HE1000, AF-6, e varie...

Pagina 11 di 11 Precedente  1, 2, 3 ... 9, 10, 11

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: HE1000, AF-6, e varie...

Messaggio Da alessandro1 il 21/11/2015, 07:09

La recensione fresca fresca di Innerfidelity:

http://www.innerfidelity.com/content/exceptionally-pleasing-hifiman-he1000-planar-magnetic-headphone#rSu2UeQcTZPh0BRg.97

le misure non sono proprio da 3000 cucuzze

http://www.innerfidelity.com/images/HiFiMANHE1000.pdf

Un po' di numeri necessari per farla cantare (anche se si sapeva già, e qui gli ampli non mancano, due cifre in più rispetto alle altre non fanno male  vertag )

HE1000
Volts RMS required to reach 90dB SPL: 0.297 Vrms
Impedance @ 1kHz: 34 Ohms
Power Needed for 90d BSPL 2.60 mW

LCD3F
Volts RMS required to reach 90dB SPL: 0.146 Vrms
Impedance @ 1kHz: 117 Ohms
Power Needed for 90d BSPL 0.18 mW

HE500
Volts RMS required to reach 90dB SPL: 0.310 Vrms
Impedance @ 1kHz: 47 Ohms
Power Needed for 90d BSPL 2.04 mW

HE560
Volts RMS required to reach 90dB SPL: 0.330 Vrms
Impedance @ 1kHz: 43 Ohms
Power Needed for 90d BSPL 2.53 mW

HE6
Volts RMS required to reach 90dB SPL: 1.018 Vrms
Impedance @ 1kHz: 53 Ohms
Power Needed for 90d BSPL 19.69 mW

Abyss
Volts RMS required to reach 90dB SPL: 0.320 Vrms
Impedance @ 1kHz: 48 Ohms
Power Needed for 90d BSPL 2.14 mW

Mr Speakers Ether
Volts RMS required to reach 90dB SPL: 0.071 Vrms
Impedance @ 1kHz: 23 Ohms
Power Needed for 90d BSPL 0.21 mW

HD650
Volts RMS required to reach 90dB SPL: 0.205 Vrms
Impedance @ 1kHz: 320 Ohms
Power Needed for 90d BSPL 0.13 mW

HD800
Volts RMS required to reach 90dB SPL: 0.244 Vrms
Impedance @ 1kHz: 374 Ohms
Power Needed for 90d BSPL 0.16 mW


...

alessandro1
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 337
Data d'iscrizione : 09.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: HE1000, AF-6, e varie...

Messaggio Da mariovalvola il 21/11/2015, 15:33

Non comprendo bene come viene creato il grafico che indica la distorsione alle varie frequenze. D'accordo, asse x frequenze e asse y percentuale di distorsione. Ma che segnale viene usato? Un segnale sweeppato che copre tutte le frequenze o si vogliono far vedere in qualche modo le ampiezze delle varie armoniche generate dalla distorsione stessa? Non capisco.
avatar
mariovalvola
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 627
Data d'iscrizione : 09.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: HE1000, AF-6, e varie...

Messaggio Da fstiffo il 21/11/2015, 19:48

avatar
fstiffo
nespola
nespola

Messaggi : 320
Data d'iscrizione : 02.05.14
Località : Venezia

Tornare in alto Andare in basso

Re: HE1000, AF-6, e varie...

Messaggio Da mariovalvola il 21/11/2015, 19:53

Sei un fine umorista grande sorriso
avatar
mariovalvola
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 627
Data d'iscrizione : 09.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: HE1000, AF-6, e varie...

Messaggio Da fstiffo il 21/11/2015, 20:07



Ultima modifica di fstiffo il 21/11/2015, 20:09, modificato 1 volta
avatar
fstiffo
nespola
nespola

Messaggi : 320
Data d'iscrizione : 02.05.14
Località : Venezia

Tornare in alto Andare in basso

Re: HE1000, AF-6, e varie...

Messaggio Da mariovalvola il 21/11/2015, 20:23

Grazie. Qualcosa ho capito anche se altro rimane oscuro. Facendo spessissimo analisi di spettro, non comprendo come si possa arrivare a quel grafico anche sopprimendo la fondamentale. Ci metterò più attenzione.
avatar
mariovalvola
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 627
Data d'iscrizione : 09.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: HE1000, AF-6, e varie...

Messaggio Da mariovalvola il 22/11/2015, 17:48

E' tutto il giorno che ci penso ma certi picchi che si vedono nei grafici, non riesco a spiegarmeli.
avatar
mariovalvola
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 627
Data d'iscrizione : 09.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: HE1000, AF-6, e varie...

Messaggio Da dankan73 il 17/1/2016, 21:32

Carissimi scrivo molto poco ma vi leggo molto.
Volevo esprimere i mie complimenti sinceri ad Alex che ho avuto la fortuna di conoscere di persona qualche giorno fa e poter quindi ascoltare il suo set-up Af6 con Alexdac e hifiman 1000.
Che dire il livello di ascolto oscillava tra il paradisiaco e il celestiale, la HEK suona ariosa con molto spazio tra gli strumenti e allo stesso tempo anche un certo corpo, velocissima e trasparente con alti molto estesi e bassi presenti.
Il confronto con la mia HD 650 sullo stesso set-up improponibile, eppure io la mia 650 non l'ho mai sentita suonare cosi bene. 
Ho provato oltre la 650 una Grado 60 con alcune modifiche fatte da me e suonava molto bene l'ampli dimostra una grande riserva di potenza un controllo esemplare come tutte le realizzazioni di Alex (io possiedo Un VHF1e) la differenza col mio ampli é la gamma bassa perentoria e tellurica, ma dove stupisce é nella dolcezza ed estensione delle alte frequenze, con Mutter tchaikovsky violin concerto era da estasi.
Con tutte le cuffie provate probabilmente anche grazie al dac si é dimostrato un set-up eccezionale.
Il dac ancora assemblato in maniera volante sul tavolo ha delle potenzialitá straordinarie e siamo in fase di conclusione dei lavori credo, io ho portato con me due semplici dac e li ha letteralmente spazzati via, anche se lo stesso Alex ha detto che non suonavano poi cosi male.
Sono abituato ad ascoltare musica dal vivo e quello che ho ascoltato mi ha fatto rivivere emozioni che solo chi conosce la musica prova.
Ciliegina sulla torta Alex si é dimostrato persona di rara gentilezza e ho passato alcune ore veramente piacevoli.
Stefano
avatar
dankan73
nespola
nespola

Messaggi : 213
Data d'iscrizione : 20.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: HE1000, AF-6, e varie...

Messaggio Da bandAlex il 18/1/2016, 20:10

Caro Stefano, ti ringrazio innanzitutto per la piacevole compagnia, e poi per avermi fatto ascoltare una cuffia che finora non avevo mai avuto l'occasione di provare, la Grado SR60. Per me è stata una vera sorpresa, conoscendo già i modelli più blasonati e costosi di questo marchio, la 60 è stata la prima che mi ha davvero colpito. La trovo molto gradevole, con una gamma alta molto bella e per niente fastidiosa, e una gamma media piacevolmente caratterizzata senza scadere nella colorazione eccessiva. Probabilmente è anche merito delle tue modifiche, ma è senz'altro la prima Grado che comprerei senza farmi troppi problemi.

Mi dispiace non averti potuto far ascoltare la HE6 (deve essere ancora in qualche scatolone giù in cantina) ma ti prometto di fartela trovare la prossima volta che torni qui. wink
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 5068
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: HE1000, AF-6, e varie...

Messaggio Da Edmond il 14/10/2016, 09:32

Una strana accoppiata, AF-6 ed HE1000... Sto ascoltando da ieri, a casa, questa coppia, che mi ha in questa nottata esaltato e lasciato perplesso allo stesso tempo.

Esaltato da una musicalità notevolissima e da una tridimensionalità decisamente interessante, con una raffinatezza davvero simile alla 009. grande coerenza e grande magia della gamma media.

Le perplessità riguardano una presenza della gamma bassa che mi risulta minore di quella che avevo percepito a Pescara con il V281, ma la cosa non è drammatica. Approfondirò.

L'altra cosa, che chiedo direttamente ad Alex, è la sensazione che un dato volume d'ascolto (ricordo a tutti che ascolto ad un livello generalmente molto più basso della stragrande maggioranza degli amici cuffiofili) non sia mai sufficiente per percepire al meglio iltutto, con la conseguenza di alzare il volume oltre il normale e ritrovarsi, dopo tre ore di ascolto, con le orecchie che fischiano come una vaporiera...

Approfondirò, naturalmente. Comunque, gran bel set da musica!  grande sorriso
avatar
Edmond
pesca
pesca

Messaggi : 929
Data d'iscrizione : 28.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: HE1000, AF-6, e varie...

Messaggio Da bandAlex il 15/10/2016, 14:45

@Edmond ha scritto:L'altra cosa, che chiedo direttamente ad Alex, è la sensazione che un dato volume d'ascolto (ricordo a tutti che ascolto ad un livello generalmente molto più basso della stragrande maggioranza degli amici cuffiofili) non sia mai sufficiente per percepire al meglio il tutto, con la conseguenza di alzare il volume oltre il normale e ritrovarsi, dopo tre ore di ascolto, con le orecchie che fischiano come una vaporiera...

Non è inusuale che una ortodinamica spinga ad alzare il volume, come se a volumi più bassi mancasse qualcosa a livello di informazione musicale. Spesso tale sensazione è considerata una cosa negativa, ma in realtà è uno dei grandi pregi delle magnetoplanari di classe elevata, ed è dovuto alla mancanza di compressione dinamica.

La compressione dinamica è quel fenomeno a cui sono soggetti la maggior parte dei trasduttori magnetodinamici, ed è dovuta al fatto che il trasduttore non restituisce una variazione di livello sonoro esattamente proporzionale alle variazioni di energia ricevute dall'amplificatore. Tale fenomeno non è costante con il livello, ma di solito si accentua con l'aumento della potenza e delle escursioni a cui è soggetta la membrana. Quindi succede che, una normale cuffia magnetodinamica, già a livelli piuttosto bassi di ascolto, apporta una piccola dose di compressione, e ciò viene percepito dal nostro udito come una migliore intellegibilità del programma sonoro ai bassi livelli.

Per fare un esempio derivato dal mondo audio/video, si può pensare alla modalità "night" di alcuni amplificatori home theatre: dal momento che di notte non si può alzare il volume per non disturbare i vicini, tale modalità apporta una compressione al segnale audio, alzando automaticamente il livello dei suoni più deboli e abbassando quelli più forti. Naturalmente l'esempio è esagerato, ma è per rendere l'idea.

Nelle ortodinamiche, per via della loro struttura magnetica e della membrana molto ampia, la compressione dinamica è quasi del tutto assente, e comunque se c'è inizia ad agire a livelli molto elevati che di solito nel normale ascolto in cuffia non si raggiungono mai. Infatti una ortodinamica come la HE1000 o la HE-6 o anche la HE500, non mostra la corda nemmeno se si alza il volume a livelli così alti da poter essere - quasi - utilizzata come un altoparlante. Naturalmente se l'ampli lo consente... e qui arriviamo ad un altro aspetto della questione, quello della compressione che può essere introdotta dall'amplificatore.

Generalmente si pensa che la compressione di un amplificatore sia dovuta ad una potenza insufficiente, ma la potenza non è l'unico parametro da tenere in considerazione. Anche gli stadi che vengono prima del finale, ovvero gli stadi di ingresso e di gain, possono essere soggetti a tale difetto. Che è un difetto piuttosto subdolo, perchè è difficile da rilevare strumentalmente. Di solito le normali misure sulla THD non sono sufficienti, e solo un attenta sessione di ascolto fatta con orecchie allenate riesce ad evidenziare la cosa. Non solo, ma spesso tale difetto può persino piacere, proprio perchè la compressione (se non è associata ad altri difetti e non è eccessiva) può dare l'illusione di percepire un maggior livello di dettaglio (l'ambienza, in particolare).

Se si usano componenti adeguati e il progetto è accurato tale problema non è presente. Negli amplificatori a valvole può essere provocato dai tubi utilizzati o dal punto di lavoro prescelto, ma anche da eventuali trasformatori interstadio o di uscita. Negli amplificatori a transistor può dipendere dall'eccessivo tasso di feedback o dalla tipologia dei semiconduttori, ma anche ovviamente da un progetto di scarso livello.

Naturalmente non è detto che le sensazioni di Edmond trovino spiegazione con quanto ho scritto, la mia è solo un'ipotesi che andrebbe verificata quantitativamente (ovvero con appositi strumenti e test), ma il fenomeno della compressione dinamica è reale e si adatta perfettamente alle differenti percezioni che si hanno con cuffie magnetodinamiche e magnetoplanari.
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 5068
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: HE1000, AF-6, e varie...

Messaggio Da Biscottino il 15/10/2016, 19:33

Edmond, con me sfondi una porta aperta, anche io come te, convivendo col mondo elettrostatico, ho una sensazione molto simile alla tua, c'è poco da fare, dopo un'ora, il volume di ascolto si alza vertiginosamente.
avatar
Biscottino
pesca
pesca

Messaggi : 745
Data d'iscrizione : 01.09.13
Località : Gragnano

Tornare in alto Andare in basso

Re: HE1000, AF-6, e varie...

Messaggio Da password il 15/10/2016, 20:14

Aggiungerei al discorso di Alex anche la fisiologia dell'orecchio molto meno sensibile agli estremi di banda audio e quindi con cuffie molto lineari c'è necessità di alzare il volume per apprezzare tutti i dettagli, mentre le cuffie con risposta in frequenza a v, enfatizzate agli estremi, danno il meglio solo a basso volume (forse).
Comunque sessioni di ascolto di tre ore mi sembrano un po' lunghe, meglio far riposare l'udito ogni 30/40 minuti.
avatar
password
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 1151
Data d'iscrizione : 03.12.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: HE1000, AF-6, e varie...

Messaggio Da flibix il 15/10/2016, 22:03

Già, In effetti la causa del fenomeno sembra essere proprio quella, ed anche  unitamente alle scarse distorsioni introdotte, ci sembra sempre manchi qualche cosa a bassi Spl., e per il piacere che l'ascolto produce, si tende a ruotare sempre di più la manopola del volume.

Attenzione gente! quando compaiono i fischi siamo già sulla buona strada per la compromissione dell'udito.
avatar
flibix
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 25.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: HE1000, AF-6, e varie...

Messaggio Da Edmond il 16/10/2016, 10:50

Pur comprendendo l'intervento tecnico di Alex, che ringrazio, non sono convinto che quello possa essere il problema...

Nemmeno che sia un problema di estremi di banda, in quanto la sensazione principe che porta ad alzare il volume è la percezione di una distanza della gamma media rispetto agli estremi di banda (poi mi spiego), che ti fa sempre sentire un poco distante dal palco teorico. Una sorta di deleterio effetto ambienza, che porta alle conseguenze citate.

La questione della gamma bassa è proprio un effetto "carenza di pressione", non di effettiva percezione (capisco che è un po' complesso...). Il V281 pareva fornire una pressione superiore in basso, rispetto all'AF6. Anche con il Lilliput a valvole la cosa è un poco migliore...

Tenderei ad attribuire inconsciamente queste sensazioni all'uso di un cavo in argento... Proverò poi anche quelli in rame e vediamo se sbaglio...
avatar
Edmond
pesca
pesca

Messaggi : 929
Data d'iscrizione : 28.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: HE1000, AF-6, e varie...

Messaggio Da dankan73 il 23/10/2016, 11:05

Tutti a dire che il cavo della Hek non é all'altezza della cuffia qui sul giardino non se ne é fatta parola solo perché Alex é cavo scettico ?
Si dice anche che la cuffia sia nata per le valvole col lightning come va?  bleh
Stefano
avatar
dankan73
nespola
nespola

Messaggi : 213
Data d'iscrizione : 20.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: HE1000, AF-6, e varie...

Messaggio Da Pgragnani2 il 23/10/2016, 12:11

Io ho il FAW NOIR IBRIDO e ho trovato il miglioramento entusiasmante, rispetto allo stock.
avatar
Pgragnani2
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 1225
Data d'iscrizione : 30.08.13
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: HE1000, AF-6, e varie...

Messaggio Da bandAlex il 23/10/2016, 12:12

@dankan73 ha scritto:Tutti a dire che il cavo della Hek non é all'altezza della cuffia qui sul giardino non se ne é fatta parola solo perché Alex é cavo scettico ?
Si dice anche che la cuffia sia nata per le valvole col lightning come va?  bleh
Stefano

Se il cavo stock della HE-1000 non fosse "all'altezza" (sonicamente parlando), allora il Dott. Fang sarebbe uno stupido: avrebbe rischiato di non far piacere una cuffia da 3000 Euro (all'epoca del lancio) solo per un banale cavetto. Difficile da credere.

E' molto più facile credere al fatto che esiste ormai un commercio fatto di cavi, punte, sottopunte, tavolinetti e cremine miracolose che devo pur essere venduti. Personalmente, cambierei il cavo alla HE-1000 solo perchè è troppo rigido e ruvido, con la tendenza a intrecciarsi.

Se fosse per me, eliminerei pure i connettori sul corpo cuffia, e salderei i fili direttamente all'interno, con il vantaggio di eliminare un ulteriore punto di contatto (cosa di cui i cuffiofili non parlano mai). Infatti ogni connettore non è mai perfetto (e tantomeno lo sono quelli della HE-1000 che infatti perdono il contatto se solo si spinge un po' il jack di lato).

Se Fang ha messo i connettori sul corpo cuffia non è perchè questa sia cosa buona e giusta, è solo perchè i cuffiofili vogliono così. Non è pensabile oggi vendere una cuffia top di gamma con il cavo fisso, sarebbe un autogol dal punto di vista del marketing, anche se sarebbe la cosa più saggia da fare, piuttosto che mettere i connettori, fornire un cavo così-così dal punto di vista ergonomico e poi alimentare il mercato dei cavi after-market.

Ma oggi siamo tutti pronti ad inchinarci alle regole del "mercato libero", anche quando tali regole ce lo mettono nel di dietro regolarmente. Beh, però in questo caso lo fanno con classe e raffinatezza. grande sorriso

In quanto alla tua affermazione sul "si dice che", è da sempre che gira la convinzione di poter suddividere gli amplificatori in classi separate per tipo di tecnologia (valvole, stato solido in primis). Ma per l'audiofilo comune tale questione non è diversa da quella dei cavi: date all'audiofilo qualcosa da poter sostituire, ed egli puntualmente lo farà, magari anche solo "per provare". Se qualcosa va già bene in un modo, perchè non potrebbe andare meglio in un altro? E così, di prova in prova, mettendo in discussione ogni volta quello che si ha, si auto-alimenta il castello di convinzioni e leggende su cui si basa (ahimè) la cosiddetta hi-end dei nostri giorni.

Fino ad arrivare all'assurdo di cambiare pure i cavi di alimentazione e le ciabatte multi-presa. grande sorriso

E a proposito dei cavi di alimentazione, tra un po' ci facciamo due risate... bleh
avatar
bandAlex
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 5068
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: HE1000, AF-6, e varie...

Messaggio Da mariovalvola il 23/10/2016, 12:20

@bandAlex ha scritto:date all'audiofilo qualcosa da poter sostituire, ed egli puntualmente lo farà, magari anche solo "per provare". Se qualcosa va già bene in un modo, perchè non potrebbe andare meglio in un altro? E così, di prova in prova, mettendo in discussione ogni volta quello che si ha, si auto-alimenta il castello di convinzioni e leggende su cui si basa (ahimè) la cosiddetta hi-end dei nostri giorni.

winner special cool winner
avatar
mariovalvola
Golden Ears
Golden Ears

Messaggi : 627
Data d'iscrizione : 09.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: HE1000, AF-6, e varie...

Messaggio Da Edmond il 23/10/2016, 14:52

Riporto, per chi fosse eventualmente interessato, ciò che ho scritto di quasi definitivo (perchè debbo ancora approfondire con l'AF6 ed il cavo in rame) su questa cuffia in altri lidi...

Era ormai da tempo che questo thread non veniva alimentato da nuovi interventi, anche perchè si era già detto, più che probabilmente tutto... Ma da buon ultimo, mi permetto di dire la mia riguardo a questa ottima cuffia...

Ricordo che una delle prime valutazioni fatte dagli entusiasti possessori fu quella di paragone con la Stax 009, a dimostrazione del valore assoluto dell'oggetto. Considerato che posseggo sia l'amplificatore collegata al quale la HE1000 pareva fare miracoli, sia la 009, mi permetto molto umilmante di dire che la 009 resta superiore in modo concreto, per quanto concrete possono essere le sfumature che ciascuno di noi percepisce in base alla propria cultura musicale ed alle quali attribuisce proprie scale di valori.

La 009 resta certamente più naturale e meno stancante, probabilmente più vera... Ammetto che sarei stato contento di trovare una cuffia che mi permettesse analoghe gioie musicali e, contemporaneamente, permettermi di vendere la 009 e di far cassa... Ma non è così, anche se non ascolto che pochissima musica classica e mi dedico a generi molto meno nobili.

La HE1000 è, comunque, cuffia eccellente, che reputo superiore a tutte le magnetoplanari provate (Audeze LCD-X, XC, 3F, Ether prima serie, HE-6, HE-560, HE-500), per la sua naturalezza e musicalità, che consentono ore di ascolti senza fastidi. Ottima mi pare l'estensione in frequenza agli estremi e ottima anche quella piccola eufonicità che aiuta a fare amicizia anche con incisioni non particolarmente riuscite...

In verità i primi ascolti mi avevano lasciato delle perplessità, con particolare riferimento all'unico ascolto precedentemente avuto, presso Playstereo. La cuffia mi aveva dato due sensazioni strane: una sorta di palcoscenico innaturale, come se mi trovassi ad ascoltare all'interno di una sorta di ferro di cavallo, con gli strumenti vicini alle orecchie e le voci abbastanza distanti. Questa configurazione prospettica mi portava ad alzare il volume oltre i mie limiti normali, per cercare di avvicinare le voci, con il risultato di avere una locomotiva a vapore nelle orecchie. Il tutto con il cavo Silver Dragon consigliato dagli amici nuragici... Forse il Cannonau, forse il Girò, o l'Anghelu Ruju bevuti dai nostri, ma l'accoppiamento non mi dava soddisfazione.

Proseguendo nel test ho anche imparato che la cuffia è particolare e che il nostro cervello (almeno il mio) deve adattarsi alla cuffia e non viceversa (succedeva anche con la Taket +). In questo modo le cose sono migliorate, ma non abbastanza.

Riguardo alle accoppiate dico subito che mi piace di più con le valvole che non con lo stato solido... Probabilmente una bestemmia, ma le mie orecchie dicono così...

Finalmente, cedendo ai pressanti consigli del nostro Zeus e del pulcioso di Ponente, mi sono deciso a mettere da parte il Silver Dragon e passare al Portento Audio in rame... E le cose sono migliorate per le mie povere orecchie... Le voci si sono avvicinate a ricreare un palcoscenico più reale pur nella finzione propria delle cuffie e il desiderio di alzare il volume è scomparso. La scena si è un poco appiattita in profondità ma si è ampliata in altezza. Tutto, con le 6AS7G, pare più naturale, più fluido... Con lo stato solido non ho ancora provato, ma ritengo che un miglioramento ci sia anche in quella configurazione.

Se Babbo Natale passerà da queste parti, provero a chiedergli un FAW come consigliato da Zeus... Vedi mai che vada ancora meglio...

Grande cuffia, comunque. Davvero bensuonante. Grazie di cuore a chi mi ha permesso di poterla possedere!!!
avatar
Edmond
pesca
pesca

Messaggi : 929
Data d'iscrizione : 28.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: HE1000, AF-6, e varie...

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 11 di 11 Precedente  1, 2, 3 ... 9, 10, 11

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum