flibix
flibix
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 258
Data d'iscrizione : 25.08.11
160116
Il mio AF-6 rumoroso e/o instabile? Wp_20110
Chiedo ad Alex di chiarirmi alcune mie perplessità circa alcuni riscontri "sospetti" misurati sul mio AF-6, non vorrei aver commesso qualche errore, oppure sono nella norma.

Scheda testata a caldo dopo 1 ora c.a. con ingresso in C.C. e nessun altro connettore impegnato, escluso la cuffia caricata con 47 ohm.

Tarature perfettamente eseguite come stabilito senza nessun problema
Tensione al pin n° 6 di  IC 9 - IC 10  tra 2 e 4 Volt circa misurate a caldo. 

1) instabilità off-set  max +/- 45 mV

2) rumore eccessivo? o forse instabilità?  6-8 mV PP  su carico 47 ohm  (vedi traccia in alto nella foto)


Come riferimento o campione ho utilizzato il VHF-N messo nelle stese condizioni di funzionamento e di misura riscontrando una instabilità off-set di max +/-  3 mV  e rumore: 1-2 mV PP  (vedi traccia in basso nella foto)
Condividi questo articolo su:redditgoogle

Commenti

bandAlex
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:1) instabilità off-set  max +/- 45 mV

In che posizione di gain?

2) rumore eccessivo? o forse instabilità?  6-8 mV PP  su carico 47 ohm  (vedi traccia in alto nella foto)

Anche qui è importante la posizione del gain.

Dalla misura non è possibile capire di cosa si tratti, servirebbe uno strumento con una risoluzione più alta.

Dubito si tratti di rumore, propendo per una sorta di instabilità. Potrebbe essere un'oscillazione ad alta frequenza, e pertanto inudibile. Un analizzatore di spettro sarebbe di notevole aiuto in questo caso.

Per quanto riguarda l'oscillazione dell'offset, anche qui è importante sapere a quale posizione di gain è stata misurata.
Tale oscillazione è normale, anche se in questo caso l'ampiezza mi sembra effettivamente un po' alta.
flibix
Grazie per la risposta, pensavo mi avessi abbandonato.
Dunque, tutte le misure sono state effettuate con il Gain "Low", però ho osservato che passando da low a hight e viceversa non noto variazioni apprezzabili per nessuno dei due fenomeni.

Premetto che la scheda non è ancora alloggiata in un case metallico ma ancora fissata su un supporto isolante per il test. Quindi layout strani di cablaggi non ce ne sono.

Forse se la scheda fosse inserita in un case metallico correttamente cablata  e con il coperchio chiuso, il risultato potrebbe forse essere diverso.

Non vorrei che captasse  portanti radio wifi etcc. e chiaramente non venga raggiunta una buona stabilità termica del tutto.

IMPORTANTE:
Ho notato che basta solo "alitare" in zona FET ad Es. Q7,Q8 per osservare una brusca variazione dell' off-set: delta anche 80-100 mV  (Il relè non scatta però)
INTUIZIONE e azione:
Piccolo giro di "nastro in alluminio" tra i due fet nel tentativo di  aumentare e uniformare l'inerzia termica tra i due.
Risultato: 
Diminuito delta off-set in circa +/- (20-25) mV  max con una variabilità nel tempo moolto più lenta, ottimo.

La direzione (empirica) forse mi sembra  corretta visto i risultati. devo solo rendere la modifica più efficiente.

Cosa ne pensi?
bandAlex
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Grazie per la risposta, pensavo mi avessi abbandonato.

Non abbandono mai nessuno...  grande sorriso

Forse se la scheda fosse inserita in un case metallico correttamente cablata  e con il coperchio chiuso, il risultato potrebbe forse essere diverso.

Lo sarà di sicuro, diverso.

Non vorrei che captasse  portanti radio wifi etcc. e chiaramente non venga raggiunta una buona stabilità termica del tutto.

E' possibile, vista l'eccezionale banda passante dell'ampli. Ma quando sarà nel cabinet, la situazione dovrebbe migliorare drasticamente.

Ho notato che basta solo "alitare" in zona FET ad Es. Q7,Q8 per osservare una brusca variazione dell' off-set: delta anche 80-100 mV  (Il relè non scatta però)

E' normale, purtroppo. E' la conseguenza di non poter usare un jfet duale discreto, perchè non ne producono più. Una soluzione (per una futura versione) potrebbe essere il 2SK2145 al posto dei due J175.

Piccolo giro di "nastro in alluminio" tra i due fet nel tentativo di  aumentare e uniformare l'inerzia termica tra i due.
Risultato: 
Diminuito delta off-set in circa +/- (20-25) mV  max con una variabilità nel tempo moolto più lenta, ottimo.

Praticamente hai avvicinato quello che sarà il risultato all'interno del cabinet, dove le temperature sono molto più livellate.

Cosa ne pensi?

Penso che sia un'ottima soluzione. Per questo i due jfet sono stati messi molto vicini sulla board, proprio per condividere lo stesso spazio termico. La soluzione di rendere più stretto l'accoppiamento è validissima, ottimo lavoro. special cool
flibix
-Comunque è un bel sentire, veramente. Ti coinvolge emotivamente. quel basso poi....
..ma come hi fatto?
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.