Condividi
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6291
Data d'iscrizione : 29.04.11
150218
DT880 PRO Black Edition - Pagina 8 26407256788_434457c17f_z_d

Scriverò qualcosa in merito...
Condividi questo articolo su:diggdeliciousredditstumbleuponslashdotyahoogooglelive

Commenti

Proteo
il 19/1/2019, 11:31Proteo
@davidjus ha scritto:.... Il nuovo acquisto dovrebbe arrivarmi giovedì ....

Ciao davidjus, allora... ti sono arrivate ?
Che ci racconti ?
Dirty Harry
il 19/1/2019, 12:24Dirty Harry
Naturalmente, non spingo nessuno a sragionare né mi paga la Beyerdynamics, Thomann o chicchessia! grande sorriso
E' ovvio, però, che non ci sarebbe modo di confrontare le varie versioni della DT880 senza l'ascolto diretto o l'osservazione di ciò che distingue le varie versioni al fine di orientare la scelta.
Che ci sia una diversità tra la Black Edition sentita da Alex e la DT880 - almeno come la ricordavo - è fuor di dubbio ma se ciò costituisca anche patrimonio delle nuove DT880 non Black non mi è dato sapere, nè potrei dare consigli su come distinguere le vecchie DT880 dalle nuove !
A tal fine non ci si può affidare che all'esperienza diretta.
Io, comunque, se non avessi avuto l'opportunità di prendere l'Amiron, la Black Edition l'avrei presa...
smile
Proteo
il 19/1/2019, 12:50Proteo
@Dirty Harry ha scritto:....
E' ovvio, però, che non ci sarebbe modo di confrontare le varie versioni della DT880 senza l'ascolto diretto o l'osservazione di ciò che distingue le varie versioni al fine di orientare la scelta.
Che ci sia una diversità tra la Black Edition sentita da Alex e la DT880 - almeno come la ricordavo - è fuor di dubbio ma se ciò costituisca anche patrimonio delle nuove DT880 non Black non mi è dato sapere, nè potrei dare consigli su come distinguere le vecchie DT880 dalle nuove !
....

Bravissimo Harry hai colto esattamente nel segno, con tutte queste versioni diverse della
stessa cuffia, è difficile cercare di capirci qualcosa in più, senza poterle avere a disposizione.
E' per questo motivo infatti che sono curioso di sentire cosa dice @davidjus, visto che lui ha appena
sostituito le 880 "normali" di ultima generazione con le Black Edition di Thomann.
davidjus
il 20/1/2019, 21:28davidjus
Sì le cuffie sono arrivate puntuali giovedi. No ho potuto ascoltarle molto, direi complessivamente due ore. A me sinceramente queste cuffie mi stanno mettendo in crisi. Io ricordavo le mie vecchie 880 edition suonare con molta ariosità e trasparenza, mentre queste mi sembrano prive di aria. Non è che non suonino bene è che il suono non riesce a coinvolgermi ad emozionarmi. Mi sembra un pò troppo "scu
ro" , "cupo"......come se mancasse aria e sole come, diceva un'altro utente. Una parte di me spera che le cose migliorino col rodaggio, playstereo consiglia ad es, almeno 100 ore di rodaggio. Spero vivamente che il suono di queste cuffie si apra. Avevo riposto molta fiducia in questo acquisto e non vorrei sinceramente fare un altro reso, anche perchè non saprei cosa altro comprare, su cosa orientarmi.
Dirty Harry
il 20/1/2019, 22:12Dirty Harry
Sicuramente una cuffia non suona da sola e il mio giudizio positivo sulla Black Edition è maturato in seguito al suo ascolto con l'AFN; tuttavia mi sembra difficile pensare che suoni bene solo con quest'ultimo.
Comunque due ore sono piuttosto poche per trarre delle conclusioni definitive per quanto la diversità, pur constatata ma non - per te - di segno positivo, sia emersa. Può darsi anche che tu, alla fine, prediliga il suono tradizionale della DT880: perché non accettarlo?
smile
davidjus
il 20/1/2019, 22:29davidjus
no, non do alcun giudizio definitivo e nessuno più di me spera che il suono si apra. Ricordo che le mie vechie 880 eiditon erano migliorate, e di parechhio, dopo un abbondante rodaggio. Al momento la cuffia sta suonando collegata al pc,  con degli audio flac con vlc o foobar, Mentre per amplificarle sto usando il Topping nx4 che fa anche da Dac. Le sto ascoltando proprio in questo momento, in alcuni passaggi il suono sembra aprirsi e diventare coinvolgente, in altri invece si incupisce in modo preoccupante.
Vedremo col passare del tempo se la cosa migliorerà
Proteo
il 21/1/2019, 02:19Proteo
Ciao @davidjus,
rispetto alle DT880 di ultima generazione che hai appena reso, ti sembrano la stessa cuffia o no ?
Puoi raccontare, per favore, che differenze hai riscontrato tra i due modelli ?
trevanian54
il 21/1/2019, 08:00trevanian54
Le 880 Edition le ricordo alquanto sbilanciate in alto, può essere che per contrasto le Black Edition ti sembrino scure mentre forse sono solo più equilibrate. Fai un reset e vai avanti con gli ascolti in tranquillità, c'è tempo per tirare le somme.
the Crimson King
il 21/1/2019, 19:08the Crimson King
@trevanian54 ha scritto:Le 880 Edition le ricordo alquanto sbilanciate in alto

Ciao anche io ho avuto le DT880 Edition che sono la versione "home" (e confermo la tua impressione), queste qui sono le "pro" (black edition forse è riferito solo alla colorazione, non lo si è ancora capito). E' sicuramente un'altra cuffia, il suono è ben differente come puoi evincere se leggi tutta la discussione bookread popcorn
cicciopasticcio
il 22/1/2019, 17:38cicciopasticcio
Perplessitude... grande sorriso
Una DT880 che suona scura, poco ariosa e scarsamente trasparente, NON e' una DT880, chiamatela in un altro modo, cacchio! no
Lo dico da fan di lunga data di questa cuffia.
bandAlex
il 22/1/2019, 17:57bandAlex
Io ci andrei piano con il "poco trasparente". La cuffia è molto attendibile timbricamente, forse poco aperta sul medio-alto, ma questo non vuol dire che sia poco trasparente, tutt'altro. Forse poco ariosa. Ma è molto bella in basso, riesce ad essere intima senza togliere particolari. Poi certo, se si supera la barriera dei 180 euro, probabilmente c'è molto di meglio. A quel prezzo, semplicemente non ha rivali, cosa che non riesce a cuffie molto più costose, che poi si rivelano dei veri e propri bidoni.

Ok, il mio spot è terminato. bye
password
il 22/1/2019, 18:09password
@cicciopasticcio ha scritto:Perplessitude... grande sorriso
Una DT880 che suona scura, poco ariosa e scarsamente trasparente, NON e' una DT880, chiamatela in un altro modo, cacchio! no
Lo dico da fan di lunga data di questa cuffia.
Ma è scritto nel nome: Black edition. Ti hanno avvisato che è scura. grande sorriso
cicciopasticcio
il 22/1/2019, 18:16cicciopasticcio
@bandAlex ha scritto:Io ci andrei piano con il "poco trasparente".

Io sta Black Edition non la conosco, il "poco trasparente" e "arioso" l'ho estrapolato (forse malamente?) leggendo qualche commento in questo thread.
Di certo c'e' che la DT880 non ha mai peccato in aria e trasparenza, e' una cuffia che ho sempre gradito parecchio proprio per questa doti, ne ho avute 3 (attualmente 2) mica per niente! happy
the Crimson King
il 23/1/2019, 13:37the Crimson King
@bandAlex ha scritto:Io ci andrei piano con il "poco trasparente". La cuffia è molto attendibile timbricamente, forse poco aperta sul medio-alto, ma questo non vuol dire che sia poco trasparente, tutt'altro. Forse poco ariosa. Ma è molto bella in basso, riesce ad essere intima senza togliere particolari. Poi certo, se si supera la barriera dei 180 euro, probabilmente c'è molto di meglio. A quel prezzo, semplicemente non ha rivali, cosa che non riesce a cuffie molto più costose, che poi si rivelano dei veri e propri bidoni.

Ok, il mio spot è terminato.  bye

Concordo sul poco ariosa ma trasparente. E sul fatto che in questa fascia di prezzo sia un vero affare, a meno che uno non detesti apertamente le cuffie scure. Ma a parte questa caratteristica per il resto è una cuffia esemplare. Mi piace molto la definizione di "intima" Alex special cool
davidjus
il 23/1/2019, 15:38davidjus
continuo ad ascoltare con attenzione la cuffia e finalmente comincio ad apprezzarla di più. Ha ragione Alex, non manca di trasparenza nè di dettaglio. Ha davvero un bel basso......ma suono un pò troppo intima. Se questa cuffia avesse un pò di ariosità sarebbe perfetta (quella della dt880 edition per intenderci). Spero la cosa migliori col rodaggio. Avvolte ho la sensazione di ascoltare una cuffia chiusa e non semiaperta.
Dirty Harry
il 23/1/2019, 18:10Dirty Harry
@davidjus ha scritto:continuo ad ascoltare con attenzione la cuffia e finalmente comincio ad apprezzarla di più. Ha ragione Alex, non manca di trasparenza nè di dettaglio. Ha davvero un bel basso......ma suono un pò troppo intima. Se questa cuffia avesse un pò di ariosità sarebbe perfetta (quella della dt880 edition per intenderci). Spero la cosa migliori col rodaggio. Avvolte ho la sensazione di ascoltare una cuffia chiusa e non semiaperta.
Questa cuffia è veramente uno degli acquisti più azzeccati della categoria ma non si può pretendere troppo da lei; la Black Edition rimane comunque una cuffia il cui obiettivo non è la restituzione delle informazioni ambientali della riproduzione virtuale, ma l'elevato livello complessivo della qualità d'ascolto proposta fa... desiderare ancora di più di ciò che da!
Da qui l'attributo dell'intimità, in mancanza di un'autonoma proposta di stage, ovvero - come difetto - la mancanza di ariosità; in realtà, rimane l'obiettivo tipico della DT880 ma seguendo una strada diversa da quella della riproposizione - artificiosa, aggiungo io - analitica classica Beyerdynamic. E' questa la novità.
Tuttavia l'ascolto con l'AF-N ha contribuito a rafforzare la personalità di questa cuffia - che, come tutte le cuffie, non suona da sola... - dandogli comunque una credibilità, ove il programma musicale la supporti, anche sotto il profilo della prospettiva sonora. Certo, non si raggiunge l'illusione dell'Amiron Home e non ci si allontana, soprattutto con la musica moderna (ché con la musica seria i limiti sono più stringenti), dalla buona godibilità di un suono in spazi ristretti, dove l'elettrificazione degli strumenti ovvero il riverbero ambientale avvicina il suono al fruitore (l'intimità di cui parlava Alex).
Ma, parlando di oggetti ben più costosi, ci sarà pure un motivo se ci sono cuffie che costano diversi ordini di grandezza più della Black Edition... smile
davidjus
il 23/1/2019, 19:04davidjus
scusate gli errori di grammatica, mi sa che devo rileggere prima di pubblicare grande sorriso blink
cicciopasticcio
il 23/1/2019, 19:44cicciopasticcio
Sulla DT880 continuo da anni a leggere commenti (da parte di alcuni) che descrivono la gamma alta artificiosa e fastidiosa.
Ok, la gamma alta e' oggettivamente (alle misure) un po' in evidenza, ma io non l'ho mai sentita suonare sgraziata e artificiosa, anzi.
Per me questo resta un grande mistero, perche' sono sempre stato piuttosto sensibile in quella porzione di spettro, e se c'e' davvero qualcosa che non quadra, la cuffia finisce direttamente nel cestino, perche' non riesco ad ascoltarla.
Non capisco, se la DT880 e' cosi' rognosa, che dovremmo dire di una K701?
O per restare in casa Beyer, di una T90 ad esempio?
Tra l'altro, in gamma alta la 880 ha un controllo delle risonanze che definirei quasi esemplare, dove la waterfall esibisce un decadimento molto rapido (lo so perche' le ho misurate personalmente), cosa che cuffie ben piu' pretenziose, spesso si sognano di fare.
Ripeto, questa cosa per me resta un grande mistero. :)
the Crimson King
il 24/1/2019, 00:28the Crimson King
@davidjus ha scritto:Se questa cuffia avesse un pò di ariosità sarebbe perfetta

Ma costerebbe almeno 500 euro... non ci omaggerebbero di una cuffia così al prezzo attuale  grande sorriso
Accidenti mi state facendo intrigare anche con la Amiron  busted
davidjus
il 2/2/2019, 11:01davidjus
Continuo gli ascolti della DT880 be e devo dire che comincia a piacermi anche se sento quella mancanza di ariosità e ieri ho fatto la follia. Ho visto che su playstereo stanno vendendo la Sundara a 349 euro. Ho letto recensioni positive su questa cuffia, anche in questo forum, specie sul soundstage e l'ariosità del suono. L'ho comprata Nel casò avrò una decina di giorni  per decidere di restituire la dt 880. Voi che ne pensate? a 349 vi sembra un buon affare?
bandAlex
il 2/2/2019, 11:20bandAlex
La Sundara a quel prezzo è certamente un buon affare. Tieni presente che ti troverai di fronte due sonorità completamente diverse: da una parte la DT880 Black, una comune dinamica, dall'altra la Sundara, una magnetoplanare. Le magnetoplanari (soprattutto quelle con membrana piuttosto estesa) riescono a dare qualcosa in più, per via del fronte d'onda praticamente piatto che raggiunge l'orecchio, che approssima ciò che accade nella realtà con le sorgenti sonore poste ben più distanti di qualche centimetro.

Una volta focalizzata questa differenza sostanziale, rimangono gli altri punti su cui le due cuffie possono essere confrontate: equilibrio timbrico, fedeltà timbrica, estensione in frequenza. La tenuta in potenza è meno importante, in quanto oggi qualunque cuffia hi-fi riesce a riprodurre alti volumi di ascolto senza grande distorsione o compressione dinamica. Però questo è un punto su cui le ortodinamiche in genere sono vincenti.

Prevedo che la Sundara ti piacerà di più, anche se la DT880 Black ha comunque il suo perchè.

davidjus
il 2/2/2019, 11:42davidjus
Grazie Alex per le puntuali delucidazion. Io non ho mai rpovato una cuffia magnetoplanare, a dire il vero ho soltanto avuto cuffie Beyerdynamic, Una Audiotecnica m50x e una Agk 701, entrambe rivendute perchè non mi avevano soddisfatto, specie se paragonate alla dt880 edition che avevo allora
Ho preso la Sundara per diverse ragioni: per il suosuono arioso di cui molti parlano sui vari forum, consiglio del sign Gerardo di playstereo, prezzo allettante (su altri lidi la vendono a più di 500) e possibilità di restituirla entro 30 gg se non mi soddisfa. Inoltre ho la possibilità di fare un confronto diretto la dt880 e decidere quale delle due tenermi (anche se ho paura che alla fine le terrò entrambe)
Tu hai mai provato la Sundara? ricordo tempo fa di aver letto un tuo resoconto sulla fiera audio di Roma dove raccontavi di essere rimasto particolarmente colpito da una Hifman, ma non ricordo se fosse la Sundara o la Ananda, non riesco a ritrovare il tread.
davidjus
il 2/2/2019, 11:50davidjus
a dire il vero mi intrigavano anche la Amiron Home e la HD660S, poi questa super offerta mi ha fatto propendere per La Sundara, e spero di aver fatto lascelta giusta.
Chi le ha provate fra le tre quale preferisce?
bandAlex
il 2/2/2019, 12:08bandAlex
La Sundara è una delle poche HiFiMAN che non ho mai ascoltato. Però l'utente @DAITARN81 l'ha presa poco tempo fa e sicuramente può darti le sue impressioni su questo modello. Tra l'altro, pilotata con l'AF-N.
davidjus
il 2/2/2019, 12:44davidjus
ho provato a amndare un messaggio a Daitarn81 per chiedergli come si trovava con la cuffia, ma il messaggio sembra sia rimasto nella "posta in uscita", come mai?
bandAlex
il 2/2/2019, 13:00bandAlex
@davidjus ha scritto:ho provato a amndare un messaggio a Daitarn81 per chiedergli come si trovava con la cuffia, ma il messaggio sembra sia rimasto nella "posta in uscita", come mai?

Non l'ha ancora letto, evidentemente. Ora che legge qui, magari se ne accorge. grande sorriso
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum