bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6926
Data d'iscrizione : 29.04.11
120914
L'assemblaggio della pcb dell'AF-6 non è cosa complicata, ma il rispetto di alcune semplici regole permette di abbattere la probabilità di errore e di velocizzare il lavoro. Oltretutto questo è uno stampato un po' più grande del solito, misura infatti 25 x 16 cm, e durante il montaggio si rischia di perdere più tempo per cercare dove va messo un componente piuttosto che per l'esecuzione del lavoro stesso. Per questo motivo la scheda è stata suddivisa in zone, ma non si tratta di una suddivisione meramente geografica, bensì di una suddivisione in base alla logica e alla funzionalità dei vari circuiti che compongono l'amplificatore.

Questa è una copia ridotta che riporto qui per comodità, l'originale che scaricate dal server ha una risoluzione maggiore.

AF-6: assemblare la pcb - Pagina 2 15231765751_8911d3c765_b_d

Come vedete, le zone sono contraddistinte da una lettera: nel successivo documento che troverete sul server, per ogni zona ci sarà l'elenco dei componenti associato. Quindi il consiglio è quello di assemblare la scheda "a zona" (come ai bei tempi della Magica Roma), il che velocizza molto il lavoro perchè la posizione del componente è limitata all'interno della zona che si sta considerando.

Ma il vantaggio non è solo quello di facilitare l'assemblaggio: dal momento che alcune parti dell'amplificatore possono essere considerate opzionali, sapere esattamente quale parte può essere esclusa tout-court è molto utile. Ad esempio, chi non è interessato ad avere i tre ingressi ma gliene basta uno, può evitare di saldare tutti i componenti delle zone O, e si risparmia ben 6 relè e i relativi componenti assortiti. Altro esempio: le zone N sono relative al cambio di gain: chi non è interessato può evitare di saldare quei componenti, e si risparmia altri due relè e quattro condensatori a film.

Nel prossimo post avrete l'elenco completo delle zone con le caratteristiche associate.


Ultima modifica di bandAlex il 14/9/2014, 15:06 - modificato 1 volta.
Condividi questo articolo su:redditgoogle

Commenti

b.veneri
2/11/2014, 14:25b.veneri
Acceso il mio ieri, sembra tutto a  posto... ora gli trovo una sistemazione provvisoria e poi via :)
b.veneri
3/11/2014, 08:51b.veneri
Ed anche il mio ieri ha iniziato a suonare!!!
Assemblato provvisoriamente dopo aver sfrattato il VHF-N dal suo case e brillantemente risolto (ovviamente da Alex, ovviamente a notte fonda  grande sorriso ) una mia svista (avevo collegato uno degli ingressi al connettore del line out) tutto e' andato per il verso giusto...

band
password
3/11/2014, 09:25password
Va anche il mio, solo devo risolvere un piccolo loop di massa, in settimana mi ci metto bene, altrimenti... so cosa fare. grande sorriso
b.veneri
3/11/2014, 23:29b.veneri
Io invece rettifico...il mio sembra suonare solo entrando dal line out, ovvero da J4 e J8...

Guardando la PCB dal lato dei connettori di segnale ho:
jumper tra i 2 contatti in basso di J15 (selezione di un ingresso)
jumper tra i 2 contattidi J17 (gain alto)
Piedinatura J20 da sx a dx: massa, wiper, input
Piedinatura J1..J4 da sx a dx: segnale, massa 
Stesso ordine, NON speculare per l'altro canale, J5..J8 e J21

Sul potenziometro rk27,guardandolo con i contatti in alto e da dietro, lato etichetta e con l'asse che punta in avanti, da sx a dx massa, wiper e input.

Dove sbaglio?
password
4/11/2014, 09:04password
Per l'ingresso devi ponticellare J14, J15 sono i led.

Il resto mi sembra corretto.
b.veneri
4/11/2014, 09:22b.veneri
oppsss...spero di non aver fritto nulla... fisch
stasera riprovo wink
Grazie Stefano!
b.veneri
4/11/2014, 19:00b.veneri
Ho riprovato e finalmente funziona tutto!!! band 
Grazie per l'aiuto!

P.S. nel mio, nonostante un cablaggio 'avventuroso' roll  nessun ronzio o problema di masse; non ho collegato la piazzola 'chassis' al telaio.
bandAlex
4/11/2014, 19:13bandAlex
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:P.S. nel mio, nonostante un cablaggio 'avventuroso' roll  nessun ronzio o problema di masse; non ho collegato la piazzola 'chassis' al telaio.

La piazzola "chassis" deve essere l'UNICO punto di contatto con il telaio. wink
password
12/11/2014, 17:40password
Ho risolto il problema del ronzio che mi ha impedito di ascoltare bene l'ultima creatura di Alex.
Non so per quale motivo ma la piccola pcb applicata al potenziometro mi provocava questo ronz, eliminata la piastrina è tornato il silenzio...

grande sorriso
Misteri della fede...
b.veneri
12/11/2014, 18:07b.veneri
Forse perche' dal cablaggio e dai connettori dell'AF-6 le masse sono unite per canale, ingresso uscita e massa L ed i corrispondenti R; nella pcb del potenziometro le due masse di L e R si riuniscono...

In ogni caso tutto e' bene quel che finisce bene... band
leoni ivano
19/11/2014, 21:52leoni ivano
Buonasera,  stò terminando il montaggio della scheda, ma non mi sono molto chiari le funzioni dei vari connettori, in particolare  J14-J15, J16-J17, J9-J10-J13,     J11 é per me il più misterioso.
Ancora, J4-J8 sono ingressi o uscite.
Prima di commettere errori fatali,chiedo istruzioni, grazie.
bandAlex
19/11/2014, 22:49bandAlex
Input           L     R


 1              J1    J5
 2              J2    J6
 3              J3    J7




Line out        J4    J8




Potenziometro   J20   J21


------------------------------------------------------

J9      cuffia

J10    pre out RCA

J13    pre out XLR

J11    vu-meter

J15    led ingressi

J14    selettore ingressi

J17    selettore gain

J16    led gain

J12    led accensione
leoni ivano
24/11/2014, 00:46leoni ivano
Terminato il montaggio, filatura volante, eseguito taratura e finalmente l' AF-6 è partito senza problema alcuno, stà suonando.
Un grazie ad Alex e a tutti coloro che hanno scritto ed operato sul Giardino.

Unico appunto, la regolazione dell' OFFSET non riesco a fermarla esattamente sullo zero, ma oscilla di circa 10 mV più o meno, in entrambi i canali.
password
24/11/2014, 10:39password
Se vai leggero leggero con il giravite basta che stai sotto i 10 mV e sei a posto. Credo che migliorerà anche con una filatura più ordinata
b.veneri
24/11/2014, 11:01b.veneri
Hai fatto la taratura a caldo?
bandAlex
24/11/2014, 11:48bandAlex
Comunque, 10 mV di oscillazione sono assolutamente normali. wink
leoni ivano
24/11/2014, 12:36leoni ivano
Ho fatto la taratura senza filatura, dopo circa 10 minuti di acensione ed ho passato molto tempo col giraviti per stare il più possibile vicino a zero volt.
Comunque poi l' ho fatto suonare oltre due ore senza incovenienti, se non un grande entusiasmo nell' ascoltarlo, subito un po' grezzo ma via via sempre più nitido e sciolto.
b.veneri
9/1/2015, 11:07b.veneri
Sono arrivati i connettori XLR, che presentano 3 pin ciascuno piu' una connessione che credo serva per il collegamento allo chassis.

AF-6: assemblare la pcb - Pagina 2 Xlr10

AF-6: assemblare la pcb - Pagina 2 Xlr_pi10
Da quanto ho trovato le connessioni sono pin1 calza, pin2 positivo e pin3 negativo, con il quarto connettore (la linguetta nella prima immagine) che puo' andare opzionalmente allo chassis.

Quindi andiamo da un minimo di 3 ad un massimo di 4 connessioni per canale, mentre il connettore J13 sulla pcb ha solo 4 contatti.

Chi mi spiega come se lo stesse dicendo a me :) come fare le connessioni?

E visto che ci siamo, quale e' il pinout del connettore J11 per i vu-meter?

Grazie!
bandAlex
9/1/2015, 12:14bandAlex
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Da quanto ho trovato le connessioni sono pin1 calza, pin2 positivo e pin3 negativo, con il quarto connettore (la linguetta nella prima immagine) che puo' andare opzionalmente allo chassis.

Il pin1 è il riferimento di massa del segnale e quindi va collegato alla massa dell'AF-6, preferibilmente nella zona relativa alla parte di preamplificazione.

Il pin4 è previsto per collegare lo chassis, ma consiglio di lasciarlo NON collegato. Quindi i pin da utilizzare per le due XLR sono 3:

pin1 -> massa

pin2 -> polo caldo (in fase, positivo)

pin3 -> polo freddo (controfase, negativo)

mentre il connettore J13 sulla pcb ha solo 4 contatti.

I connettori XLR e RCA si trovano entrambi sul pannello posteriore e sono abbastanza vicini tra loro, quindi è sufficiente collegare con un semplice filo la massa di un RCA ai pin1 degli XLR (un unico filo è sufficiente).

E visto che ci siamo, quale e' il pinout del connettore J11 per i vu-meter?

Del connettore J11 ne parliamo quando è pronta la scheda VU meter. Comunque, osservando lo schema elettrico, è evidente che il pin1 e il pin4 sono rispettivamente i due rail di alimentazione a 20 Volt (che servono ad alimentare la schedina), il pin5 è la massa e il 2 e il 3 sono relativi al segnale audio da misurare. Vedremo che sarà necessario apportare una leggera modifica al collegamento del connettore per via delle questioni discusse nel thread relativo ai VU meter.

Pensavo di chiudere con i VU meter in questi giorni, ma ormai sono al terzo giorno di febbre e questo mi ha causato qualche problema. cry
bandAlex
9/1/2015, 12:53bandAlex
Ricordo inoltre che le masse di tutti i connettori sul pannello posteriore devono essere isolate dal panello stesso.
b.veneri
9/1/2015, 12:59b.veneri
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
mentre il connettore J13 sulla pcb ha solo 4 contatti.

I connettori XLR e RCA si trovano entrambi sul pannello posteriore e sono abbastanza vicini tra loro, quindi è sufficiente collegare con un semplice filo la massa di un RCA ai pin1 degli XLR (un unico filo è sufficiente).

E guardando il connettore J13 dal lato pannello posteriore il polo caldo dei due canali e' sui pin 1 e 4 e il polo freddo su 2 e 3?

Grazie come sempre e buona guarigione!!! grande sorriso
bandAlex
9/1/2015, 13:09bandAlex
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:E guardando il connettore J13 dal lato pannello posteriore il polo caldo dei due canali e' sui pin 1 e 4 e il polo freddo su 2 e 3?

Hai ragione, mi sono dimenticato di specificarlo!

Allora, riguardo J13:

pin1 -> +L
pin2 -> -L
pin3 -> +R
pin4 -> -R


Grazie come sempre e buona guarigione!!! grande sorriso

Grazie!
bandAlex
2/3/2015, 11:45bandAlex
Nell'assemblaggio della scheda dell'AF-6 è conveniente installare i dissipatori dei mosfet in un momento preciso. Gli ingombri dei componenti relativi all'alimentazione, in particolare degli elettrolitici di filtro, possono rendere più difficile l'operazione di fissaggio dei mosfet, quindi conviene procedere in questo modo:

1) saldare TUTTI i componenti dello stadio di preamplificazione, in particolare TUTTI quelli che andranno a finire sotto i dissipatori dei mosfet;

2) saldare tutte le resistenze e i componenti piccoli e bassi, di tutto il resto della scheda: condensatori ceramici, diodi, condensatori a film, connettori;

3) fissare i dissipatori dei mosfet alla pcb (ricordarsi di togliere l'ossido sotto la parte del dissipatore che va a contatto con la piazzola di massa della pcb, come è spiegato [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]);

La scheda dovrebbe presentarsi così:

AF-6: assemblare la pcb - Pagina 2 16651868152_02976ed7c0_o_d

AF-6: assemblare la pcb - Pagina 2 16445601037_27d8925bae_o_d

A questo punto, conviene fissare i mosfet, ma prima

4) preparare i terminali agendo con le tronchesine:

AF-6: assemblare la pcb - Pagina 2 16445603007_14cb8066fb_o_d

Le frecce indicano il punto in cui agire. Si tratta di rendere più stretti i terminali in quel punto, in modo che il buco di fissaggio del mosfet arrivi all'altezza giusta per il dissipatore.

5) applicare della pasta termoconduttiva sul componente:

AF-6: assemblare la pcb - Pagina 2 16465502610_6562a66233_o_d

6) e poi la rondella isolante; metterete della pasta termoconduttiva anche su questa:

AF-6: assemblare la pcb - Pagina 2 16465502710_799f1f339d_o_d

7) fissare il mosfet al dissipatore con una vite M3 lunga 12 mm, e una rondella zigrinata:

AF-6: assemblare la pcb - Pagina 2 16626952386_c725865b19_o_d

AF-6: assemblare la pcb - Pagina 2 15444161019_b9ddfe0240_o_d

(qui sopra la rondella non c'è, ma va messa); per il momento conviene NON stringere troppo la vite;

8) piegare i terminali del mosfet e saldare:

AF-6: assemblare la pcb - Pagina 2 16445602367_a99ae10c0d_o_d

9) stringere bene la vite di fissaggio;

10) ripetere dal punto 4) per gli altri mosfet;

11) procedere con l'assemblaggio degli altri componenti.
flibix
21/12/2015, 18:29flibix
Sono in difficoltà con l'assemblaggio dei Mosfet al relativo dissipatore "CON IL METODO MOLLA" anziché solita vite.

C'è qualche buona anima che ha lo ha già fatto e mi da qualche dritta, prima che spacchi tutto?

Ho realizzato che, con il dissipatore già montato sulla board la cosa diventa impossibile.

Esiste un attrezzo (pinza particolare) per deformare la molla  dopo averla inserita nella apposita scanalatura?

La cosa che mi riesce, è: deformare la molla facendo leva con un grosso cacciavite a taglio e facendoli scivolare sotto di lato il Mosfet.  Però se devo metterci il termal pad con la pasta termoconduttiva  non è più possibile.

Come avete fatto? oppure forare e via con le viti?
bandAlex
21/12/2015, 18:39bandAlex
So che Mario ha usato i dissipatori con la molla, sicuramente appena può scriverà due righe in merito.
mariovalvola
21/12/2015, 19:46mariovalvola
Il dissipatore va sollevato con due rondelle. Il fissaggio con le due viti è la prima cosa da fare. La molla è fonte di bestemmie. Le devi fare scorrere lateralmente con una pinza. Ci vuole forza e precisione.  Auguri bookread
Contenuto sponsorizzato
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.