Ultimi argomenti
» Cosa state ascoltando in questo preciso momento?
Da best5656 Oggi alle 18:30

» amplificatore cuffie RA1 clone
Da eddij Oggi alle 18:21

» DT880 PRO Black Edition
Da bandAlex Oggi alle 16:53

» Fatevi due risate
Da metal_end Oggi alle 16:53

» 100 Power Amplifiers
Da RanocchiO Oggi alle 16:26

» Nuovi Ampli Valvolare al CJ di N.Y.C.
Da Dirty Harry Oggi alle 15:25

» AF-6: portare il bias a 150 mA
Da bandAlex Oggi alle 14:58

» Gardenlab CD player?
Da bandAlex Oggi alle 11:33

» Certo che... sti cinesi (Dartzeel NHB-108)
Da domenico80 Oggi alle 10:29

» AF-N: parliamo della PCB
Da bandAlex Ieri alle 13:28

» Philips Fidelio X2
Da RanocchiO 23/2/2018, 16:12

» Klipsch Heritage
Da Dirty Harry 21/2/2018, 13:36

» Telefunken Aqusta
Da ivanouk 20/2/2018, 11:04

» Akg K7xx - Dekoni pad
Da Dirty Harry 19/2/2018, 20:47

» La riscoperta delle cuffie del passato...
Da bandAlex 19/2/2018, 10:40

» Ho fatto uno errore enorme e adesso?
Da best5656 16/2/2018, 12:04

» Modulo opamp a discreti
Da bandAlex 15/2/2018, 16:35

» 1979, un anno fantastico
Da Edmond 13/2/2018, 17:50

» Grado Rs1
Da best5656 13/2/2018, 13:08

» Kit N.E. LX 1309, amplificatore a valvole
Da dankan73 11/2/2018, 19:47


Akg k340

Andare in basso

Akg k340

Messaggio Da Angelo mio il 2/7/2017, 15:06

Buongiorno....ma é mai possibile che non si possano ricaricare questi pannellini delle akg 340?
Il fatto che non siano sostituibili mi dispiace ma la cosa che sia impossibile ricaricare,ovvio in maniera artigianale,mi sembra strano...se vengono paragonati ad un condensatore...mi viene da dire applicando la giusta tensione....boh!.Dove sbaglio?
Angelo.
avatar
Angelo mio
mela
mela

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 02.07.17

Tornare in alto Andare in basso

Re: Akg k340

Messaggio Da bandAlex il 2/7/2017, 15:29

Purtroppo l'unità alti delle K340 è a "electret", ovvero una versione particolare di trasduttore a condensatore, simile a quelli usati anche nei microfoni.

Un trasduttore a condensatore per funzionare avrebbe bisogno di tensioni molto elevate. Per facilitarne l'utilizzo e rendere quest'ultimo più conveniente, sulla membrana viene depositato un sottile strato caricato elettrostaticamente (il cosiddetto electret, appunto), oppure la membrana stessa è sottoposta al procedimento di polarizzazione permanente.

Si tratta sempre di un trasduttore a condensatore, ma l'electret pemette di ottenere un segnale più alto (se trattasi di un microfono) oppure una efficienza più alta nel caso si tratti di un trasduttore per cuffia (di solito per gli alti). Per questo motivo i trasduttori electret sono ampiamente usati in tutti i microfoni per cellulari, telefoni, etc, in quanto permettono di ottenere buone prestazioni a costi molti bassi.

Con il tempo (e soprattutto con l'umidità) lo strato di electret può degradarsi, ed evidentemente è quello che succede alle K340. Purtroppo tale degradazione non è reversibile, ma è necessario sostituire la membrana.
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 5208
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Akg k340

Messaggio Da Angelo mio il 2/7/2017, 22:22

...capito che devo rassegnarmi,le membrane sono praticamente introvabili e tutte quelle in giro sono coetanee.Grazie per le info,metto il cuore in pace!
avatar
Angelo mio
mela
mela

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 02.07.17

Tornare in alto Andare in basso

Re: Akg k340

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum