Innerfidelity Headphone Amp Report

Andare in basso

Innerfidelity Headphone Amp Report

Messaggio Da bandAlex il 27/7/2013, 18:54

Mi è stato segnalato da un caro amico il report di Innerfidelity relativo ad una batteria piuttosto ampia di amplificatori per cuffia. Questo report raccoglie i risultati dei test effettuati su tali amplificatori, che spaziano dalla risposta in frequenza alla misura di distorsione armonica, e molto altro. Trovo la cosa piuttosto interessante, per cui apro questo thread per discuterne con voi.

Innanzitutto vorrei esprimere la mia opinione personale sul lavoro svolto da Innerfidelity, per cui dirò che trovo tale lavoro piuttosto ben fatto. Non solo, ma finalmente si ha un'idea delle prestazioni di alcuni amplificatori per cuffia, una porta spalancata in un territorio che finora è stato il regno incontrastato dei depliant pubblicitari delle case produttrici e delle fantasie dei fanatici delle cuffie, per cui non si può che essere contenti di tale iniziativa.

Non che il lavoro sia perfetto. Ad esempio, qualcuno potrà criticare la scelta di far giocare nella stessa arena il Burson Soloist e il Fiio Alpen. Ancora più criticabile sarebbe il voler tirar fuori un giudizio assoluto da una lunga lista di misure: la tentazione di stabilire un vincitore è piuttosto forte ma, come vedremo analizzando per bene i dati, non ci sono vincitori conclamati da tale report. Anzi, per chi sa leggere bene, la sensazione è quella di un così così, anche con quegli apparecchi che avrebbero dovuto rappresentare l'eccellenza. 

(segue)
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 5447
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: Innerfidelity Headphone Amp Report

Messaggio Da Ospite il 27/7/2013, 19:08

molto interessante.. 
Per quel che posso dire:
- le elettroniche, e c'è di tutto e di più, non suonano.......
Le cuffie si.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Innerfidelity Headphone Amp Report

Messaggio Da bandAlex il 27/7/2013, 20:00

E partiamo dalla misura che piace di più ai cuffiofili: quella della potenza massima. 

Di ciascun amplificatore è stata misurata la potenza massima erogabile su un carico di 16, 32 e 150 ohm. In questo modo si ha un'idea della capacità di pilotaggio con cuffie di varia impedenza anche se, stranamente, è stata omessa la misura su 300 ohm. Se teniamo conto del fatto che quella di 300 ohm è l'impedenza di cuffie come le Sennheiser HD650, HD600, HD700 e HD800, vicina a quella di molte Beyerdynamic che sono da 250 ohm, tale scelta sembra davvero inspiegabile. Meglio sarebbe stato omettere quella su 150 e fare direttamente quella su 300 ohm, ma evidentemente non si voleva essere troppo severi con gli amplificatori portatili, che avrebbero mostrato il fiato corto su tale impedenza. 



Qui sopra vedete la parte della tabella relativa alla massima potenza di uscita dell'amplificatore JDS Labs O2. 

Per stabilire quanta potenza un ampli può erogare, si deve stabilire innanzitutto quanta distorsione si ritiene accettabile, e come si vede in questo caso è stato stabilito un livello di THD massima accettabile dell'1%. Questo dato è molto importante, perchè è ovvio che se si fosse scelto un limite più basso per la THD, le potenze sarebbero state più basse di quelle indicate nel report. C'è da dire che il limite scelto dell'1% è fin troppo di manica larga: oggi non è difficile ottenere livelli di THD inferiori allo 0.01% subito prima del clipping, anche nel caso di amplificatori di potenza da decine e decine di Watt. 

Quindi le potenze indicate in questo report di Innerfidelity sono da ritenersi un po' in eccesso rispetto a ciò che realmente possono erogare quegli amplificatori. Soprattutto tenendo conto del fatto che stiamo parlando di amplificatori per cuffia, dove la qualità dell'erogazione è di fondamentale importanza.

(segue)
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 5447
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: Innerfidelity Headphone Amp Report

Messaggio Da bandAlex il 28/7/2013, 13:21

La potenza massima la si vede ancora meglio nel grafico di THD:



Sull'asse delle ordinate (quello verticale) abbiamo la percentuale di THD, mentre su quello delle ascisse (asse orizzontale) abbiamo la tensione di uscita in Vrms. Si presume che il segnale utilizzato sia un tono sinusoidale a 1 KHz. 

Si vedono in pratica tre curve anche se in realtà sono sei, visto che sono misurati entrambi i canali R e L, che ovviamente si sovrappongono. Ciascuna curva si riferisce a un valore di impedenza del carico diverso, 16, 32 e 150 ohm. 

Come si vede, l'andamento della THD è decrescente con l'aumentare della tensione di uscita (ovvero della potenza). Può sembrare strano, ma per il tratto principale della curva (che corrisponde al normale regime di funzionamento) la distorsione diminuisce all'aumentare della potenza erogata. Tale andamento è comune alla quasi totalità degli amplificatori del report, e ha una spiegazione ben precisa. Anzi, in questo caso addirittura due.

La prima spiegazione è contenuta nel nome stesso della misura: THD% + noise. Il rumore in questione è sia quello generato dall'amplificatore, sia quello insito al sistema stesso di misura. Dal momento che il rumore è indipendente dal livello, più basso è il segnale di test e più alta sarà l'influenza del rumore sulla misura, ed è per questo che la THD sembra aumentare al diminuire della potenza. 

Ma, come dicevo prima, in questo caso si ha una spiegazione ulteriore. Il grafico riportato sopra si riferisce all'amplificatore ALO International, un piccolo ampli portatile che può funzionare con la sua batteria al litio interna, e che fa della versatilità un punto di forza: può pilotare le cuffie anche in cosiddetto "bilanciato", con un piccolo connettore a 4 poli sul frontale. Il costo è relativamente alto per un oggetto di questo tipo, si parla infatti di quasi 500 dollari. 

La seconda spiegazione è rivelata da una anomalia piuttosto evidente in quel grafico: a bassissima potenza di uscita non c'è alcun motivo per cui la distorsione cambi in base all'impedenza del carico, eppure nel grafico si vede benissimo che le tre curve sono separate e che la distorsione è più alta all'aumentare dell'impedenza. Con 0.1 Volt di livello di uscita (ovvero all'estrema sinistra del grafico) la THD misura circa 0.01% a 16 ohm e 0.04% a 150 ohm. 

Un aumento di 4 volte della THD a bassa potenza all'aumentare dell'impedenza può essere spiegato con l'aumento della distorsione dello stadio di ingresso all'aumentare dello swing in tensione. Un'altra possibile spiegazione potrebbe essere quella di una distorsione di incrocio un po' alta dello stadio di uscita, il che si potrebbe spiegare con la deliberata scelta di mantenere più bassa possibile la corrente di riposo, in modo da aumentare l'autonomia con le batterie.

Anche se probabilmente questa anomalia non sarà molto evidente in fase di ascolto, soprattutto considerando l'uso che si farà di un simile amplificatore, c'è una cosa da considerare: il livello di 0.1 Vrms corrisponde ad una potenza di circa 67 mW RMS su 150 ohm, ovvero una potenza già discreta per una cuffia, e che coincide con un livello medio di ascolto particolarmente critico. Evidenti segni di non linearità a volume così basso devono essere considerati con estrema attenzione da parte di un cuffiofilo. 

Come si vede, da un solo grafico si possono capire molte cose di un amplificatore. Ma le sorprese non sono finite.

(segue)
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 5447
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: Innerfidelity Headphone Amp Report

Messaggio Da _ROBERTO_ il 22/11/2013, 10:38

Seguo con interesse :)
avatar
_ROBERTO_
mela
mela

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 07.09.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Innerfidelity Headphone Amp Report

Messaggio Da b.veneri il 22/11/2013, 12:05

Riesci a rendere chiaro il significato e la lettura di queste informazioni anche a chi come me non ne capisce molto... Grazie!

--


Benedetto - Now playing: AF-6 
avatar
b.veneri
Fragola
Fragola

Messaggi : 1450
Data d'iscrizione : 29.07.11
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: Innerfidelity Headphone Amp Report

Messaggio Da _ROBERTO_ il 22/11/2013, 12:07

Verissimo :)
avatar
_ROBERTO_
mela
mela

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 07.09.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Innerfidelity Headphone Amp Report

Messaggio Da oi37203 il 22/11/2013, 15:27

Articoli divulgativi ma approfonditi come questo aiutano il lettore a capire e quindi a crescere.

Pur seguendo da poco il giardino ed in generale da poco tempo il mondo delle cuffie, mi pare che sia proprio questo il tratto distintivo del forum: dare CONCRETEZZA, ad una passione di ascolto che vive spesso di sole impressioni, senza però banalizzare il tutto nel classico conflitto oggettivo/soggettivo. Si ragiona di numeri ma sempre in funzione di un ascolto.

Forza ALEX.
avatar
oi37203
mela
mela

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 12.11.13
Località : PRATO

Torna in alto Andare in basso

Re: Innerfidelity Headphone Amp Report

Messaggio Da _ROBERTO_ il 22/11/2013, 18:23

Ho letto in un`altra discussione che eri dispiaciuto (scusami se ti do del tu) che non ci fosse partecipazione ma da parte mia, pur essendo un principiante in campo hi-fi, c'è grande curiosità verso questi approfondimenti e/o riflessioni, abbastanza rari su internet e molto piacevoli da leggere ;).
Continua così :D
avatar
_ROBERTO_
mela
mela

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 07.09.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Innerfidelity Headphone Amp Report

Messaggio Da bandAlex il 23/11/2013, 07:44

@oi37203 ha scritto:Articoli divulgativi ma approfonditi come questo aiutano il lettore a capire e quindi a crescere.

Pur seguendo da poco il giardino ed in generale da poco tempo il mondo delle cuffie, mi pare che sia proprio questo il tratto distintivo del forum: dare CONCRETEZZA, ad una passione di ascolto che vive spesso di sole impressioni, senza però banalizzare il tutto nel classico conflitto oggettivo/soggettivo. Si ragiona di numeri ma sempre in funzione di un ascolto.

Forza ALEX.
@_ROBERTO_ ha scritto:Ho letto in un`altra discussione che eri dispiaciuto (scusami se ti do del tu) che non ci fosse partecipazione ma da parte mia, pur essendo un principiante in campo hi-fi, c'è grande curiosità verso questi approfondimenti e/o riflessioni, abbastanza rari su internet e molto piacevoli da leggere ;).
Continua così :D
Grazie, oi37203, e grazie Roberto.

se avrò tempo riprenderò il discorso sul test di Innerfidelity. wink 

avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 5447
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: Innerfidelity Headphone Amp Report

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum