Andare in basso
supertrichi
supertrichi
arancia
arancia
Messaggi : 188
Data d'iscrizione : 07.11.11

La vera ammazza giganti Empty La vera ammazza giganti

20/7/2018, 23:10
Ciao a tutti,

in questo periodo preferiale, voglio condividere con voi questo piccolo lavoro di assemblaggio di una cuffia senza compromessi.
Prima di tutto mi sono dato tre obiettivi ambiziosi:
Mantenere in vita la scimmia
Buttare 200 €
Renderla utilizzabile nel periodo estivo

I materiali utilizzati sono i seguenti:
Archetto Grado
Driver Symphones V8 ( https://www.symphones.com/ )
Cups in Rosewood ( http://www.rholupat.com/grado-parts/helios-rosewood-cup.html )
Cavo Mogami 2534 

L'assemblaggio risulta molto semplice, soprattutto se lo fate fare ad amico, e parte da un' ossatura Grado. 
Le Grado 60/80 o Alessandro MS1 sono cuffie dall'ottimo rapporto q/p, non molto comode, ma propense ad un ascolto estivo essendo sovraurali. 
Guardando al secondo obiettivo, potevo benissimo tenermi la MS1 e andare al ristorante con la differenza, ma rischiavo di essere escluso dalla comunità audiofila che chiede certi sacrifici.
La ricerca sui driver ha portato a tre possibili fornitori:
Nhoord Audio: Dai dati e da qualche commento il più scarso dei tre
Elleven Acoustica: Il più caro con ottime performance. L'ho escluso solo perchè temevo di non controllarlo con quell'efficienza elevata di 105 dB/mW 
Symphones V8: Ritenuto un buon compromesso con un sito piuttosto esaustivo sul montaggio.

L'altra ricerca riguarda i cups che richiamano la SR-1.
Shipibo Audio è un ragazzo polacco, all'apparenza bravino, ma al momento non aveva disponibili quelli in zebrano che mi piacevano molto.
Quindi ho optato per un artigiano indiano, tal Rholupat, che produce dei padiglioni con legni esotici tra questi il famoso saponilla...rarissimo.
Avrei potuto stendervi tutti con i cups in saponilla però ho preferito il rosewood. 
Per darmi un tono , dovrei dire di averlo scelto per le sue caratteristiche acustiche. Vero niente ! L'ho scelto solo perchè mi piacevano le sue belle venature.  roll
Rischiando l'espulsione ammetto di credere poco alle diverse sonorità dei legni su queste piccolo dimensioni. 
Consapevole di essere bannato a vita, banned  aggiungo che tra i vari disturbi che mi affliggono c'è il cavoscetticismo, malattia incurabile, e quindi, a completare il tutto, niente di meglio che un banale  Mogami.
Il risultato finale è quello che vedete in foto: una figata ! 
Come finezza potrei arrivare a prendermi pure l' archetto in pelle ma non vorrei esagerare senza prima capire come, e soprattutto se, la cuffia suona.

Innanzitutto partiamo dagli obiettivi iniziali. Vi sorprendete se vi dico che sono stati tutti raggiunti ?
La cuffia suona e suona bene. Tanto bene che è pronta per competere con cuffie dal costo di 10 volte superiore come le mie HE-6,  LCD-3 e HD-800 !!! 
La sfida non ha problemi a farla; peccato che perda su tutti i fronti.
Non ha la corposità della Audeze
Non ha l'headstage nè la definizione della HD800
Non ha l'equilibrio della HE-6
E non gli restano tanti altri parametri su cui eccellere .... wacko

A parte gli scherzi questa cuffia è un interessante lavoro che non ha niente a che vedere con l'originale Grado. Rispetto a questa perde la magia del medio alto ma migliora nettamente l'estensione soprattutto nella gamma bassa. Come la altre Grado i padiglioni giocano un ruolo importante. 
Gli S Cushion conferiscono un suono molto caldo perchè filtrano la gamma alta. Piacevole ma troppo ovattato
Si trasforma totalmente con  i Cushion L. Come se mi avessero tolto il cerume dalle orecchie. Molto ma molto meglio della Alessandro su tanti parametri. Un risultato eccellente che ricorda la firma sonora della Denon D5000 con maggior headstage e migliore finitura della gamma alta. Le voci sono leggermente arretrate e poco maschie ma ben riproposte. Questo a causa di un moderato V shape come potete osservare nel grafico allegato del driver V7, precedente all'attuale.

Credo però si tratti solo di una fase transitoria che andrà ottimizzandosi con un buon rodaggio di oltre 20.000 ore, rendendola poi simile alla Focal Utopia spendendo 1 / 20 !!!

La vera e sola ammazza giganti  grande sorriso

Buone vacanze

https://photos.app.goo.gl/A2EATPUb97QRX1df8
dankan73
dankan73
Fragola
Fragola
Messaggi : 1150
Data d'iscrizione : 20.10.11

La vera ammazza giganti Empty Re: La vera ammazza giganti

21/7/2018, 11:27
Complimenti per la voglia di sperimentare che condivido!
Interessanti tutti i riferimenti ai produttori di parti aftermarket.
Torna in alto
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.