AKG K701: chi la vuole?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

AKG K701: chi la vuole?

Messaggio Da bandAlex il 9/6/2012, 00:02

(Pubblicato originariamente su videohifi, aprile 2010)

Dopo le lodi sperticate alla Beyerdynamic DT880, e quelle un po' meno sperticate alla Sennheiser HD650, mi tocca lo spiacevole compito di scrivere qualcosa a riguardo della AKG K701. Dico spiacevole perchè davvero faccio fatica a sparare contro un marchio prestigioso come AKG, di cui ho sempre avuto una stima quasi reverenziale.

Da vecchio possessore della K340, di cui sono sempre stato consapevole sia dei difetti che dei pregi, mi sono deciso a fare l'acquisto dell'amiraglia AKG ora che il prezzo è calato a sufficienza, un po' spinto anche dalle innumerevoli review positive che questa cuffia ha ricevuto nel corso di questi mesi dal suo lancio. Inoltre, ero curioso di ascoltare i passi avanti fatti da AKG in tutti questi anni, che almeno sulla carta dovrebbero essere tanti. Innovazioni sulla bobina mobile, sul diaframma, cura costruttiva. Il mix c'è tutto, e mettiamoci pure l'estetica e il comfort.

Quello che manca a questa cuffia non è certo la tecnologia. Quello che manca è un suono degno da giustificare l'appartenenza al rango delle cuffie top di gamma. No, non sto parlando di sfumature, chessò: mancano un po' i bassi, headstage poco esteso o qualcosa di questo tipo. No, qui si tratta dei fondamentali che dovrebbero connotare una cuffia degna dell'Hi-Fi.

Ok, il rodaggio.

Non posso arrivare a credere che la cuffia possa stravolgere il suo carattere sonoro dopo un centinaio di ore di lavoro. Se così fosse, dovrebbero mettere l'avviso sulla scatola. Sulla scatola dovrebbe esserci scritto: "Per le prime duecento ore la cuffia fa schifo. Nel frattempo, munitevi di una cuffia degna di questo nome, magari una Sennheiser".

Invece sulla scatola c'è scritto questo: "PERFECTION".

Forse è una sorta di esorcismo, o di ipnotismo nei confronti dell'incauto acquirente.

Ok, la mia recensione finisce qui. Del resto avrei poco da scrivere: la cuffia è semplicemente inascoltabile. Non ho resistito per più di dieci minuti, poi l'ho buttata a fare un rodaggio di appena una trentina di ore, poi l'ho riprovata, non era cambiato nulla (ovviamente) e l'ho rimessa nella scatola. E siccome non so che farmene, la regalo.

Sì, avete letto bene: la regalo. Al primo che mi scrive in email, e che si accolla le spese di spedizione, o che se la viene a prendere qui a Roma, regalo una AKG K701 praticamente nuova.

A un patto però. Che poi scriva le sue impressioni qui sul forum.

(La cuffia se la aggiudicò l'utente Archigius, che poi se ne liberò poco tempo dopo, mettendola in vendita sul mercatino)
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 4949
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

akg 701

Messaggio Da proteo58 il 9/6/2012, 11:15

Bhe, se proprio devi....

Ho già la 601, mi piacerebbe fare un confronto, soprattutto tra un po che avrò a disposizione il VHF, il tempo di completarlo.
avatar
proteo58
mela
mela

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 29.10.11
Località : Moncalieri

Tornare in alto Andare in basso

Re: AKG K701: chi la vuole?

Messaggio Da archigius il 9/6/2012, 12:17

Alex dopo aver letto quello che hai scritto pensavo quasi che l'avessi riacquistata e ne avessi tratto nuovamente le stesse conclusioni... [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Io non trovai la cuffia così male come la la trovasti tu, però alla fine non mi convinse comunque.

In particolare la cosa che proprio non mi scendeva era la mancanza di dinamica, un suono troppo bloccato, controllato.
avatar
archigius
mela
mela

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 29.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: AKG K701: chi la vuole?

Messaggio Da proteo58 il 9/6/2012, 13:01

Delle AKG finora ascoltate (ad esclusione della 701, ovviamente), le migliori in assoluto sono le 500/501, pur con le loro "controindicazioni".
Hanno una gamma medio-alta che non mi ha fatto troppo rimpiangere le mie care, vecchie STAX, un headstage da fuoriclasse, dettagliatissime ma mai fredde; i bassi, a parer mio, ci sono, ma mancano di "impatto", è come se venissero riprodotti ad un livello nettamente inferiore, eppure si percepiscono chiaramente nella trama sonora.
Sicuramente difficili da abbinare, proprio per il loro carattere e per una certa "richiesta di energia", richiedono una certa cura nella ricerca dei corretti abbinamenti (certo, vale un po per tutte le cuffie, a certi livelli). Adattissime per la classica, il jazz, musica acustica in genere, un po meno sul rock, ma forse tutto dipendeva dal mio non corretto abbinamento, per cui ho deciso alla fine di passare alle 601 (peccato, un altro errore!): ciffie per tutti i generi e tutti i momenti, ottimamente bilanciate in frequenza (hanno un tono decisamente più caldo, in verità), sono decisamente meno difficili in tutti i parametri: purtroppo, non possiedono la magia delle sorelle più piccole, ma sono cuffie ottime per tutti gli usi e per tutti i momenti, soprattutto se poi le si rapporta al prezzo d'acquisto (ormai si trovano per 120-140€).
avatar
proteo58
mela
mela

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 29.10.11
Località : Moncalieri

Tornare in alto Andare in basso

Re: AKG K701: chi la vuole?

Messaggio Da supertrichi il 9/6/2012, 19:10

Ricordo benissimo il tuo esordio shock nel forum di Videohifi.
Non tanto per la provocazione della cuffia in omaggio quanto per quella stroncatura in toto.

La 701 è la cuffia che resiste al turn over nel mio recente passato cuffiofilo.

Continuo a tenerla perchè mi piace la gamma medio alta, vicina ad una elettrostatica, ed un ottimo headstage.
Più debole, cosa nota, la gamma bassa, la dinamica e quel diabolico archetto bugnato, unico vero grave problema.
Parlo di punti deboli e non di drammatiche situazioni acustiche.
Quello che ho notato è che questa risulta maledettamente sensibile all'abbinamento con l'ampli.
Con il Docet ad esempio suonava benissimo, così come con l'autocostruito JLH, mentre con il Lovely Cube queste lacune venivano enfatizzate ed in effetti sembrava una radiolina.
L'affermazione suonare benissimo, significa portare in avanti la gamma bassa, migliorare la dinamica ed ottenere un suono molto equilibrato.

Ora faccio anch'io la sparata:
E' la cuffia dinamica più vicina alla Stax 507 [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
supertrichi
arancia
arancia

Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 07.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: AKG K701: chi la vuole?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum