Condividi
Andare in basso
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 5805
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Fostex TH500RP

il 12/6/2015, 19:34
avatar
mariovalvola
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 667
Data d'iscrizione : 09.07.14

Re: Fostex TH500RP

il 12/6/2015, 20:44
Parecchio meno efficiente della Audioquest. Come va?
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 5805
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Re: Fostex TH500RP

il 13/6/2015, 00:18
@mariovalvola ha scritto:Parecchio meno efficiente della Audioquest. Come va?

Sì, questa è molto meno efficiente della Audioquest. Diciamo che la sensibilità è leggermente superiore a quella di una HE560.

Come va? E' ancora in rodaggio, e quindi per il momento non posso dire molto.

Ad una prima orecchiata sembrano essere abbastanza medio-centriche, e abbastanza comode, ma non come le Audioquest.
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 5805
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Re: Fostex TH500RP

il 8/7/2015, 11:51
Fostex TH500RP

Utilizzo
Il peso della cuffia è abbastanza contenuto (per una magnetoplanare) e contribuisce non poco a una buona indossabilità: la cuffia è davvero confortevole, i pad sono molto morbidi e l’archetto distribuisce bene il peso sulla testa, con un serraggio perfettamente equilibrato, sufficiente a mantenere la tenuta ma non eccessivo da comportare una pressione apprezzabile sulla faccia e sulle orecchie. Unico potenziale neo è la cavità dei pad, piuttosto piccola. Per chi ha orecchie più grandi della media potrebbe essere un problema, e comunque è molto importante il giusto orientamento (l’incavo dei pad è ovale) per avere il massimo comfort. Inoltre, la mancanza di ventilazione all’interno dei padiglioni può generare sudorazione in situazioni ambientali di temperature elevate.

Il cavo è di qualità media, con la guaina esterna in tessuto piuttosto rigido, e come tutti i cavi di questa tipologia tende ad arricciarsi se non si fa attenzione alle pieghe. Non è staccabile e questo farà storcere il naso a parecchi. In compenso, è poco microfonico: sbattendo o toccandolo non si avvertono rumori significativi, anche in assenza di segnale.

Ascolto
Dal punto di vista sonoro la cuffia ha un buon equilibrio ed è abbastanza neutrale, pur non essendo assolutamente fredda, anzi, si può dire che tende verso una tonalità calda. La gamma alta è piuttosto estesa, anche se leggermente indietro rispetto alla gamma media e con qualche colorazione di troppo. Non si nota in questa zona dello spettro alcun picco o risonanza, e il risultato complessivo è quello di non risultare mai fastidiosa o pungente, anche con brani non perfettamente registrati.  

La gamma bassa non ha molto punch e non ha grande profondità, ma il medio basso è ottimamente controllato. È necessario un periodo di rodaggio molto lungo (maggiore di 50 ore) per permettere al driver di assestarsi e avere un miglioramento consistente in questa gamma. Non è comunque una cuffia per bass-heads (chi vuole una cuffia con bassi potenti deve cercare altrove).

La gamma media, infine, è abbastanza piacevole e naturale, con una restituzione delle voci molto buona e un livello di dettaglio sufficiente. Non gradisce, però, l’affollamento di strumenti: lavora meglio con piccoli gruppi e strumenti acustici piuttosto che grandi masse o suoni elettronici complessi.

L’headstage è abbastanza esteso ma non molto profondo. La ricostruzione sonora è piuttosto “intima”: la sensazione è  che i cambiamenti dinamici vengano in qualche modo attenuati, rendendo l’ascolto sicuramente più rilassante ma poco coinvolgente.

Meglio senza pads
Queste le valutazioni utilizzando la cuffia nelle condizioni standard, come da specifiche del costruttore. Abbiamo però notato come l’apertura circolare molto ampia del pad venga leggermente ridotta dalla forma ellittica del foro, in cui è presente un setto plastico non fono-trasparente. La soluzione scelta da Fostex, a differenza del disegno utilizzato nelle TH-900 o TH-600, in cui è perfettamente circolare, applica una marcata equalizzazione del suono, tanto marcata che, rimuovendoli, ne è estremamente evidente l’entità. Ascoltando allora il sistema con i pad rimossi, appoggiando la cuffia direttamente all’orecchio tramite il morbido supporto in poliuretano che circonda il trasduttore, si ottiene una resa sonora che non è né spiacevole né eccessivamente caratterizzata. Ovviamente, considerato che non si tratta di un utilizzo possibile e non abbiamo altri pad da sostituite in modo semplice, ci troviamo di fronte a un caso anomalo in quanto, in questa configurazione, si ottiene una riproduzione più viva, estesa e con un controllo della gamma bassa ancor più spinto e delineato sia ai bassi che agli alti livelli di ascolto. In altri termini, sono scomparse o si sono ridotte sensibilmente molte delle caratterizzazioni che hanno penalizzato la resa in alcune situazioni. La comodità, naturalmente, ne risulta notevolmente compromessa (è ovvio che non si può ascoltare una cuffia senza i pad!) anche se la sensazione di “aria” è molto più piacevole della chiusura derivante dai pad anche solo lievemente poggiati.

Naturalmente il concetto di tweaking e di ottimizzazione potrebbe tendere ad estremi definibili dal costruttore come “utilizzi” impropri,  assolutamente né supportati né tanto meno tollerati. Ma le rilevazioni sul campo ci inducono ad aprire un fronte in merito, visto che l’eventuale sviluppo di pad meno caratterizzati consentirebbe di valorizzare maggiormente le potenzialità sonore della cuffia, altrimenti significativamente “virate” verso l’esaltazione della gamma media, con una limitazione delle performance ottimali ristretta ad alcuni generi, in particolare a piccoli gruppi acustici e in genere alle voci.

Conclusioni
Non c'è molto da dire su questa cuffia, a parte il fatto che utilizza trasduttori magnetoplanari, tra l'altro uguali a quelli già utilizzati su una cuffia economica della stessa casa, la T50RP, una cuffia sul mercato ormai da 10 anni circa. In tutto questo tempo, i passi avanti compiuti in questo settore sono stati enormi, basti pensare a produttori come HiFiMAN che hanno sfoderato trasduttori di qualità eccezionale, con membrane ultra-sottili e materiali all'avanguardia. In questo caso Fostex non sembra avere concentrato molto gli sforzi su questa cuffia, e ha preferito ritoccare un prodotto già esistente, piuttosto che progettarne uno ex-novo. Il risultato è che la TH500RP è una cuffia difficilmente collocabile nel panorama attuale, in quanto non presenta particolarità di rilievo che possano renderla appetibile ad un pubblico assetato di novità. Il trasduttore, pur essendo magnetoplanare, non è in grado di competere a livello prestazionale con altri di pari categoria, e non può soddisfare il cliente tipico di una magnetoplanare che di solito si aspetta un basso potente e profondo da questo tipo di cuffie. L'efficienza non è molto alta e questo preclude un utilizzo con dispositivi portatili. E' un peccato che Fostex non abbia colto l'occasione con questo modello per diventare competitiva in un mercato come quello delle magnetoplanari, anche perchè questa azienda ha le carte in regola per sbaragliare la concorrenza. Basta guardare questa TH500RP, con i suoi particolari costruttivi e i materiali impiegati per rendersi conto del capolavoro mancato. Insomma, qualcuno dica alla Fostex che per vincere, oltre a una bella carrozzeria, serve un motore all'altezza della situazione.

Valutazione
6/10
avatar
Edmond
Fragola
Fragola
Messaggi : 1123
Data d'iscrizione : 28.08.13

Re: Fostex TH500RP

il 8/7/2015, 12:16
Un'altra fetecchia, dunque...............................
Se prendo per buoni i tuoi giudizi, Alex, e ci sommo i miei personalissimi, legati alla generale modestia complessiva delle HifiMan 400, 500 e 560 (solo quest'ultima soddisfacente, ma solo con il Lightning) e delle Audeze 8 (aperte e chiuse), non mi pare che 'sta tecnologia risulti particolarmente vincente....
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 5805
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Re: Fostex TH500RP

il 8/7/2015, 12:27
@Edmond ha scritto:non mi pare che 'sta tecnologia risulti particolarmente vincente....

A riguardo della tecnologia magnetoplanare, le TH500RP fanno ben poco testo. Il loro driver è lo stesso utilizzato nelle economiche T50RP, e quindi vecchio almeno 10 anni. Inoltre, a differenze di tutte le magnetoplanari attuali, la superficie della membrana è piccola, paragonabile a quella delle dinamiche con trasduttore da 50 mm.

Nonostante ciò, la cuffia mantiene alcuni punti interessanti, che però non giustificano gli euro necessari per portarsela a casa.
avatar
smanettone
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 201
Data d'iscrizione : 27.10.11
Località : roma

Re: Fostex TH500RP

il 8/7/2015, 14:30
Hifiman 500 e 560 modeste/soddisfacenti? 
Se attribuiamo a queste due cuffie un voto "stimato" di 6,5 o 7 (ho interpretato bene?) allora per il 90% del panorama cuffie attuale bisognerà introdurre nelle recensioni l'uso dei numeri negativi a 2 cifre
IMHO
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 5805
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Re: Fostex TH500RP

il 8/7/2015, 14:59
@smanettone ha scritto:Hifiman 500 e 560 modeste/soddisfacenti? 
Se attribuiamo a queste due cuffie un voto "stimato" di 6,5 o 7 (ho interpretato bene?) allora per il 90% del panorama cuffie attuale bisognerà introdurre nelle recensioni l'uso dei numeri negativi a 2 cifre
IMHO

La 560 da la polvere al 90% delle cuffie in commercio, comprese le Audeze. A patto di usare i pads in velluto, però. grande sorriso
avatar
smanettone
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 201
Data d'iscrizione : 27.10.11
Località : roma

Re: Fostex TH500RP

il 8/7/2015, 15:25
Ho ascoltato cuffie ben più costose che non ne eguaglierebbero i risultati neanche avessero i pads imbottiti di acqua santa
avatar
b.veneri
Fragola
Fragola
Messaggi : 1538
Data d'iscrizione : 29.07.11
Località : Roma

Re: Fostex TH500RP

il 8/7/2015, 15:51
@smanettone ha scritto:Hifiman 500 e 560 modeste/soddisfacenti? 
Se attribuiamo a queste due cuffie un voto "stimato" di 6,5 o 7 (ho interpretato bene?) allora per il 90% del panorama cuffie attuale bisognerà introdurre nelle recensioni l'uso dei numeri negativi a 2 cifre
IMHO

Concordo al 100%

--


Benedetto - Now playing: AF-6 
avatar
password
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 1297
Data d'iscrizione : 03.12.11
Località : Roma

Re: Fostex TH500RP

il 8/7/2015, 16:26
@smanettone ha scritto:Ho ascoltato cuffie ben più costose che non ne eguaglierebbero i risultati neanche avessero i pads imbottiti di acqua santa
laugh laugh laugh laugh laugh
avatar
Edmond
Fragola
Fragola
Messaggi : 1123
Data d'iscrizione : 28.08.13

Re: Fostex TH500RP

il 8/7/2015, 17:22
E', come sempre, una questione di gusti. Trovo le HiFiMan pochissimo coinvolgenti, monotone e piatte... Provate con molti amplificatori, compresi quelli di Alex. personalmente trovo, ad esempio, Beyer T1, HD-800, HD-565 Ovation, AKG K1000, Grado Rs-1 decisamente più godibili... Ma anche la vecchia Stax Sigma Pro...

Avevo provato la 500 con pads diversi, ed anche la 560 di cometa con pads diversi, ma la scintilla non è mai scoccata..... Cuffie piacevoli, ma tendenzialmente non coinvolgenti, per i miei gusti naturalmente.......... grande sorriso
avatar
Edmond
Fragola
Fragola
Messaggi : 1123
Data d'iscrizione : 28.08.13

Re: Fostex TH500RP

il 8/7/2015, 17:23
@smanettone:
Alla 500 darei un 5, mentre alla 560 un 6,5... grande sorriso
avatar
smanettone
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 201
Data d'iscrizione : 27.10.11
Località : roma

Re: Fostex TH500RP

il 9/7/2015, 18:25
@Edmond ha scritto:@smanettone:
Alla 500 darei un 5, mentre alla 560 un 6,5... grande sorriso
Chissà se il nuovo astro nascente di Hifiman non riuscirà a strapparti un bell' 8+ ?  grande sorriso grande sorriso
avatar
fstiffo
nespola
nespola
Messaggi : 346
Data d'iscrizione : 02.05.14
Località : Venezia

Re: Fostex TH500RP

il 9/7/2015, 22:36
Le 400S ?  wink


Ultima modifica di fstiffo il 9/7/2015, 22:39, modificato 1 volta
avatar
smanettone
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 201
Data d'iscrizione : 27.10.11
Località : roma

Re: Fostex TH500RP

il 9/7/2015, 22:38
Mi riferivo alla HE-1000
avatar
fstiffo
nespola
nespola
Messaggi : 346
Data d'iscrizione : 02.05.14
Località : Venezia

Re: Fostex TH500RP

il 9/7/2015, 22:39
Evidentemente ... la mia era un'innocente provocazione
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 5805
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Re: Fostex TH500RP

il 9/7/2015, 22:53
@fstiffo ha scritto:Evidentemente ... la mia era un'innocente provocazione

Mica tanto... guarda che la 400S mi incuriosisce non poco. grande sorriso

Oltretutto, la trovo anche esteticamente accattivante.

avatar
Edmond
Fragola
Fragola
Messaggi : 1123
Data d'iscrizione : 28.08.13

Re: Fostex TH500RP

il 9/7/2015, 23:17
Non credo riuscirò a provarle tanto facilmente le 1000............ Mi basterebbe già ascoltare con calma una 6, a dire il vero................... Sperando che sia concretamente diversa dalle sorelle minori... bleh bleh bleh
avatar
alessandro1
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 337
Data d'iscrizione : 09.10.12

Re: Fostex TH500RP

il 9/7/2015, 23:18
se la 400s fosse vicina qualitativamente alla 400i, fosse veramente pilotabile con tutto e considerando prezzo potrebbe diventare il best buy.
Contenuto sponsorizzato

Re: Fostex TH500RP

Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum