Condividi
Andare in basso
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 29.04.11

Un Sabato tra cuffiofili - Pagina 7 Empty Re: Un Sabato tra cuffiofili

il 16/1/2014, 18:15
@vale25 ha scritto:altrimenti, tanto varrebbe ascoltare tanti diapason

Esatto.  wink 
Biscottino
Biscottino
pesca
pesca
Messaggi : 873
Data d'iscrizione : 01.09.13
Località : Gragnano

Un Sabato tra cuffiofili - Pagina 7 Empty Re: Un Sabato tra cuffiofili

il 16/1/2014, 18:24
@bandAlex ha scritto:Ah, riguardo al link che hai postato, ti è sfuggita la frase

Le frequenze si riferiscono ai soli toni fondamentali.

Permettimi,non mi è sfuggito nulla,  ma un violino che va a 10k io non l'ho mai sentito, dalla fondamentale puoi discostarti di poco, e non è che da 3k arrivi a 6k.
Pgragnani2
Pgragnani2
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 1243
Data d'iscrizione : 30.08.13
Località : Roma

Un Sabato tra cuffiofili - Pagina 7 Empty Re: Un Sabato tra cuffiofili

il 16/1/2014, 18:27
Comunque quando scherzando scrivevo della pazzia mi riferivo al numero di variabili prese in considerazione e alle diverse e opposte opinioni di tanti forumers, non alle affermazioni di qualcuno in particolare. Volevo dire che stavamo entrando in un marasma di opinioni contrapposte. Che hobby meraviglioso!
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Un Sabato tra cuffiofili - Pagina 7 Empty Re: Un Sabato tra cuffiofili

il 16/1/2014, 18:34
@Biscottino ha scritto:
@bandAlex ha scritto:Ah, riguardo al link che hai postato, ti è sfuggita la frase

Le frequenze si riferiscono ai soli toni fondamentali.

Permettimi,non mi è sfuggito nulla,  ma un violino che va a 10k io non l'ho mai sentito, dalla fondamentale puoi discostarti di poco, e non è che da 3k arrivi a 6k.

Per una buona lettura:

http://fisicaondemusica.unimore.it/Percezione_del_timbro.html

dove si spiega bene a cosa è dovuta la percezione del timbro degli strumenti (e di qualunque cosa generi un suono).

Da cui traggo lo spettrogramma di una nota suonata dal violino. Si nota bene come il contenuto superi di gran lunga i 10 KHz:

Un Sabato tra cuffiofili - Pagina 7 Spettr10

Il tono è un Sì bemolle.
password
password
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 1404
Data d'iscrizione : 03.12.11
Località : Roma

Un Sabato tra cuffiofili - Pagina 7 Empty Re: Un Sabato tra cuffiofili

il 16/1/2014, 18:44
Inoltre quello che noi percepiamo come headstage è dato in gran parte dalle frequenze più alte.
Hd800 docet
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Un Sabato tra cuffiofili - Pagina 7 Empty Re: Un Sabato tra cuffiofili

il 16/1/2014, 18:51
@password ha scritto:Inoltre quello che noi percepiamo come headstage è dato in gran parte dalle frequenze più  alte.
Hd800 docet

E per la riproduzione accurata dei fronti d'onda, per i quali serve una buona "velocità", ovvero una banda passante piuttosto ampia. Per non parlare poi di strumenti a percussione, di quelli elettronici, dell'organo... insomma, lo spettro degli strumenti va ben al di là dei 20 KHz, semmai è l'orecchio umano ad essere limitato in banda. Non certo però (spero, almeno) a soli 5 KHz...
Biscottino
Biscottino
pesca
pesca
Messaggi : 873
Data d'iscrizione : 01.09.13
Località : Gragnano

Un Sabato tra cuffiofili - Pagina 7 Empty Re: Un Sabato tra cuffiofili

il 16/1/2014, 18:52
Sì! si, ma a quanti db sotto?
Non regge, tu hai il tempo di sentire solo la fondamentale, a meno che non sei un pipistrello!
Lo strumento misura, il cervello elabora in base a quello che gli arriva e con la velocità che ha, non so se mi spiego.
Il fatto è che siamo spesso abituati a sentire anche gli strumenti acustici troppo pompati in alto perchè ci piace che sia raffinato, arioso e bla bla bla.
Ma i tecnici del suono sono abili in questo.
Ma dal vivo non è così, la musica classica suona molto attufata e con poco dettaglio.
Metto un link di una vecchia discussione dove il buon Lincetto parlava della difficoltà a registrare il violino, e anche li finì a pesci in faccia...

http://forum.videohifi.com/discussion/171509/il-tono-dei-violini/p1
Biscottino
Biscottino
pesca
pesca
Messaggi : 873
Data d'iscrizione : 01.09.13
Località : Gragnano

Un Sabato tra cuffiofili - Pagina 7 Empty Re: Un Sabato tra cuffiofili

il 16/1/2014, 18:54
@password ha scritto:Inoltre quello che noi percepiamo come headstage è dato in gran parte dalle frequenze più  alte.
Hd800 docet
La hd800 ne ha pure troppe, infatti la passione di chi ha la hd800 è il cavo aftermarket attufante!
Biscottino
Biscottino
pesca
pesca
Messaggi : 873
Data d'iscrizione : 01.09.13
Località : Gragnano

Un Sabato tra cuffiofili - Pagina 7 Empty Re: Un Sabato tra cuffiofili

il 16/1/2014, 18:55
@bandAlex ha scritto:
@password ha scritto:Inoltre quello che noi percepiamo come headstage è dato in gran parte dalle frequenze più  alte.
Hd800 docet

E per la riproduzione accurata dei fronti d'onda, per i quali serve una buona "velocità", ovvero una banda passante piuttosto ampia. Per non parlare poi di strumenti a percussione, di quelli elettronici, dell'organo... insomma, lo spettro degli strumenti va ben al di là dei 20 KHz, semmai è l'orecchio umano ad essere limitato in banda. Non certo però (spero, almeno) a soli 5 KHz...  
Il mio test sull'udito certifica che fino a 14k ci sento bene, oltre non garantisco.
Pgragnani2
Pgragnani2
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 1243
Data d'iscrizione : 30.08.13
Località : Roma

Un Sabato tra cuffiofili - Pagina 7 Empty Re: Un Sabato tra cuffiofili

il 16/1/2014, 19:15
Esiste un suono dei violini direttamente partorito dalla nostra mente in base alle esperienze di ascolto di ognuno (videohifi, citato)


Fantastico
password
password
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 1404
Data d'iscrizione : 03.12.11
Località : Roma

Un Sabato tra cuffiofili - Pagina 7 Empty Re: Un Sabato tra cuffiofili

il 16/1/2014, 19:17
@ biscottino: Buon per te. Questo ti garantisce una completa fruizione del violino, se il tuo udito si fermasse a 5k non percepiresti la differenza tra uno stradivari e un violino di plastica.


Ultima modifica di password il 16/1/2014, 19:18, modificato 1 volta
Pgragnani2
Pgragnani2
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 1243
Data d'iscrizione : 30.08.13
Località : Roma

Un Sabato tra cuffiofili - Pagina 7 Empty Re: Un Sabato tra cuffiofili

il 16/1/2014, 19:17
Salvatò, lasciali perdere: sono talebani della corretta riproduzione sonora. 

Tu invece sei un paladino del nirvana musicale. band
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Un Sabato tra cuffiofili - Pagina 7 Empty Re: Un Sabato tra cuffiofili

il 16/1/2014, 19:18
@Biscottino ha scritto:Sì! si, ma a quanti db sotto?
Non regge, tu hai il tempo di sentire solo la fondamentale, a meno che non sei un pipistrello!

Stai sbagliando. Ti ho già messo l'FFT di una nota di violino che dimostra come stanno le cose. Naturalmente puoi continuare a pensarla come credi, ma ti do un consiglio: se non hai la voglia o il tempo di documentarti, fidati di chi non ha alcun interesse a dirti una cosa per un'altra... perdi meno tempo, e non rischi di fare una brutta figura.  wink 
Pgragnani2
Pgragnani2
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 1243
Data d'iscrizione : 30.08.13
Località : Roma

Un Sabato tra cuffiofili - Pagina 7 Empty Re: Un Sabato tra cuffiofili

il 16/1/2014, 19:28
Ad ogni modo, tornando seri, e in base alle interessantissime e rispettabilissime risultanze di questa discussione, mi chiedo come è mai possibile che la Audeze LCD-3 sia considerata, da numerosissimi e serissimi recensori e cuffiofili in TUTTO IL MONDO, una delle migliori cuffie mai realizzate e un riferimento assoluto. Sul serio. Inoltre, facendo attenzione alla realtà, non mi pare che ci siano molti suoni a 10 Khz in giro nel mondo........
Vallago
Vallago
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 134
Data d'iscrizione : 15.08.13

Un Sabato tra cuffiofili - Pagina 7 Empty Re: Un Sabato tra cuffiofili

il 16/1/2014, 19:29
Mi intrometto ma la musica dal vivo, parlando di musica classica, non trovo proprio che sia attufata:le frequenze che può tirare fuori un organo, le dinamiche di timpani o celli, le voci di ogni arco(che se nel posto giusto con l'acustica giusta si possono tranquillamente distinguere).
Edmond
Edmond
Fragola
Fragola
Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 28.08.13

Un Sabato tra cuffiofili - Pagina 7 Empty Re: Un Sabato tra cuffiofili

il 16/1/2014, 19:48
La percezione delle frequenze delle armoniche delle fondamentali è cosa abbastanza sconosciuta e risulta, spesso, erroneamente legata all'escurzione delle fondamentali dello strumento in questione.

E' abbastanza facile associare l'idea di armoniche a frequenze elevate con strumenti che già suonano nel campo medio-alto delle frequenze, mentre è abbastanza difficile associare la medesima idea a strumenti dal suono grave.

L'ottavino, ad esempio, è lo strumento con la fondamentale di frequenza più elevata (5.274 Hz), mentre il pianoforte si ferma a 4.186 Hz). Se pensiamo ad un oboe, la sua fondamentale di frequenza più elevata arriva a circa 860 Hz. Ma l'armonica di frequenza più elevata dell'oboe arriva a circa 12.000 Hz, esattamente come l'armonica più elevata dell'ottavino..... Anche il rullante della batteria arriva con le armoniche a 10.000 Hz!!!

Le armoniche di frequenza più elevata (mi spiace Biscottino) sono quelle del violino e dei piatti della batteria, che arrivano a circa 12.500 Hz (a livello percepibile)...

Detto ciò, va anche presa in considerazione la diversa sensibilità delle orecchie di ciascuno, molto più variabile delle caratteristiche di qualsiasi improvement da audiofighi.........  grande sorriso
bandAlex
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Un Sabato tra cuffiofili - Pagina 7 Empty Re: Un Sabato tra cuffiofili

il 16/1/2014, 19:53
@Vallago ha scritto:Mi intrometto ma la musica dal vivo, parlando di musica classica, non trovo proprio che sia attufata:le frequenze che può tirare fuori un organo, le dinamiche di timpani o celli, le voci di ogni arco(che se nel posto giusto con l'acustica giusta si possono tranquillamente distinguere).

Guarda Vallago, in questo momento abbiamo in azione la classica isteria audiofila: da una parte cambiano i cavi e parlano di sfumature, di "aria", di "estensione", etc. Per non parlare di quando discutono sulle differenze tra un brano campionato a 44 KHz e uno a 192... O cambiano un condensatore sul tweeter (un tweeter di cui si vantano che arriva a 40 KHz) perchè sentono le differenze (dicono).

Stavolta invece sembrerebbe che sia del tutto inutile anche il normale CD audio: perchè arrivare a 20 KHz, quando tutto si ferma a 5 KHz? Pensa che risparmio di spazio campionare a soli 10 KHz!

E pensa che stupidi che sono gli ingegneri del suono quando riprendono il violino con microfoni che hanno una banda passante ultra-estesa per riprendere ogni sfumatura e ogni minimo dettaglio dello strumento. Pensa quando usano gli stessi microfoni per una tromba o un sassofono: del tutto sprecati. Basterebbe un microfono tagliato a 5 KHz... quasi quello di un cellulare, direi...

La banda passante telefonica va da 300 a 3000 Hz. Secondo loro, tra il telefono e un microfono Neumann non c'è poi molta differenza.  

Sarà il nuovo corso dell'audiofilia...

annamo bene...  pope 
Edmond
Edmond
Fragola
Fragola
Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 28.08.13

Un Sabato tra cuffiofili - Pagina 7 Empty Re: Un Sabato tra cuffiofili

il 16/1/2014, 19:58
Ciò che viene emesso dagli strumenti oltre i 13.000 - 14.000 Hz concorre a creare l'effetto "aria" della riproduzione. Ben lo sanno i costruttori di diffusori e di cuffie, che sfruttano ad arte questa caratteristica della nostra percezione.
password
password
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 1404
Data d'iscrizione : 03.12.11
Località : Roma

Un Sabato tra cuffiofili - Pagina 7 Empty Re: Un Sabato tra cuffiofili

il 16/1/2014, 20:08
@Edmond ha scritto:Ciò che viene emesso dagli strumenti oltre i 13.000 - 14.000 Hz concorre a creare l'effetto "aria" della riproduzione. Ben lo sanno i costruttori di diffusori e di cuffie, che sfruttano ad arte questa caratteristica della nostra percezione.
Esattamente.
Sulla Dalhquist dq10 c'è un supertweeter tagliato sopra i 12k ed è uno dei particolari che dona la spazialità a questo diffusore , costruito in un epoca in cui non si parlava di altezza, profondità e larghezza del fronte sonoro.
NEMO
NEMO
nespola
nespola
Messaggi : 328
Data d'iscrizione : 14.06.11

Un Sabato tra cuffiofili - Pagina 7 Empty Re: Un Sabato tra cuffiofili

il 16/1/2014, 20:13
@Biscottino ha scritto:http://www.tnt-audio.com/topics/frequency.html




Scusa, ma era un violino violino?
3k sono da considerarsi gamma alta? Ed il violino li arriva.
Cioè, fatemi capire!!


Scusatemi ho sbagliato....

Non era UTO UGHI ma un clone cinese che suonava un violino di plastica brutta copia di uno Yamaha. A sua volta copia di uno stradivari..

Spero veramente di scoprire che sia tutto uno scherzo!

Altrimenti inizio a comprendere il motivo per cui vengano espressi alcuni pareri su alcune cuffie....

Ma sicuramente e'uno scherzo!

Buoni ascolti!
Edmond
Edmond
Fragola
Fragola
Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 28.08.13

Un Sabato tra cuffiofili - Pagina 7 Empty Re: Un Sabato tra cuffiofili

il 16/1/2014, 20:25
Allego le misure fatte molti anni fa sulle mie Avalon, diffusori che hanno sempre mostrato, come caratteristica fondamentale, una eccellente ariosità e profondità della scena. Vi focalizzo sul picco del tweeter..............:

Un Sabato tra cuffiofili - Pagina 7 Posizi10
alessandro1
alessandro1
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 337
Data d'iscrizione : 09.10.12

Un Sabato tra cuffiofili - Pagina 7 Empty Re: Un Sabato tra cuffiofili

il 16/1/2014, 21:42
Audiofilia! Classica attufata! Palco realistico! Armoniche e fisarmoniche!

Spesso anche a me la classica dal vivo mi è sembrata "attufata". Anche se attufata non credo sia il termine adatto. Ovviamente dipende dall'ambiente ma soprattutto dalla distanza. Raramente sento girare pagina agli spartiti; i microfoni dalla loro posizione si.
I microfoni son fortunati.
Sentono e riproducono la carta girata e la finissima gamma acuta prima che questa si infranga sulle capigliature delle signore che mi siedono poche file davanti.
Poi alla fine nel CD rimane quello che hanno sentito i microfoni, con un po' di post-produzione.
Metto le cuffie, chiudo gli occhi e immagino di essere un microfono! ma sono solo una zucca.

Bene.


Vallago
Vallago
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 134
Data d'iscrizione : 15.08.13

Un Sabato tra cuffiofili - Pagina 7 Empty Re: Un Sabato tra cuffiofili

il 16/1/2014, 22:12
" ...in questo momento abbiamo in azione la classica isteria audiofila:.."
che il mondo audiofilo fosse alquanto "eclettico" lo avevo capito e di conseguenza scappo terrorizzato da quella scimmia tentatrice(ed il portafoglio mi aiuta in questo), penso alla fine sia solo una questione teorico/numerica, non di sostanza.

"Metto le cuffie, chiudo gli occhi e immagino di essere un microfono!"
HAHAAHA!Certo che anche tu sei un bel personaggio!!Spesso nella classica i microfoni vengono appesi a 4/5 metri d'altezza rispetto all'orchestra più o meno sopra al direttore, non è proprio una posizione dove mi piacerebbe trovarmi durante un concerto.
Biscottino
Biscottino
pesca
pesca
Messaggi : 873
Data d'iscrizione : 01.09.13
Località : Gragnano

Un Sabato tra cuffiofili - Pagina 7 Empty Re: Un Sabato tra cuffiofili

il 16/1/2014, 22:38
@Pgragnani2 ha scritto:Esiste un suono dei violini direttamente partorito dalla nostra mente in base alle esperienze di ascolto di ognuno (videohifi, citato)


Fantastico
Pierpà, nùn capisci nà sega....è scontato che non esistono due violini che suonano uguali bleh !
Biscottino
Biscottino
pesca
pesca
Messaggi : 873
Data d'iscrizione : 01.09.13
Località : Gragnano

Un Sabato tra cuffiofili - Pagina 7 Empty Re: Un Sabato tra cuffiofili

il 16/1/2014, 22:40
@password ha scritto:@ biscottino: Buon per te. Questo ti garantisce una completa fruizione del violino, se il tuo udito si fermasse a 5k non percepiresti la differenza tra uno stradivari e un violino di plastica.
La questione l'ha sollevata Alex postando il grafico della Audeze, da convinto valvolista con una bella Siemens risolvo tutto! fisch
alessandro1
alessandro1
Golden Ears
Golden Ears
Messaggi : 337
Data d'iscrizione : 09.10.12

Un Sabato tra cuffiofili - Pagina 7 Empty Re: Un Sabato tra cuffiofili

il 16/1/2014, 23:15
@Biscottino ha scritto:
@Pgragnani2 ha scritto:Esiste un suono dei violini direttamente partorito dalla nostra mente in base alle esperienze di ascolto di ognuno (videohifi, citato)


Fantastico
Pierpà, nùn capisci nà sega....è scontato che non esistono due violini che suonano uguali bleh !

postiamo i grafici dei violini!

scherzi a parte credo che una spintarella in gamma alta aiuti a "ricordarci" o "evocare" la timbrica di strumenti come il violino. Su cuffie di buon livello è ok, su quelle scarse con grana un po' grossolana è meglio un leggero roll off, altrimenti ci ricorda il violino di mio cugino anziché Ughi.
Ovviamente per cuffia "scarsa" non parlo di Audezé, che qualità la ha (almeno la LCD2), e che probabilmente sceglie un'impostazione più smooth per rockeggiare meglio e non avere sempre i piatti e clash a spaccarti la faccia.
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum