HifiMan HE-560

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Re: HifiMan HE-560

Messaggio Da bandAlex il 12/8/2014, 13:48

@alessandro1 ha scritto:Va bene un po' con tutta la classica, ma col piano solista si esalta ed è semplicemente devastante.

Giorni fa ho letto questo tuo commento e mi ero ripromesso di chiederti lumi sul termine "devastante". Poi mi è passato di mente, e ora l'ho riletto, e quindi: non capisco se lo usi per una connotazione positiva oppure negativa della HE-6.  grande sorriso 


bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 5439
Data d'iscrizione : 29.04.11

Torna in alto Andare in basso

Re: HifiMan HE-560

Messaggio Da alessandro1 il 12/8/2014, 16:28

Nella vita reale, guardare mio figlio negli occhi è devastante.

Negli ultimi mesi ascolto molto piano solista, ho una buona collezione di opere bachiane interpretate con questo strumento, e ovviamente anche qualche "must" da Mozart a Chopin fino al primo '900.
Non sono mai stato un amante del pianoforte "riprodotto" fino a quando non ho messo su un impianto cuffie decente. Lo trovavo sempre fastidioso con un mediobasso rimbombante e alti squillanti. Problemi che con clavicembalo, violino, chitara classica, violoncello... non riscontravo, o per lo meno non mi infastidivano. Non parliamo poi dell'impianto diffusori in ambiente non ottimale.

Al Road music, nella tua postazione ho avuto modo di provare l'HE6 con il Lightning con un brano di Chopin (un concerto per piano mi pare) e sono rimasto colpito dalla resa.

La T1 che tengo tutt'ora non è affatto male con il piano, anzi, rispetto alla HE500 non ho avuto dubbi sul risultato, però arriva dietro la HE6 che fino ad oggi è quella mi ha maggiormante soddisfatto.
Addirittura ciò che è il tallone di Achille rispetto alla T1 e HD800, ossia l'headstage, con il piano è probabilmente un vantaggio.

Mia moglie è un'ex-pianista di conservatorio, quando ho dei stupini dubbi audiofili o indecisioni su cosa tenere o cosa dar via faccio provare a lei. Approva la cinesona bowdown , ovviamente non sa quanto costa  fisch 

A complicare le cose però c'è una LCD X che mi è arrivata oggi da provare; in attesa del ritorno dell'EF6, passata la canicola, inizio a provarla con un vituperato Burson 160D, spero di non rimanerci devastato, non mi posso permettere più acquisti !
avatar
alessandro1
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 337
Data d'iscrizione : 09.10.12

Torna in alto Andare in basso

Re: HifiMan HE-560

Messaggio Da cometa53 il 21/8/2014, 22:20

Ragazzi..la HE-560 è arrivata!!!
Premetto, non faccio una recensione dettagliata vista la mia scarsa conoscenza ed esperienza su cuffie top e soprattutto magnetoplanari (è la prima) ed anche perchè ho visto che @bandAlex ha appena aperto un thread dedicato alla cuffia in  oggetto e non ho nessuna voglia di fare figure peregrine nei sui confronti!!!
Dico solo che è la cuffia che stavo cercando quasi disperatamente, dal suono neutrale ed equilibrato su tutta la gamma, onnivora, perlomeno per quanto riguarda la classica, il pop, rock che sono i generi musicali da me ascoltati. Sono veramente contento dell'acquisto anche per quanto riguarda la calzabilità, è dalle tre di oggi pomeriggio che ce l'ho sulla capa, mi duole un po il sedere ma della cuffia manco so di averla se non fosse perchè sento la musica che mi propina!!!
Sono al settimo cielo!!
Buon ascolto a tutti
avatar
cometa53
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 91
Data d'iscrizione : 17.01.14
Località : Bergamo & dintorni

Torna in alto Andare in basso

Re: HifiMan HE-560

Messaggio Da bandAlex il 21/8/2014, 22:30

Complimenti, la 560 è davvero una gran cuffia! Vedrai che migliorerà ulteriormente passata la prima ventina di ore di ascolto.  wink 
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 5439
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: HifiMan HE-560

Messaggio Da cometa53 il 21/8/2014, 22:59

..e dopo aver acquistato il Vhf-Mos (tre mesi di vita)? in accoppiata con un Schiit Bifrost come dac, che ne dici?
a proposito scusa se ne approfitto, posso, via e-mail chiederti due cose sul Vhf-Mos?
avatar
cometa53
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 91
Data d'iscrizione : 17.01.14
Località : Bergamo & dintorni

Torna in alto Andare in basso

Re: HifiMan HE-560

Messaggio Da bandAlex il 21/8/2014, 23:03

@cometa53 ha scritto:..e dopo aver acquistato il Vhf-Mos (tre mesi di vita)? in accoppiata con un Schiit Bifrost come dac, che ne dici?
a proposito scusa se ne approfitto, posso, via e-mail chiederti due cose sul Vhf-Mos?

Il Bifrost è un dac eccellente, avuto per diverso tempo, e ti posso dire che suona davvero bene (con la scheda di uscita a discreti, però).

Certo, puoi chiedermi quello che vuoi, ci mancherebbe.  wink 
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 5439
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: HifiMan HE-560

Messaggio Da cometa53 il 21/8/2014, 23:18

grazie!!
avatar
cometa53
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 91
Data d'iscrizione : 17.01.14
Località : Bergamo & dintorni

Torna in alto Andare in basso

Re: HifiMan HE-560

Messaggio Da eisenstein il 22/8/2014, 01:07

...perché l' impedenza delle Ortodinamiche è sempre così assurdamente bassa?
avatar
eisenstein
nespola
nespola

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 15.06.11

Torna in alto Andare in basso

Re: HifiMan HE-560

Messaggio Da Dk90 il 22/8/2014, 02:13

@cometa53 ha scritto:..e dopo aver acquistato il Vhf-Mos (tre mesi di vita)? in accoppiata con un Schiit Bifrost come dac, che ne dici?
a proposito scusa se ne approfitto, posso, via e-mail chiederti due cose sul Vhf-Mos?
tralasciando la he560(complimenti per l'acquisto  grande sorriso  grande sorriso ) che mi piacerebbe sentire molto, bifrost uber e vhf-mos(vas upgrade e impedenza di uscita a 4 ohm o poco più) è il mio attuale setup con la he500  grande sorriso
avatar
Dk90
arancia
arancia

Messaggi : 136
Data d'iscrizione : 15.06.13
Località : Bologna

Torna in alto Andare in basso

Re: HifiMan HE-560

Messaggio Da bandAlex il 22/8/2014, 11:50

@eisenstein ha scritto:...perché l' impedenza delle Ortodinamiche è sempre così assurdamente bassa?

Non è assurdamente bassa, ad esempio quella della HE-6 è di 55 ohm, misurata sul mio esemplare, a 1 KHz. Quella della HE560 è di 39 ohm, sempre sul mio esemplare, a 1 KHz.

Impedenze più alte sono difficili da ottenere per via del fatto che la bobina è stampata sul diaframma e quindi il numero di spire non può essere altissimo. Si sopperisce a questo problema utilizzando metalli più resistivi, come ad esempio l'alluminio, ma più di tanto non si può fare.

E comunque la bassa impedenza non è solo uno svantaggio, anzi. Considerando che oggi gli amplificatori per cuffia sono quasi tutti con impedenza di uscita bassissima, l'impedenza delle magnetoplanari non comporta più alcun problema.

Certo, se si vuole usare un valvolare OTL, qualche problema potrebbe esserci... ma non credo tu ti riferissi a questo.

O forse sì?  grande sorriso 
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 5439
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: HifiMan HE-560

Messaggio Da eisenstein il 22/8/2014, 15:11

@bandAlex ha scritto:
@eisenstein ha scritto:...perché l' impedenza delle Ortodinamiche è sempre così assurdamente bassa?

Non è assurdamente bassa, ad esempio quella della HE-6 è di 55 ohm, misurata sul mio esemplare, a 1 KHz. Quella della HE560 è di 39 ohm, sempre sul mio esemplare, a 1 KHz.

Impedenze più alte sono difficili da ottenere per via del fatto che la bobina è stampata sul diaframma e quindi il numero di spire non può essere altissimo. Si sopperisce a questo problema utilizzando metalli più resistivi, come ad esempio l'alluminio, ma più di tanto non si può fare.

E comunque la bassa impedenza non è solo uno svantaggio, anzi. Considerando che oggi gli amplificatori per cuffia sono quasi tutti con impedenza di uscita bassissima, l'impedenza delle magnetoplanari non comporta più alcun problema.

Certo, se si vuole usare un valvolare OTL, qualche problema potrebbe esserci... ma non credo tu ti riferissi a questo.

O forse sì?  grande sorriso 
No, no, non è quello il punto. Non sono maniaco ed è ovvio e in certo senso anche giusto i produttori pensino che andranno pilotate da ampli con uscita a SS.
 Mi chiedo solo se un' impedenza più elevata (70-120 Ohm, mica di più) non renderebbe la vita più facile anche a un amplificatore a stato solido.
Un po' più di tensione di alimentazione richiesta, ma meno corrente da erogare, meno rischi di sentire rumori vari...
avatar
eisenstein
nespola
nespola

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 15.06.11

Torna in alto Andare in basso

Re: HifiMan HE-560

Messaggio Da eisenstein il 22/8/2014, 15:17

(induttivamente, mi è sempre parso che un ampli a SS per cuffie lavori al meglio tra i 100 e i 150 Ohm di impedenza della cuffia)
avatar
eisenstein
nespola
nespola

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 15.06.11

Torna in alto Andare in basso

Re: HifiMan HE-560

Messaggio Da alessandro1 il 22/8/2014, 15:18

@bandAlex ha scritto:

E comunque la bassa impedenza non è solo uno svantaggio, anzi. Considerando che oggi gli amplificatori per cuffia sono quasi tutti con impedenza di uscita bassissima, l'impedenza delle magnetoplanari non comporta più alcun problema.

Avevo letto da qualche parte che il damping factor (come rapporto tra impedenza uscita amp e impedenza cuffia) per le magnetoplanari è differente rispetto a quello per le dinamiche, ma forse non ho capito io. Sapresti sintetizzare e "divulgare" per i non tecnici come funziona la cosa con le magnetoplanari?

@bandAlex ha scritto:
Certo, se si vuole usare un valvolare OTL, qualche problema potrebbe esserci... ma non credo tu ti riferissi a questo.

O forse sì?  grande sorriso 

Per sfizio ho provato le mie due T50RP e le LCDX con un OTL. Non hanno molta spinta ma non presentano quel senso di "gonfiore" e "sbrodolamento" che invece compare con le dinamiche con bassa impedenza
avatar
alessandro1
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 337
Data d'iscrizione : 09.10.12

Torna in alto Andare in basso

Re: HifiMan HE-560

Messaggio Da eisenstein il 22/8/2014, 15:22

Anzi, ripensandoci, poco meno di 40 Ohm di impedenza sarebbero ottimi per un maniaco di valvole e trasformatori di uscita.
avatar
eisenstein
nespola
nespola

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 15.06.11

Torna in alto Andare in basso

Re: HifiMan HE-560

Messaggio Da bandAlex il 24/8/2014, 00:36

@alessandro1 ha scritto:Avevo letto da qualche parte che il damping factor (come rapporto tra impedenza uscita amp e impedenza cuffia) per le magnetoplanari è differente rispetto a quello per le dinamiche

Il calcolo del fattore di smorzamento è lo stesso anche per le ortodinamiche, la differenza sostanziale è che l'impedenza di queste rimane costante con la frequenza, e quindi la risposta non è soggetta a variazioni neanche se l'impedenza dell'amplificatore è più alta di quella della cuffia.

@bandAlex ha scritto:Certo, se si vuole usare un valvolare OTL, qualche problema potrebbe esserci... ma non credo tu ti riferissi a questo.

Infatti mi riferivo alla necessaria erogazione in corrente necessaria a queste cuffie, che con l'OTL può essere problematica.

Per sfizio ho provato le mie due T50RP e le LCDX con un OTL. Non hanno molta spinta ma non presentano quel senso di "gonfiore" e "sbrodolamento" che invece compare con le dinamiche con bassa impedenza

Questo si spiega, come ho scritto sopra, con il fatto che il modulo dell'impedenza delle ortodinamiche è piatto, non ha il classico picco di risonanza sulle basse come avviene con le normali dinamiche, e quindi anche la risposta in frequenza rimane costante, ovvero segue quella che è la naturale risposta del trasduttore, anche alle basse frequenze.
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 5439
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: HifiMan HE-560

Messaggio Da alessandro1 il 24/8/2014, 00:50

grazie, chiarissimo.
avatar
alessandro1
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 337
Data d'iscrizione : 09.10.12

Torna in alto Andare in basso

Re: HifiMan HE-560

Messaggio Da alessandro1 il 25/8/2014, 00:02

Conoscete Link dove acquistare i pad della HE560?
avatar
alessandro1
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 337
Data d'iscrizione : 09.10.12

Torna in alto Andare in basso

Re: HifiMan HE-560

Messaggio Da Pgragnani2 il 25/8/2014, 00:39

non lo fare............
avatar
Pgragnani2
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 1232
Data d'iscrizione : 30.08.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: HifiMan HE-560

Messaggio Da Sincerio il 14/9/2014, 18:48

Mi chiederete cosa c’entra un confronto Sennheiser HD598/Audez’e LCD2, 2^ rev? Locapiretesololeggendo  vertag
Oggi mi  è venuta voglia di confrontare queste due cuffie e sviscerare i loro pregi e difetti in prospettiva futura, ho usato il lettore Colorfly C4 con l’ampli Fiio E12 MontBlanc, una bella accoppiata di qualità non solo portatile e come musica brani di Knopfler.
Inizio con Golden heart, nei primi 40 secondi e dall’ottantesimo secondo in poi, con più forza, il basso ritmato in sottofondo si sente meglio e più avvolgente con la LCD2, la 598 lo penalizza alquanto;
In Cannibals, nei primi 11 secondi, i tamburi con la LCD2 si sentono più distanti anche se sembrano  più grandi ma i transienti di ogni colpo sono  troppo dolci per caratterizzarli,  con la 598 sono più vicini e con più presenza e carattere  ma sembrano, paradossalmente, più piccoli.
Nello stesso brano la voce di Knop con la LCD2 si sente più avanti di quelle degli accompagnatori e tutte sono molto precise, distinte e naturali, con la 598 si confondono leggermente e perdono quella distinzione che crea matericità e dona aria fra i componenti, inoltre si percepisce una certa nota metallica.
In I’n the fool, con la 598, la chitarra acustica è molto bella e lascia spazio lentamente agli altri strumenti, i colpi delle bacchette, sul bordo metallico dei rullanti,  incrociate fra di loro fanno percepire il legno duro e secco, come lo schioccare di un metronomo amplificato, mentre i colpi di bacchetta sui rullanti ( con Imelda) sono secchi e decisi come se dovessero perforare la membrana da un momento all’altro; purtroppo le voci multiple si fondono nel tessuto sonoro in un coacervo di suoni che costringe a spostare la propria attenzione solo sugli strumenti, con la LCD2 questo momento, e solo questo,  è invece molto gradevole mentre i colpi di rullante con la LCD2 sono attutiti, come se un panno fosse poggiato sulla membrana.
La gamma alta è il cavallo di battaglia della 598, chiara ed aperta, con una definizione superiore nettamente alla LCD2 ma non sufficiente per definirla raffinata, la LCD2 al confronto ha un suono quasi valvolare (pur avendo tutte le frequenze presenti, una volta abituati) e paradossalmente sembra più raffinata della 598.
Il sound stage nella LCD2 è più piccolo ma si percepisce molto di più sul lobo frontale, nella 598 è più largo ma si percepisce dentro la testa.
Nella LCD2 i pieni orchestrali sono abbastanza buoni, anche se leggermente impastati, ma nella 598 perdono di aria e tendono all’indurimento ( ottimo per chi usa il Viagra!!) provocando fatica d’ascolto.
Timbricamente la 598 è nettamente superiore alla LCD2, prendendo uno strumento alla volta, è più viva e frizzante, purtroppo questa superiorità viene vanificata nei pieni orchestrali e comunque negli insiemi strumentali e vocali rock/pop.
La HE 560 Hifiman è una summa delle due cuffie,  prende  e dona il meglio di esse non prestando il fianco a critiche di sorta in nessuno dei registri presi in esame e lasciando stare i pads (che non furono oggetto del mio ascolto) perché usai solo quelli in dotazione. Ho ancora nella testa il sound della 560, che definire potente e raffinato non è un’incongruenza.
Chiedo ai possessori della HE560 di ripetere le mie prove , anche se con un setup diverso, con gli stessi brani e postare le proprie impressioni.
Con Eye in the sky di Noa ho chiuso questa sessione di ascolto per ”interlacciarmi” con il mondo e riaffacciarmi alla vita reale di sempre … e sentire “ i succhi gastrici endorfinoidi” prodotti mentalmente al pensiero dell’AF6 HeadMoss che non mi arriverà prima della fine di ottobre, quando tornerò da Gerardo per la prova finale e con un vincitore quasi certo ;-))
avatar
Sincerio
mela
mela

Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 28.05.14
Località : Abruzzo

Torna in alto Andare in basso

Re: HifiMan HE-560

Messaggio Da bandAlex il 14/9/2014, 23:47

@Sincerio ha scritto:La HE 560 Hifiman è una summa delle due cuffie,  prende  e dona il meglio di esse non prestando il fianco a critiche di sorta in nessuno dei registri presi in esame e lasciando stare i pads (che non furono oggetto del mio ascolto) perché usai solo quelli in dotazione. Ho ancora nella testa il sound della 560, che definire potente e raffinato non è un’incongruenza.
Chiedo ai possessori della HE560 di ripetere le mie prove , anche se con un setup diverso, con gli stessi brani e postare le proprie impressioni.

Molto interessante il tuo accostamento tra HD598 e LCD2 da una parte e HE560 dall'altra. In effetti, se la 598 avesse una gamma bassa più potente e profonda sarebbe una cuffia quasi perfetta, e per quello che costa è davvero un affare.

La HE560 (come giustamente hai fatto notare tu) è un po' il punto di convergenza tra una cuffia basso-centrica e una che ha il suo punto forte in gamma media ed headstage. Anche se, a dire il vero, l'headstage della 560 non è proprio il suo punto forte, ma si viene ripagati con correttezza timbrica, equilibrio tonale, e grande sensazione di dinamica. La 560 riesce ad essere corretta timbricamente e nello stesso tempo divertente e vitale: non è un connubio facile da ottenere, e se questa era l'intenzione del produttore, direi che il risultato è senz'altro eccellente.

La questione dei pads è una variabile importante per la fruizione di questa cuffia, e ognuno può "regolarsela" come gli pare. I pads forniti di serie (che ricordo sono i Focus, quelli con il bordo interno in pelle traforata) aumentano la presenza della gamma medio-bassa rallentando nel contempo la gamma bassa più profonda: il basso è meno veloce e perde in precisione. La gamma media invece subisce l'effetto di una sorta di "equalizzazione", con un buco a 2 KHz e un picco sui 4. Questa alterazione della risposta (voluta da Fang), insieme alle riflessioni interne provocate dal bordo in pelle, serve a dare maggiore incisività in tale gamma: l'effetto è quello di percepire un maggior dettaglio e una migliore focalizzazione, ma ben presto tale intervento diventa noioso, soprattutto con brani carichi di contenuto nel medio-alto. Per questo motivo molti acquirenti poi tornano alla versione precedente dei pads, quella chiamata "Focus-A", che seppur sempre ibrida, manca dell'anello in pelle interno che sembra sia la causa dell'alterazione. Lo stesso ideatore di questi pads, il noto Jerg di HeadFi, preferisce i Focus-A a quelli di serie. Non mi sembra di aver letto in giro di qualcuno che abbia provato i pads di velluto (quelli della HE6) con la HE560 (mi riferisco a HeadFi), e la cosa è piuttosto strana. Sta di fatto, che al momento non esiste un solo tipo di HE560, ma ne esistono almeno 3, a seconda delle combinazioni di pads, e questo dovrebbe in parte spiegare le diverse esperienze tra i vari che l'hanno provata.

Al momento, io ascolto la HE560 con i velour pads (quelli della HE6), la griglia posteriore originale priva della tela anti-polvere, e un piccolo quantitativo di smorzante all'interno della capsula. Ritengo tale aggiustamento quello migliore finora ottenuto, e credo che non tornerò indietro facilmente. In questo modo la HE560 raggiunge un equilibrio quasi perfetto, un basso profondo e controllato e una gamma medio-alta eccezionalmente rifinita e rivelatrice senza però essere affaticante. Praticamente, un terno al lotto. grande sorriso
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 5439
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: HifiMan HE-560

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum