prezzo proposto da Pathos.
avatar
eisenstein
nespola
nespola
Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 15.06.11

Re: Abbandonare la classe A

il 5/1/2014, 23:57
...perché non implementare un finale a simmetria complementare in classe A?
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 5716
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Re: Abbandonare la classe A

il 6/1/2014, 00:01
@eisenstein ha scritto:...perché non implementare un finale a simmetria complementare in classe A?

In effetti, l'Headmos lo è un finale in classe A a simmetria complementare. Passa in classe B solo in casi estremi, e quando l'udibilità di questo passaggio è praticamente nulla.
avatar
eisenstein
nespola
nespola
Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 15.06.11

Re: Abbandonare la classe A

il 6/1/2014, 00:22
@bandAlex ha scritto:
@eisenstein ha scritto:...perché non implementare un finale a simmetria complementare in classe A?

In effetti, l'Headmos lo è un finale in classe A a simmetria complementare. Passa in classe B solo in casi estremi, e quando l'udibilità di questo passaggio è praticamente nulla.

Se non ci fossi io a fare domande fondamentali, la verità rimarrebbe nascosta al popolo audiofilo!

PS: posso chiedere a quanti watt rms avviene la commutazione?
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 5716
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Re: Abbandonare la classe A

il 6/1/2014, 00:30
@eisenstein ha scritto:PS: posso chiedere a quanti watt rms avviene la commutazione?

Dipende dall'impedenza della cuffia. Per un carico di 50 ohm (una HE-6, ad esempio) il passaggio in classe B avviene a 3 W RMS.

Vorrei chiarire un concetto fondamentale. Non è che nell'ampli c'è un circuito che ad un certo punto interviene per fare la commutazione, ma il passaggio avviene per la natura intrinseca (e con le modalità) di un push-pull tarato con una corrente di bias tale da farlo lavorare in classe AB.
Contenuto sponsorizzato

Re: Abbandonare la classe A

Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum